×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Rovinj: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

La città croata di Rovinj si trova nella penisola istriana, in un tratto di costa particolarmente frastagliato e ricco di isolette, a sud del canale di Leme.

La zona è caratterizzata da numerose formazioni rocciose di tipo carsico, con fiumi sotterranei e doline. Il nome (anche in italiano “Rovigno”) deriverebbe secondo alcuni dal colore rosso delle sue spiagge, anche se oggi il fenomeno è molto meno frequente, dovuto alla forte presenza di bauxite sul terreno. Il clima di Rovinj, che si trova a poca distanza da Pola e a circa 100 chilometri in linea d’aria da Venezia, 65 da Trieste, è mite, con inverni piovosi ed estati calde mitigate dalla brezza.

La città è di origini pre-romane, anche se fu con la dominazione di Roma che divenne un centro di una certa rilevanza. Dopo i Romani arrivarono Unni, Ostrogoti e Bizantini. Rovinj venne popolata anche dagli abitanti della cosiddetta “Atlantide rovignese”, Cissa, un’isola che si inabissò intorno al sesto o settimo secolo dopo Cristo: ancora oggi i pescatori giurano di trovare nelle reti frammenti di anfore e vasi provenienti da questa mitica città.

Nei secoli successivi Istria cadde dapprima sotto l’autorità francese, poi fu vittima di diverse incursioni da parte di Slavi, Narentani, Saraceni, fino al tredicesimo secolo, quando Venezia, ormai divenuta la dominatrice dell’Adriatico, conquistò Rovigno nel 1283. Per cinquecento anni Rovigno seguì quindi le sorti della Serenissima, e molti dei suoi edifici ancora oggi mostrano la caratteristica architettura veneziana, a partire dal Duomo di Sant’Eufemia.

La città crebbe sia come cantiere navale che come centro di pesca, e grazie al lavoro di espansione venne riempito anche il tratto di mare che separava l’allora isola di Rovigno alla terraferma. Dopo il crollo della Repubblica di Venezia nel 1797, Rovigno passò sotto gli Austriaci, poi sotto Napoleone e ancora sotto gli Austriaci. Nel ventesimo secolo Rovigno venne nuovamente dominata dagli Italiani, alla fine della prima guerra mondiale, e poi sottoposta all’occupazione tedesca, prima di entrare a far parte della Jugoslavia.

Dal 1991, la Croazia divenne indipendente, con un processo che si concluse nel 1992. Rovinj è diventata un centro molto popolare per la villeggiatura negli ultimi 40 anni, e oggi per le sue attrattive storico-culturali e per la bellezza dei paesaggi è una località molto frequentata, che però ha saputo mantenere la sua anima autentica.

L’economia di Rovigno oggi si basa soprattutto sul turismo, in particolare durante l’alta stagione che va da maggio a settembre. La capacità ricettiva di Rovinj è notevole, con strutture che vanno da modesti bed&breakfast ai più lussuosi hotel a cinque stelle.

Tra i piatti tipici del luogo vanno ricordati autentici classici della tradizione istriana, contaminati poi nel tempo dalla cucina veneta, slava, austriaca. I prodotti tipici più famosi sono il formaggio pecorino, il prosciutto istriano, i tartufi di Motuvun, la pasta fatta in casa con specialità come i fuzi alla salsa di arselle, i maccheroni con il gulasch di selvaggina, i ravioli, i pljukanci, le salsicce, le costatine con crauti e profumate omelette con asparagi selvatici.

La tradizione marinara di Rovinj permette a ristoranti, osterie e trattorie di proporre vari gustosi piatti a base di pesce fresco e soprattutto di crostacei; in particolare sono famose la marinata di sardine, il brodetto di pesce e le zuppe con le arselle. Tra i dolci, i crostoli, le frittole, la povetica, i cukerancici. Non manca un’ampia scelta di vini per accompagnare il pranzo e la cena, come la malvasia, il moscato, il merlot, il cabernet, l’hrvatica rosé tipico. Il pasto si chiude di norma con un sorso di grappa di erbe aromatiche, di bisca o di komovica.

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Rovinj

Quagliozzi
Voto complessivo 8
Guida generale : Ottima organizzazione. Ottimi ristoranti tutti a prezzi abbordabili. Da rilevare la possibilità di vivere il mare "al naturale", e cioè senza costume, in diversi punti. Splendido il villaggio naturista "Valalta" dove si può stare nudi 24 h su 24, sia... vedi tutto al mare che nei sentieri della collina retrostante, sempre all'interno del villaggio. Ottimo per una vacanza in completa libertà. Frequentazione prevalentemente familiare con ferreo controllo da parte degli addetti per allontanare coloro che nel naturismo ci intravedono aspetti pruriginosi. Vietato l'uso di macchine fotografiche.
Da non perdere Spiagge naturiste , Ristoranti , Negozi
Sara Valentino
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Meta economica e suggestiva, Rovinj, è una commistione di stile italiano e di tradizione croata. Il mare è splendido e anche dalla città si trovano piccole scale che scendono verso il blu. Si possono fare moltissime gite in barca (le... vedi tutto mete sono molteplici) e nei dintorni ci sono molte cose da visitare (Bale, Pula, parchi naturali). Consigliata almeno una cena in uno dei bellissimi e affatto cari ristorantini con affaccio sul mare in città. Spiagge splendide e pineta rinfrescante a Cuva Lone.
Da non perdere Città vecchia , La cattedrale , Il porto
roberto
Voto complessivo 9
Guida generale : bella cittadina ben servita con prezzi abbordabilissimi, bel mare, bella la natura attorno, gente cordiale ed ospitale, località che offre possibilità di conciliare vacanze serene senza stress e senza noia. Bello il paese con le sue viuzze strette che si... vedi tutto aprono su belle piazzette, la vista panoramica dalla chiesa di S.Eufemia è eccezionale paragonabile ad una bella cartolina. Possibilità di favolose gite ed escursioni con motobarca.
Adriano
Voto complessivo 9
Guida generale : Molto bella e interessante. Mare bellissimo, prezzi purtroppo un po' alti. Ma ne vale assolutamente la pena. Cucina ottima, pochi disagi e ospitalità che non ha nulla da invidiare alla migliore tradizione nostrana. Tantissime le cose da vedere nei dintorni:... vedi tutto le isole Brioni, il Castro Bizantino, le bellissime lagune. Da visitare!
Rita Scaranello
Livello 22     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Panorami meravigliosi mare cristallino e cibo delizioso ci sono andata 4 anni di seguito e penso ci tornerò ancora non e' costoso si puo Alloggiare in piccoli appartamenti attrezzati di tutto e se ci si porta una bici girare il parco... vedi tutto e' fantastico ogni giorno si vede il mare da un punto diverso.la passeggiata per raggiungere la chiesa di sant'eufemia e' molto bella con le sue botteghe artigiane e locali vista mare,poi una volta arrivati su il panorama e' mozzafiato
Da non perdere Parco ciclabile , Chiesa di Sant’Eufemia
Letizia Benedetto
Livello 15     2 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 8
Guida generale : La gente di Rovigno è molto cordiale. Quasi tutti conoscono, oltre al croato, l'italiano, l'inglese ed il tedesco. Non viene accettato ancora l'euro ma ci sono infiniti bancomat per il prelievo di kune o punti per il cambio. I prezzi... vedi tutto sono ancora bassi rispetto ai nostri. Da non perdere i tramonti sul mare, la vita sottomarina e le passeggiate per i vialetti del centro piene di negozietti tipici e ristorantini.
roberta
Voto complessivo 7
Guida generale : Posto romantico ma anche adatto a bimbi e ragazzi. Mare bello e tanta tanta natura. Isole attorno molto ben organizzate.Alberghi e ristoranti ben gestiti. Nelle vicinanze molte cittadine di gran fascino istriane.
Da non perdere Isola rossa , Isola katarina , parco
Roberta
Voto complessivo 9
Guida generale : Molto bella. Romantica ma adatta anche alla famiglie con bambini. Splendido parco che costeggia il mare, davanti due belle isole facilmente raggiungibili. Acqua pulita e cristallina. Mangiare buono e con molta scelta. Possibilità di spiagge poco frequentate. Parco accessibile con... vedi tutto le bici.
Da non perdere Isola Rossa , Isola Catarina , La perla dell'Adriatico
Roberta
Voto complessivo 9
Guida generale : Rovigno è una cittadina molto romantica e vivace adatta sia a famiglie che a ragazzi giovani. Non e' molto grande ma ha tutto quello che serve per una vacanza. Offre la possibilità sia di vacanze rilassanti sia attive con sport... vedi tutto di ogni genere. Il mare e' stupendo, pulito e con molti isolotti.
Da non perdere Isola Katarina , Isola Rossa , Parco
Claudia
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Bellissimi itinerari in bicicletta attraversando il parco di Punta Corrente, deliziosa la passeggiata serale nel centro storico della città.
Da non perdere Parco di Punta Corrente
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0