×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156249
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Centro storico a Artena  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 1# di 9
Numero votazioni 2

Descrizione

Artena è un piccolo borgo che sorge nell'alta valle del fiume Sacco sulle prime pendici dei monti Lepini a 420 metri s.l.m e a 30 km a sud di Roma.

Un borgo o un fortino?

Il suo centro storico è tra i meglio conservati nel Lazio, in particolare sono molto suggestivi i vicoli stretti a scalini e gli edifici in muratura a vista con finestre talmente piccole da sembrare delle feritoie. Le case si trovano sul primo lungo costone calcareo, mentre l'altro si apre al di sotto con una parete a strapiombo. Un dislivello di 150 metri separa la Rocca dal Borgo in basso, questa caratteristica non è tipica dei centri storici, infatti Artena assomiglia molto di più ad una fortezza invece che ad un borgo.

Le origini

L'area dell'alta valle del Sacco in cui sorge Artena sembra avere origini preromane. Tito Livio nella sua storia di Roma cita una città, Fortinum, che potrebbe essere Montefortino, nome attribuito ad Artena fino al 1873. Nel Medioevo Montefortino, feudo dei Conti Tuscolo e dei Conti di Segni, era un castello fortificato. Nel 1475 diventò possedimento della potente famiglia Colonna e nel 1557 il borgo venne completamente distrutta dai pontefici per l'attività antipapale.
L'arrivo dei Borghese nel 1600, rimasti per tutto il periodo napoleonico, permise la ricostruzione del centro abitato verso il pendio più in basso con nuovi palazzi, piazze e vie. Nel 1849 a Montefortino si rifugiò Garibaldi in fuga da Roma.

Come arrivare

Oggi il paese è molto apprezzato e facilmente raggiungibile con l'autostrada del Sole, A1/E5, uscendo a Valmontone eproseguendo per la SP600 fino a Artena. Anche in treno la fermata è la stessa del casello, ma per raggiungere il centro storico occorre prendere la navetta.

Cosa vedere

E' piacevole anche solo passeggiare per questo borgo, costituito da vicoli talmente stretti e continui saliscendi di scalini, con finestre piccolissime, che appare proprio come il paesaggio di un presepe. Meritano comunque una visita anche i palazzi costruiti durante il periodo dei Borghese e le chiese attorno alle quali si celebrano diverse manifestazioni di devozione.

Palazzo Borghese

È un edificio signorile ricostruito da Scipione Borghese nel 1600, dopo la distruzione attuata dai Colonna nel 1557. All'interno, oltre a diversi abbellimenti opera del Bernini, è presente un caminetto con un volto dalle sembianze umane e una statua di Paolina Borghese, sorella di Napoletano Bonaparte.

Museo Civico

E' situato all'interno dell'ex granaio Borghese, un palazzo rettangolare rialzato che ha svolto questa funzione fino agli anni cinquanta, e che ora contiene tutti i resti archeologici rinvenuti in località Civita.

Chiesa di Santa Maria

Costruita nel punto più alto del paese, è conosciuta in modo particolare per la suggestiva processione della Madonna delle Grazie. Ogni anno, il terzo sabato di maggio oltre cinque mila fedeli scalzi e con i ceri in mano trasportano la statua della Madonna, venerata ad Artena fin dal XV secolo, dalla Chiesa sulla sommità lungo le viuzze tortuose del borgo.


Centro storico
fotografia scattata in inverno
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Centro storico

Scrivi una recensione su Centro storico
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Artena? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156249

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Artena
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0