×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Collezione Anatomica Paolo Gorini a Lodi  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 8# di 46
Numero votazioni 1

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Collezione Anatomica Paolo Gorini

Scrivi una recensione su Collezione Anatomica Paolo Gorini
Livello 100     6 Trofeo   
Voto complessivo
Il museo Paolo Gorini è una raccolta di preparati anatomici allestita e inaugurata nel 1981 nell'Ospedale Vecchio di Lodi, nella sala capitolare dei frati che un tempo gestivano l'ospedale. La sala conserva ancora gli affreschi nel soffitto (1593) e si... vedi tutto affaccia sul quattrocentesco chiostro della farmacia. La collezione rappresenta il percorso medico e scientifico, la preparazione di cadaveri interi o di parti di essi, una pratica molto comune in assenza di frigoriferi e rispondeva alle esigenze didattiche e pratiche. Nella Collezione anatomica Paolo Gorini si conservano preparati a secco e pietrificazioni. Nelle teche riposa anche la salma di Pasquale Barbieri, giovane lodigiano spirato nel 1843; fu la prima preparazione di Gorini a corpo intero. Tra i reperti conservati ci sono numerose conseguenze di malattie diffuse nel XIX secolo, oggi debellate o meno dannose, come il morbo di Pott e la sifilide. Negli ultimi anni, Gorini iniziò ad interessarsi alla pratica della cremazione: nel museo sono esposte due riproduzioni dei progetti del "crematojo lodigiano", il primo forno crematoio costruito nel cimitero di Riolo. Il museo è facilmente raggiungibile a piedi dalla chiesa di San Francesco e dal centro storico.
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Lodi? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Lodi
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156258
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0