×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida Minorca  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156266
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Minorca

Introduzione

Minorca (con il suo nome catalano Menorca) è un'isola appartenente alle Baleari, le la più orientale del gruppo; è separata da Maiorca da un canale.

È stata considerata Patrimonio dell'Umanità UNESCO per la riserva della biosfera

Geografia di Minorca

Si tratta della seconda isola per estensione appartenente all'arcipelago delle Baleari.  Situata nel Mar Mediterraneo, ad est di Maiorca, si estende per circa 48 km ed  ha una larghezza massima di 16 km. 

Minorca  presenta una costa piuttosto frastagliata, specialmente a nord. I rilievi interni sono modesti e non superano quota 400 metri sul livello del mare, con il Monte Toro.

Clima di Minorca

Il clima di quest'isola è principalmente mediterraneo con estati calde e soleggiate, anche se abbastanza afose, anche se mitigate dalle brezze e  con  inverni molto ventilati e relativamente piovosi. 

La temperatura media varia dagli 11 °C di gennaio e febbraio, ai 25 °C di agosto

Le precipitazioni sono di 600 millimetri all'anno, con un andamento mediterraneo, più concentrate in autunno e in inverno e tendono a diminuire durante la primavera, fino a raggiungere il loro minimo durante l'estate, stagione nella quale sono quasi assenti. Minorca è l'isola "più piovosa" delle Baleari, questa caratteristica è più accentuata durante la stagione autunnale, in cui le precipitazioni abbondano. 

L'isola è ventosa, soprattutto da ottobre ad aprile, a causa della tramontana che scende dalla Francia, si può considerare la più ventosa delle Baleari, in quanto si trova  a sud del Golfo del Leone. In estate invece soffiano le brezze, che rendono più sopportabile il caldo. 

Il periodo migliore per visitare l'isola è quello che va da giugno a metà settembre, in particolare se si vuole fare vita da spiaggia.  Per un bel tuffo al mare il periodo più indicato è quello da luglio a settembre, anche se iniziano le prime perturbazioni atlantiche. Aprile e maggio sono i mesi perfetti per visitare anche le città, complesse da visitare durante il periodo estivo per l'eccessivo caldo. 

Storia di Minorca

La storia di Minorca inizia prima del 252 a.C.; in quell'anno l'isola venne invasa dai cartaginesi divenendo una colonia punica.

Nel 1708, durante la guerra di successione spagnola, Minorca fu conquistata dalla flotta inglese e il dominio britannico fu confermato, insieme a quello sulla rocca di Gibilterra, con il Trattato di Utrecht del 1713 che pose fine alla guerra di successione spagnola.

Minorca divenne governatorato britannico e, dopo la dopo la guerra anglo-spognola, la sua appartenenza alla Gran Bretagna venne confermata anche dal Trattato di Siviglia.

Solo in seguito, nel 1802 e con il Trattato di Amies, l'isola tornò alla Spagna. 

Economia di Minorca 

La principale risorsa economica è il turismo, sviluppato grazie alla presenza di bellissime spiagge.

Molto conosciuto è anche l'artigianato, soprattutto per la bigiotteria e per la costruzione di scarpe; sono molto famose le avarcas dette anche menorchine.

L' agricoltura non è molto sviluppata; lo è invece l'allevamento di mucche, dal cui latte si ricava il famoso formaggio di Mahon.

Gastronomia e prodotti tipici di Minorca 

Per quanto riguarda la gastronomia, alcuni piatti tipici meritano di essere segnalati; tra questi la caldreta de langosta, la cui materia prima, l'aragosta, viene pescata generalmente sulle coste settentrionali intorno a Fornells. I menorchini si possono vantare di aver inventato la maionese che prende il suo nome proprio da Mahon.

Eventi di Minorca 

L' estate è ricca di feste, soprattutto a carattere folkloristico e religioso. Ogni paese dell'isola ha la propria e tutte rappresentano un'occasione di divertimento. Tra le più importanti quelle di Sant Jaume a Es Castell (fine luglio), di Sant Joan a Ciutadella (fine giugno) e di Mare de Deu de Gracia a Mahon (a settembre).

Come arrivare a Minorca

Minorca si può raggiungere comodamente  in aereo, grazie all'efficiente collegamento dei voli di linea. Partendo dall'Italia si può effettuare uno scalo a Barcellona, anche se durante la stagione estiva vengono attivati molti voli charter che raggiungono l'aeroporto di Mahón (MAH) direttamente dai principali scali italiani.  L'aeroporto di Mahón si trova a circa 4,5 Km dal centro cittadino.

Si può arrivare a Minorca anche grazie ad un  regolare servizio di traghetti sia dalla Spagna che da Maiorca.

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156263

Valutazione generale

72
Ottimo
36
Buona
34
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
19
Coppie
15
Famiglie
9
Turisti maturi
7
Giovani e single
2

Indicatori

Sicurezza
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
shopping
Attrattive
attività
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Minorca

Conosci Minorca? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Plaza de la Conquesta e il Centro Storico: la visita può iniziare da Carrer Nou, la zona più animata di Mahon, nei pressi della quale si trovano il Municipio e la Chiesa di Santa Maria, principale... vedi tutto edificio religioso della città. Altre destinazioni fuori Minorca: se Mahon è il principale centro”moderno”, dall’altra parte dell’isola si trova Ciutadella de Menorca, il principale centro storico e religioso. Da visitare l’antica Cattedrale, il Castello di San Nicolau, sul mare, e gli splendidi palazzi Olilvares, Salort e del Conte di Saura. Nei pressi della città si trova la zona di Cala Bianca. Tra Mahon e Ciutadella de Menorca si trova Alaior, principale centro agricolo e di allevament del bestiame (soprattutto cavalli) dell’isola. A sud dell’isola si trovano Cala en Porter e Cala Galdana, principale centro balneare di Minorca.
Massimo
Voto complessivo 6
Guida generale : Isola stupenda sotto il punto di vista naturalistico, ma di notte (dalle 21 in poi) MUORE. Peccato perché così facendo si giocano il turismo giovanile. Isola adatta a famiglie con bambini piccoli che di sera hanno intenzione solo di riposare.... vedi tutto I bar dispongono uno stile old, molto inglese, legno e arredamenti vecchio stile. Peccato che il 90% dei bar distribuisca tapas non caserecci. Parlando di cucina, su 10 locali, 1 fa un buon cibo a prezzi onesti, 1 fa buon cibo a prezzi salati e i restanti 8 non propongono nulla di eccezionale, specie se si guardano i prezzi... Insomma, direi un'isola che presenta diverse facce....
Da non perdere Ciutadella , Mahon , Paese Binibeca
Lara
Voto complessivo 10
Guida generale : Premetto che per arrivare alle spiagge dal parcheggio come minimo ci vogliono 20 minuti di camminata..ma ne varranno la pena, fidatevi! Minorca è un piccolo paradiso! Le spiagge imperdibili Cala En torqueta, Cala Des Talaier, Cala en Porter e Cala Macarelleta. La... vedi tutto spiaggia che merita di più è Cala Pregonda, calletta del nord la cui caratteristica è la sabbia rossa: FANTASTICA! Inoltre il porto di Ciutadella è magico la sera, molti ristoranti, discoteche e negozietti di souvenir. Per fare un aperitivo consiglio Cava D'en Xoroi. Tramonto da vedere assolutamente a Cala Blanca, attraversando gli scogli.
Da non perdere Ciutadella , CAVA DEN XOROI , Cala del Pilar , CAVA DEN XOROI
Aurora
Voto complessivo 8
Guida generale : Appena tornati da una vacanza all'insegna del puro relax e allo stesso tempo del divertimento!! A Minorca si può fare di tutto, girare in scooter, in auto o in pullman, e si possono vedere un sacco di posti meravigliosi! abbiamo... vedi tutto trovato molto vento, ma forse è stato meglio così, dato che c'erano ancora 30°!! ci sono anche diverse discoteche, a Ciutadella, e Cova d'en Xoroi, una discoteca in un grotta, aperta al venerdì e al sabato sera! dicono che è un'isola tranquilla, è vero, ma c'è anche movida. A Minorca si può fare vita di mare, vita da villaggio o vita mare e movida. ce n'è per tutti i gusti!!
Da non perdere Pregonda , Porto di Mahon
monica
Voto complessivo 9
Guida generale : Se cercate un posto tranquillo, senza tanta confusione, naturalmente non certo il mese di agosto, è un posto dove rilassarsi, cercare il posto adatto per il bagno, girare per strade sicure con il sole che ti accompagna, insomma ci tornerei... vedi tutto anche subito! Io ho preferito la comodità del villaggio turistico ma penso che va benissimo un appartamento, una macchina a noleggio e siete pronti a girare tutto il giorno, anche perché la spesa si fa tranquillamente nei piccoli paesi e si mangia con cifre non esagerate.
Elisabetta Spadoni
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Sono rimasta affascinata da quest'isola piccola ma efficiente in tutto e per tutto. Ho avuto modo purtroppo di avere anche bisogno di un medico per mio figlio che si era ferito in piscina e mi hanno fatto scegliere tra sanità... vedi tutto privata (compresa nel pacchetto viaggio scelto) o sanità pubblica. Ho optato per la privata e subito è arrivato un medico per il primo soccorso e poi una macchina ci ha condotto in clinica per mettere dei punti di sutura. L'isola è tranquilla e sicura, io e mio marito l'abbiamo scelta come nostra residenza futura in caso decidessimo di lasciare l'Italia per sempre!
Da non perdere Porto di Mahon , Parco naturale di s'Albufera des Grau
meri
Voto complessivo 9
Guida generale : isola molto caratteristica e tranquilla,adatta al relax,al riposo, ideale per famiglie o coppie che hanno bisogno di ritirarsi per un po'dallo stress quotidiano della città,cibo ottimo specie la paella e la sangria!il periodo migliore potrebbe essere maggio giugno,una bella idea... vedi tutto è quella del fly e drive perchè essendo piccolina la si può girare tutta e ammirare anche il centro, ricco di storia e caratteristico.presenti varie tipologie di spiagge e calle spettacolari con scogliere mozzafiato
Wilma
Voto complessivo 10
Guida generale : Ho vissuto e lavorato sull'isola per diverso tempo, è stato amore a prima vista. Adoro la calma e la tranquillità che emana l'isola, le magnifiche spiagge, le città ed i paesini più piccoli. Bella sempre, stupenda a mio avviso, nei... vedi tutto mesi di maggio e settembre.Ideale il villaggio di Es Grau, villaggio di pescatori, senza alberghi ma solo case private, per famiglie con bimbi piccoli o per una vacanza veramente rilassante. A pochi passi dall'Albufera di Es Grau, Riserva della Biosfera, patrimonio Unesco.
Consuelo Filz
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Minorca è una splendida isola delle Baleari che consiglio sia ai giovani (per la presenza di diversi baretti simpatici a Mahon, Ciutadela e per la mitica discoteca della Cava), sia alle famiglie con bambini per i servizi offerti e le... vedi tutto strutture. Le spiagge sono bellissime, soprattutto nella parte sud, Mitiana, Macarella, Macarelleta, Turquesa solo per nominarne alcune. Al nord più selvagge ma incredibilmente deserte. Io ci sono andata diverse volte sia da single che con due bambini, una di 4 mesi!
Da non perdere cala turqueta , cala macarella e macarelleta , cala mitiana
Lara Bottignolo
Livello 39     5 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Minorca è un piccolo paridiso, stupenda! Calette indimenticabili, soprattutto Cala En Torqueta e Cala des Talaier. Le spiagge del nord sono favolose, la loro caratteristica è la spiaggia rossa..consigliata Cala Des Pilar e Cala Pregonda. Un aperitivo alternativo: Cava D'en Xoroi,... vedi tutto spettacolare, da non perdere. Andare a Minorca e non godersi il tramonto? Andate a Cala Blanca, sedetevi sugli scogli con una coronita e godetevi lo spettacolo! Il porto di Minorca la sera è magico!
Da non perdere CAVA DEN XOROI , Cala del Pilar , cala turqueta , CAVA DEN XOROI
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312515
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,0156267
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Minorca

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156257
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Mete romantiche
Verde e natura
Mete per la famiglia
Enogastronomia
Avventura
Shopping
Sport
Arte e cultura
Giovani e single
Cicloturismo
Casino'
Pellegrinaggi
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156266
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0