×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cittadella, una città da scoprire a Cittadella  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 2# di 13
Numero votazioni 6
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Cittadella, una città da scoprire

Scrivi una recensione su Cittadella, una città da scoprire
Livello 6     0 Trofeo   
Voto complessivo
Cittadella nella Storia Cittadella,una delle più caratteristiche città del Veneto, nasce nel 1220 da un progetto militare di Padova, la quale ne promosse la fondazione per tutelarsi da Treviso, per sradicare i privilegi dell’aristocrazia locale e creare un grosso centro... vedi tutto amministrativo a nord della città madre.Le prime testimonianze di insediamento nella città di Cittadella risalgono all’età del Bronzo.Dal II secolo A. C. si è potuto appurare la presenza dei Romani,i quali avevano colonizzato la vicina in quanto vicina alla via Postumia, importante via di comunicazione che percorreva tutta la valle del Po, alla Valsugana, unico punto di accesso verso il nord Europa e al fiume Brenta, importante via per il controllo dei commerci. In seguito Cittadella fu dominata anche da Ezzelino da Romano (1237-1252), da Cangrande della Scala (1318-1337) e, dopo essere tornata sotto il dominio padovano per 68 anni, nel 1405 passò spontaneamente sotto dominio veneziano. Dal 1483 al 1499 fu governata dalla famiglia Sanseverino e tra il 1503 e il 1516 dalla famiglia Malatesta che poi abbandonò a favore degli Asburgo nella guerra di Cambrai. Cittadella rimase sotto la serenissima fino al 1797, e l’aumento della popolazione e lo sviluppo dei commerci testimoniano un periodo di pace e di grande prosperità che caratterizzò questo periodo. Successivamente dovette affrontare il travagliato periodo napoleonico e passò per qualche tempo sotto la provincia di Vicenza per essere poi conquistata dall’Austria (dal 1814); nel 1866 entrò, infine, a far parte del regno d’Italia con il resto del Veneto. Cittadella,oggi, comune della provincia di Padova, può vantare circa 20.000 abitanti e si estende su un territorio pari a 36 km2. La Cinta Muraria Le Mura di Cittadella,uno degli esempi di sistema difensivo medievale meglio salvaguardato in Europa,è a forma di ellisse irregolare, la cinta presenta 4 torrioni principali e lungo tutto il perimetro (1461 metri) altre 12 torri e 16 torresini.Le quattro porte d’ingresso alla città sono orientate verso i quattro punti cardinali e il centro storico è strutturato in isolati a scacchiera, ricavati in funzione dei due ampi assi viari principali (cardo e decumano romani) che convergono nella piazza centrale.La cinta, alta dai 14 ai 16 metri, è stata costruita con la tecnica della “muratura a cassetta”: due murature parallele riempite da un nucleo tenace di ciottoli e calce spenta calda per no spessore totale di 2.10 metri. Nel complesso fortificato di Cittadella si erge la Rocca di Porta Bassano,la quale ne costituisce la parte più attraente in quanto chiara testimonianza dell’apparato difensivo del mastio e delle porte d’accesso.All’interno della rocca di Porta Bassano si trova la Casa del Capitano, nella quale grazie ad importanti lavori di restauro sono stati ritrovati affreschi che risalgono al periodo dei Carraresi, dei Malatesta, dei Sanseverino e dei Borromeo. Oggi è sede dell’ufficio turistico IAT e funge da ingresso al camminamento di ronda. Manifestazioni Mercato cittadino ogni lunedì mattina Mercatino delle pulci e del Biologico ogni terza domenica del mese Fiera di S. Giuseppe domenica successiva al 19 marzo Voci dall’Evo di Mezzo (rievocazione medievale) ultimo weekend di settembre Fiera Franca (fiera del bestiame e festa del patrono della città) la 4° domenica di ottobre Mercatino di natale e mostra di Presepi nel mese di dicembre VISITARE CITTADELLA: Il camminamento di ronda e l’ufficio turistico sono aperti con i seguenti orari:ORARIO ESTIVO (1 aprile - 30 ottobre)lun-ven 9.00-13.00/14.00-18.00 CHIUSO IL MARTEDìsabato e domenica 9.00-12.30/15.00-19.00ULTIMO INGRESSO 45 MINUTI PRIMA DELLA CHIUSURAORARIO INVERNALE (1 novembre - 31 marzo)lun-ven 9.00-13.00/14.00-16.00 CHIUSO IL MARTEDìsabato 9.00-13.00/14.00-16.30domenica 9.00-12.00/14.00-17.00ULTIMO INGRESSO 45 MINUTI PRIMA DELLA CHIUSURA Il camminamento rimane chiuso in caso di pioggia.Il tariffario dei biglietti d'ingresso al camminamento: * intero € 4 * ridotto € 2 per residenti a Cittadella, bambini oltre i 3 anni, studenti ed universitari, over 65, insegnanti, gruppi di minimo 10 persone* speciale € 3 per soci Touring Club Italiano * cumulativo famiglia € 10 (2 adulti e 2 ragazzi) * gratis: bambini fino ai 3 anni C'è la possibilità di effettuare la visita di Cittadella con la guida. Il costo della guida, anche in lingua straniera, è di € 35,00 per gruppo, formato al massimo da 25 persone a cui vanno aggiunti € 2,00 a persona per l'ingresso al camminamento di ronda. Il tour comprende inoltre l’entrata al Palazzo Pretorio (in caso di mostra in corso il biglietto non è incluso nel prezzo), al Teatro Sociale, alla Torre di malta con museo archeologico, al Duomo con Pinacoteca. Visita completa: 2:30 ore circa. Solo camminamento: dai tre quarti d’ora all’ora e mezza. Per le prenotazioni è sufficiente rivolgersi a questo ufficio, almeno sette giorni prima. Ogni terza domenica del mese in piazza e lungo le vie del centro storico troverà il mercatino delle pulci e del biologico.Il camminamento di ronda, inoltre, la domenica è visitabile sui 3/4 di cinta. Il sabato pomeriggio è possibile visitare mezzo camminamento e, compreso del giro, il museo archeologico in Torre di Malta (Porta Padova) ed, inoltre, è attivo un servizio guida (solo sul camminamento) con partenza ogni ora (durante l'orario invernale alle 14.00, 15.00 e 16.00, estivo: 15, 16, 17, 18): il costo della visita è 1 € in più al costo del biglietto.Nel centro storico è possibile visitare il Duomo, con la pinacoteca che include importanti tele di Jacopo da Bassano e Palma il Giovane dalle 7:45 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00. Il museo del Duomo è aperto dalle 9:30 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 18:00, chiuso il lunedì pomeriggio e la domenica, l’entrata è nel negozio adiacente al Duomo sulla destra ed è situato nel campanile, costo d’ingresso: offerta libera. Se non intendete prenotare una visita guidata, per visitare siti come Palazzo Pretorio, Teatro Sociale e Torre di Malta serve una prenotazione. Il costo del servizio è di € 8,00 all'ora per l'apertura. Prenotare almeno sette giorni prima.info tel:0499404485 (iat)e-mail: turismo@comune.cittadella.pd.it Diventa fan di IAT CITTADELLA su Facebook
Livello 12     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo
La chiesa del Torresino è all'ingresso di Porta Padova subito sulla sinistra. E'addossata alle mura medievali ed è stata realizzata nello stesso periodo storico (1200). A due chilometri dal centro città, lungo la statale che conduce a Padova, sorge l’antichissima... vedi tutto Pieve Battesimale di S. Donato. Luogo sacro fin dall’antichità, a partire dal VI secolo divenne la prima Pieve cristiana del territorio, conservando le sue funzioni fino al 1376, quando perse il suo primato a favore del più grande Duomo cittadino. Dal punto di vista architettonico, si tratta di un edificio altomedioevale absidato, realizzato con ciottolame del Brenta come le mura della città. L’interno è a tre navate, con copertura a capriate in legno; si possono ammirare affreschi del XIV secolo e reperti longobardi.
Livello 24     3 Trofeo   
Voto complessivo
Cittadella è una piccola, ma ricca di particolari storici risalenti al Medioevo. Il lunedì c'è il tipico mercato in piazza per tutta la mattina. E se la giornata è troppo afosa, fermatevi in un qualche bar sotto i portici a... vedi tutto bervi il tipico spritz! Una meraviglia a pochi chilometri da Padova. 
Livello 24     3 Trofeo   
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Cittadella? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0156266
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Cittadella
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0