×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Croazia: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,2018507
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013

Valutazione generale

150
Buona
138
Ottimo
94
Media
3
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
106
Coppie
51
Famiglie
43
Turisti maturi
34
Giovani e single
24
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0070063

La Repubblica di Croazia è dal 1992 uno Stato indipendente riconosciuto dalla Comunità Internazionale, nato dalla disgregazione della Jugoslavia, e ha come capitale Zagabria, situata nella zona continentale della nazione. La valuta è la Kuna croata (Kuna HRK) che orientativamente vale circa 0,12 euro.
La sua caratteristica principale è quella di avere una lunga costiera con davanti più di mille isole più o meno grandi, alcune delle quali all’interno di aree protette.

Dove si trova la Croazia: geografia, territorio e storia

La storia della Croazia nasce dalla conquista romana che avvenne tra il II ed il I secolo A.C. e la sua dominazione continuò fino a circa la fine del V secolo D.C. Dopo alterne vicende e dominazioni divenne indipendente nel X secolo ad opera del croato Tomislav ma dopo solo due secoli venne annessa al Regno di Ungheria. Per la posizione strategica nel mar Adriatico, la Croazia, e la Dalmazia in particolare, è sempre stata molto ambita causando continui conflitti, prima con Venezia e Bisanzio, poi con i Turchi ed i Mongoli. Dalla metà del 1500 divenne uno stato confederato all’interno dell'Impero Asburgico e ci rimase fino alla fine della Prima Guerra Mondiale, e successivamente venne creato il Regno di Jugoslavia nel 1929.

Dal 1929 al 1945 formalmente era uno Stato indipendente ma praticamente era alleato di Germania ed Italia. Al termine della Seconda Guerra Mondiale la Croazia entrò nella "Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia" retta dal Maresciallo Tito e ci rimase fino alla proclamazione di indipendenza del 1991.

Lo Stato è diviso in 10 Aree (Istria e Quarnero ad est, Croazia Centrale, Slavonia ed il distretto di Zagabria a nord, Lika-Karlovac al centro e la Dalmazia a sud); la Dalmazia è ulteriormente suddivisa (da nord verso sud) nelle regioni - molto conosciute a livello turistitico - di:  Zara, Sebenico, Spalato, Dubrovnik.

Korkula_Croazia

Come si vive in Croazia: clima, qualità della vita e consigli utili

La Croazia è un Paese che si trova lungo le sponde orientali del mar Adriatico confinante a Nord con Slovenia ed Ungheria, ad Est con la Serbia e la Bosnia ed a Sud con il Montenegro. e si divide in tre grandi zone geografiche che riflettono anche la differenza climatica: la Continentale, nella zona a Nord ed a Nord-Est con il bassopiano pannonico, quella Montuosa Centrale con un clima prettamente di tipo alpino e quella Adriatica con un clima di tipo mediterraneo che, da Nord a Sud, comprende parte dell'Istria, la Zona Centrale del Litorale e tutta la Dalmazia fino a Dubrovnik con più di seimila chilometri di costa.

In tutti gli esercizi commerciali è accettato l’euro e le carte di credito di tutti i circuiti internazionali (Visa, Mastercard, American Express ecc.) ed il cambio della moneta può essere effettuato direttamente tramite gli ATM che possono erogano la moneta locale Kuna.

Se si vuole fare la vacanza con la propria auto bisogna ricordarsi di avere a portata di mano il documento attestante la validità dell’assicurazione di Responsabilità Civile e la Carta Verde; il guidatore deve inoltre sempre avere con sé la patente di guida in corso di validità. Ricordarsi inoltre che è obbligatorio sulle strade extraurbane guidare con le luci anabbaglianti accese anche di giorno e che vige un controllo molto serrato riguardante i limiti di velocità.

Palazzo_diocleziano_Spalato

Come arrivare e come muoversi in Croazia

Arrivare in Croazia è molto semplice in quanto è possibile scegliere indifferentemente tra il traghetto, l’auto, l’aereo mentre il treno è consigliato solamente se sivuole andare a Zagabria o nella zona della Pannonia.

  • In auto: l’auto è comunque il mezzo consigliato per chi vuole girare liberamente la Croazia ma è anche il modo migliore per raggiungere il Paese se si abita a nord di Bologna percorrendo fino a Trieste l’A4 e da lì scegliere se proseguire per Zagabria lungo la A9 attraversando la Slovenia e Lubiana oppure la Superstrada A9 verso l’Istria e Fiume
  • In traghetto e aliscafo: la Croazia è collegata con le compagnie SNAV e Jadrolinija che effettuano sia servizi di traghetto che di aliscafo. Le tratte internazionali sono tra Zara ed Ancona (con la Jadrolinija), Tra Spalato e Ancona via Stari Grad con la Snav, e la Jadrolinija, Dubrovnik – Bari con la Jadrolinija.
    Da Ancona la Snav nei mesi di giugno, luglio ed agosto effettua due corse giornaliere in tutti i giorni della settimana mentre la Jadrolinija effettua singole corse il lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, due la domenica e tre il sabato. Da Bari la Jadrolinija effettua due corse la domenica ed una nelle giornate di lunedì, giovedì e venerdì. Tutte le corse sono intensificate nel periodo estivo ed in particolar modo nel mese di agosto e nei fine settimana.
    Da Venezia sono invece presenti collegamenti giornalieri in aliscafo per Rovigno, Pola e Rabac
  • In Aereo: la Croazia ha tre aeroporti internazionali, suddivisi per aree geografiche: Zagabria per la nord, Spalato per quella centrale e Dubrovnik per quella meridionale e sono raggiungibili con voli giornalieri da Roma e Milano con EasyJet per Spalato e Dubrovnik ed Alitalia per Zagabria

Come muoversi in Croazia? Come già detto il mezzo migliore per spostarsi è la macchina, sia per brevi che lunghi tragitti; vi è l’autostrada (Autocesta) A1 che collega Zagabria con Metkovic, a metà tra Spalato e Dubrovnik, e che consente di andare a visitare i laghi di Plitvice e il parco di Krka. La litoranea è comunque la via migliore per visitare le varie città della costa da Zara a Fiume, da Spalto a Dubrovnik,da Pola a Rovigno. Se non si ha la possibilità di un’auto, di proprietà od a noleggio, all’interno della Croazia è comunque presente un valido servizio di autobus di linea che tocca tutte le città costiere e che collega, oltre Zagabria, le principali città interne croate.

Zara_Croazia

Croazia: cosa sapere e cosa visitare

La Croazia mantiene molto del suo passato storico; a Spalato, per esempio, vi è il Palazzo dell’Imperatore Diocleziano che, oltre ad essere molto ben conservato e a cingere con le sue mura il centro storico della città, fa rivivere ogni giorno alle ore 12 il saluto dell’Imperatore alla città con una rappresentazione in abiti dell’epoca. Vi sono inoltre due cittadine assolutamente da non perdere, anche se stanno esattamente agli antipodi: Rovigno e Dubrovnik. La prima è un gioiello in stile veneziano incastonato nella costa istriana con le sue case e stretti vicoli mentre la seconda, sito UNESCO, con i suoi tetti visibili dalla passeggiata sulle mura, offre un meraviglioso colpo d’occhio.

Nella zona nord troviamo inoltre l’anfiteatro romano di Pola e la città di Fiume mentre al centro meritano una visita Zara, con la sua Fontana Musicale del mare e il suo centro storico, oltre alla già citata Spalato.

Per chi ama invece la natura, da non perdere in nessun modo i laghi di Plitvice e il parco di Krka che si trovano nella zona centrale del Paese, poco a sud di Zagabria; il primo è un’area forestale con 16 laghi, cascate che uniscono i vari laghi e grotte ed offre la possibilità di essere visitato tramite dei percorsi escursionistici e delle passerelle. Nel Parco Nazionale di Krka vi sono ben 7 cascate del fiume omonimo che una dopo l’altra creano micro sistemi, grotte e laghi; in quest’area è inoltre presente il monastero di Krka che è stato costruito nei primi anni del 1400.

Zagabria, la capitale della Croazia, offre molti spunti di visita; dalla piazza principale "Trg bana Jelačića" alla Cattedrale dell’Assunzione di Maria alla Chiesa di San Marco o il Museo Mimara. Vi sono inoltre due curiosità da non perdere a Zagabria: la prima è quella del Museo delle Relazioni Interrotte, dove sono raccolti vari reperti donati da coppie che si sono divise, mentre la seconda è quella del mercatino di Hrelic che si svolge tutte le domeniche dalle ore 06.00 fino al primo pomeriggio, dove è possibile trovare cose particolari se non uniche.

Leggi anche cosa vedere in Croazia.

Dubrovnik_Croazia

Cosa fare in Croazia: eventi, ricorrenze e divertimenti

Se si vuole passare una villeggiatura alternativa, con la movida al centro della vacanza, le isole di Pag e di Hvar sono i luoghi ideali: nella prima la spiaggia di Zrce, lunga quasi un chilometro, è il centro del divertimento notturno, con le tre più famose discoteche che si affacciano su di essa; la seconda, più tranquilla e trendy, ha molti pub e beach bar disseminati lungo tutta l’isola, con la maggiore concentrazione vicino al porto dove si trovano anche le due maggiori discoteche.

Dotata di reti di collegamento indispensabili per effettuare spostamenti sia in ambito nazionale che internazionale, la Croazia mette a disposizione del turismo un'enorme mole di attrattive, tutte rigorosamente dedicate ad una gamma di viaggiatori vasta e allo stesso tempo selezionata. È una nazione che ne ha per tutti: chi ama la cultura può tranquillamente visitare musei, parchi nazionali, strade e palazzi edificati su committenza lungo i centri cittadini. Chi desidera invece trascorrere periodi di vacanza lungo la riva del mare, puoi scegliere in totale tranquillità l'isola più adatta alle proprie esigenze, fare delle escursioni giornaliere ed immergersi totalmente nelle acque di un mare cristallino, brillante e baciato dal sole 365 giorni l'anno.

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0170162

Le guide più popolari

4
SPIAGGE
3
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
2
COME MUOVERSI
2
LOCALI E VITA NOTTURNA
1
CONSIGLI GENERICI
6
SPIAGGE
4
NEI DINTORNI
4
LOCALI E VITA NOTTURNA
4
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
3
NATURA E SPORT
1
ALTRE ATTRAZIONI
1
CONSIGLI GENERICI
1
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
1
VIE PIAZZE E QUARTIERI
1
SPIAGGE
GuideListAggregateByDestination-GetPartialView = 0,2369147
EventListByDestination_NxN-GetPartialView = 0,1211163

Dove dormire in Croazia

Cerca hotel

IntroAccomodationNSContainer-GetPartialView = 0,3143014
CommonListAdditionalLink-GetPartialView = 0,0990946
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010004
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070072
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Arte e cultura
Terme e Benessere
Cicloturismo
Enogastronomia
Mete romantiche
Sport
Avventura
Verde e natura
Mete per la famiglia
Montagna
Shopping
Giovani e single
Pellegrinaggi
Studenti
Casino'
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0030026
IntroListStatesList-GetPartialView = 0,0310298
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0310294
DiaryListByDestination_1xN-GetPartialView = 0,8696681
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0