×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Coimbra: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,006006
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030029

Coimbra è una città del Portogallo centrale, a metà strada circa tra Porto e Lisbona, arroccata su un colle che domina tutto il fondo valle e attraversata dallo scorrere del fiume Mondego.

Il territorio di Coimbra è diviso in una parte ovest, dove lussureggianti pianure traggono giovamento dal fiume Mondego e i suoi affluenti, ed una est, dove vi sono rilievi brulli. Il clima che caratterizza la città è il classico mediterraneo, tipicamente mite, con temperature medie annuali sui 21,2 °C, anche se durante l’estate le temperature massime talvolta possono superare i 35°C. I mesi più indicati per visitare Coimbra sono maggio e settembre, mesi in cui la stagione è di solito buona e calda, e le piogge sono al loro minimo annuale.

Le rovine della Conimbriga di epoca romana si trovano a 17 chilometri a sud dell’attuale città. Conimbriga fu distrutta dai Barbari nel 468 dopo Cristo; gli abitanti preferirono non ricostruirla, scegliendo invece di trasferirsi a Aeminium, l’odierna Coimbra. La storia di Coimbra probabilmente è tra le più antiche, con alcuni ritrovamenti attribuirebbero la sua fondazione ai Celti, che la denominarono Conimbriga, (da briga, “fortezza”).

Già importante centro militare durante la dominazione romana, Coimbra nel Medioevo fu sotto i visigoti e in seguito una fortezza araba. I Mori la conquistarono nel 711 dopo Cristo e vi rimasero per più di tre secoli, finché non furono scacciati da Ferdinando I di Castiglia nel 1064. Nel 1139 divenne la capitale del Regno Portoghese, finché nel 1260 il Re e la corte si trasferirono a Lisbona.

Nel 1307 vi fu fondata l’Università, una delle più antiche d’Europa. Coimbra è sempre stata, fin dai tempi antichi, un’importante centro commerciale favorito dalla vicinanza con Lisbona e Porto, nonché dalla vicinanza con il mare, in particolare con Figueira da Foz, dalla quale dista circa 40 chilometri.

Oggi mantiene questo carattere commerciale, favorito dallo sviluppo agricolo e industriale. Dalla nascita dell’Uinversità ha di certo guadagnato terreno il turismo, sia per motivi culturali che architettonici ed artistici. Una degli aventi più attesi e più conosciuti a livello internazionale è la Queima das fitas (il falò dei nastri ), organizzata nel mese di maggio,  una festa di fine anno accademico dell’Università di Coimbra. Nel corso dei festeggiamenti 44.000 laureandi, vestiti in abito tradizionale (capa e batina, cioè una finanziera e un mantello entrambi neri), bruciano il nastro che indica gli studi compiuti. L’evento prevede concerti, sfilate di carri, balli, che attirano decine di migliaia di giovani da tutto il Portogallo, ed anche moltissimi turisti.

Altrettanto pittoresca è La Latada (parata delle lattine), in novembre, questa volta ad essere celebrato è l’inizio dell’anno accademico. Chi vi partecipa assiste ad una grande sfilata tenuta dagli studenti universitari, che per le vie di Coimbra, trascinano lattine legate tra loro con del fil di ferro. Il corteo termina con il battesimo delle matricole nelle acque del Rio Mondego.

Il mese di maggio, oltre ad essere tra i più miti, è anche il più indicato per gli amanti dell’arte e dello shopping. Praça da República si riempie infatti di oggetti d’arte ed artigianato, provenienti da tutta la regione, che incantano i turisti per la loro originalità e la loro bellezza.

A Coimbra ampio spazio viene concesso anche alla storia della città stessa, in giugno si tiene infatti la Fiera Medievale. Per l’occasione la città, il cibo, le strade, tutta Coimbra, rievoca l’atmosfera medievale. Nella città di Coimbra, la commistione tra "mari e monti" è ben riflessa sulla straordinaria tradizione della cucina locale. Capra con patate, Fagiolata con cinghiale, ed il Bacalhau (baccalà, del quale si dice che esistano ben 365 ricette diverse), sono tra i piatti più comuni che è possibile trovare in tutti i ristoranti.

Molto gustose anche le Sardinhas, e le Seppie alla piastra (venduti anche in molti baracchini lungo la strada). Per quanto riguarda il bere, il vino portoghese Dagao è molto diffuso (vino rosso molto corposo) vi è poi il Maetus, (vino rosato dal gusto dolce). Chi preferisce la birra può provare la Sagres, con un sapore forte e deciso. Da assaggiare assolutamente i dolci tipici, come i Pastéis de Santa Clara (con un ripieno di mandorle ed uovo) e le Arrufadas (piccoli panini simili a brioches dalla forma rotonda).

Tra le tradizioni e le curiosità legate all’Università di Coimbra; la più esilarante è quella che le matricole, al loro ingresso nel Campus, scelgono un padrino o una madrina con cui attraversare le vie del paese con un barattolo di latta legato alle caviglie, in segno di buon augurio. Coimbra si presenta dunque come un luogo davvero interessante. Da una parte, una città giovane in continuo fermento e ricca di attività, culla della cultura europea. Dall’altra un centro urbano, tipicamente medievale e molto legato alle sue tradizioni. Gli amanti della storia, a soli 17 km di distanza dalla città, troveranno i resti di Conimbriga, il più vasto complesso romano presente in Portogallo. E poi molti edifici storici e religiosi di epoca medievale nel centro cittadino, e tanta natura, dall’altra parte del fiume, nei Giardini della Quinta das Lagrimas, con i suoi alberi centenari. Gli amanti della natura ameranno la possibilità di fare una gita in barca sul fiume Mondego.

Prefisso:
0(+351) 239
Fuso Orario:
UTC+0
Nome Abitanti:
Coimbrense
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0280269
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010009

Recensioni Coimbra

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : La Città Alta: è la parte più antica e sicuramente la più interessante della città, e vi si accede attraverso l’Arco de Almedina, sovrastato dalla Torre Gotica. All’interno della città vecchia si trovano i principali... vedi tutto luoghi di interesse di Coimbra, tra cui spiccano sicuramente la splendida Sé Velha, l’antica Cattedrale in stile romanico che ospita numerose opere d’arte e che è considerata una delle più belle di tutto il Portogallo, la Sé Nova, la nuova Cattedrale e il Museu Machado de Castro che ospita numerose sculture dell’antica scuola locale. Ma la maggiore attrazione di Coimbra è sicuramente l’Universidade, l’antica università, sicuramente la maggiore e più prestigiosa del Portogallo che risale al 1300. All’interno dell’edificio si trovano numerose sale storiche e soprattutto la stupenda Biblioteca. Tutto intorno si trova la moderna Cidade Universitaria in cui si può visitare il Jardim Botanico. In tutta la zona alta si trovano numerosi locali e negozi caratteristici. La Città Bassa: scendendo dalla città vecchia si raggiunge la parte bassa di Coimbra, che ne costituisce l’anima moderna e commerciale. Questa zona si sviluppa intorno alla Praca da Republica, con il vicino Parque de Santa Cruz, molto animato soprattutto nella bella stagione. Sempre nella città bassa si trovano la Camara Municipal, il vicino Monasteiro de Santa Cruz e la Praca do Comercio, in cui si trova il cuore commerciale della città e la Chiesa de San Tiago. Altre destinazioni a Coimbra: poco a sud della città si trovano i resti dell’antica Conimbriga, famosa soprattutto per le Rovine e per i suoi Mosaici, che si possono ammirare nel Museu Monografico, che espone tutto ciò che è stato ritrovato negli scavi. A nord della città si trova invece il parco di Bucaco, che offre la possibilità di vedere molte specie di piante e di passeggiare in appositi sentieri. Altre destinazioni nella Beira: a nord di Coimbra si trova la città di Aveiro, importante centro per la pesca, in cui si può visitare il Convento de Jesus. Risalendo verso l’interno verso nord-est invece si può raggiungere l’interessante centro di Viseu, in cui spicca la bella Cattedrale con il Museu de Grao Vasco. A ovest di Coimbra invece si trova la località balneare di Figuera da Foz, una delle più frequentate del paese. Infine dirigendosi a sud-est si può raggiungere l’interessante centro di Castelo Branco, importante centro agricolo famoso soprattutto per gli splendidi Jardim do Antigo Paco Episcopal, uno dei luoghi più belli di tutto il Portogallo. Da Coimbra dirigendosi verso la costa si raggiunge la località di Figuera da Foz, importante centro di villeggiatura estiva in cui si trovano numerosi locali e il Casinò.
vanessa
Livello 19     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : È una città universitaria, quindi ricca di eventi, molto culturale e soprattutto adatta ad ogni portafoglio! È inoltre a misura d'uomo per le dimensioni, non è né troppo grande né troppo piccola. Per una vacanza è consigliata al cento per... vedi tutto cento. Da considerare anche la possibilità di fare un tour del Portogallo (anche in macchina, affittarne una conviene!) e inserirla come tappa.
Da non perdere queima das fitas , Shopping Center Dolce Vita
Voto complessivo 0
Guida generale : Bruttissima, il mio ragazzo mi ha lasciato solo perchè l'ho portato in questa città
graziella
Voto complessivo 10
Guida generale : Cittadina interessante. Si può visitare tutta a piedi. Dopo ogni angolo c'è una diversa da vedere. Consiglio vivamente di visitarla.
silvano
Voto complessivo 4
Guida generale : bellissima città con attiva presenza dei numerosi studenti. oltre all'università da visitare i bellissimi chiostri e gustare piatti e dolci tipici. città economica ma molto accogliente
Da non perdere Università , museo machado , cattedrale vecchia e chiostro
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0300289

Destinazioni vicine a Coimbra

Guimaraes, Braga, Sintra
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0090085
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Coimbra

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,02102
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008

Meteo Coimbra

Coperto
13 °
Min 9° Max 13°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0270265
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013