×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Veneto: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

La terra dove il mare e la terra si incontrano in una maniera unica e affascinante: il Veneto. Qui gli elementi naturali sono protagonisti e disegnano un paesaggio vario, valorizzato da città d'arte di rilevanza internazionale. Venezia, perla unica al mondo, ma anche Padova, Treviso Verona e Vicenza: in Veneto sono moltissime le cose da fare per il turista che ha in mente una vacanza.

Cosa vedere in Veneto: le 10 cose assolutamente da non perdere

Venezia

Per il capoluogo di regione servirebbe una lista a parte, oltre ovviamente ad almeno un mese di tempo per poterne scoprire tutti gli angoli più nascosti. Se si ha poco tempo a disposizione, è necessario pianificare con attenzione la propria visita, ottimizzando gli spostamenti a piedi e quelli eventuali in vaporetto al fine di riuscire a vedere tutte le chicche veneziane.

Dal Ponte di Rialto a quello dei Sospiri, da Palazzo Grassi al Guggenheim, da Piazza San Marco al nuovissimo Fondaco dei Tedeschi: a Venezia sono moltissimi i palazzi e i luoghi d'interesse da non perdere. Dopo una lunga giornata da turisti, ci si potrà rifocillare in stile veneziano, ossia andando per bacari. Questa tradizione, del tutto simile a quella spagnola delle tapas, prevede di mangiare stuzzicando dei crostini realizzati con prodotti tipici, ad esempio baccalà mantecato o sardine in saor (agrodolce), da gustare assieme a un'ombra di vino della casa, il tutto rigorosamente in piedi affacciati sui canali.

Il Prato della Valle

Padova offre moltissimi punti d'interesse, come ad esempio il Palazzo della Ragione, uno dei primissimi esempi di galleria commerciale con specialità alimentari tipiche o la Cappella degli Scrovegni, dove un recente restauro ha portato alla luce tutta la bellezza e la lucentezza della volta affrescata da Giotto. O ancora la Basilica di Sant'Antonio, dove è tumulato il patrono della città e che ogni anno attira migliaia di fedeli in particolare del Sud America.

Eppure, la vera particolarità della città patavina non può che essere il suo simbolo, il prà sensa erba, il Prato della Valle. Si tratta della seconda piazza più estesa d'Europa dopo la Piazza Rossa a Mosca. La struttura presenta un'isola ellittica centrale, denominata Isola Memmia, attorno alla quale scorre un canale delimitato da una doppia file di statue, che raffigurano personaggi cruciali per la vita cittadina, come ad esempio Antenore o Petrarca.

Arquà Petrarca

Il borghetto medievale nella provincia meridionale di Padova rappresenta una tappa imperdibile per coloro che vogliono scoprire le meraviglie del Veneto. Qui il tempo sembra davvero essersi fermato e una visita potrà facilmente testimoniarlo. Lasciata l'auto in uno dei comodi parcheggi ai piedi del paese, ci si troverà immersi in un contesto medievale perfettamente conservato. Dopo aver provato il brodo di giuggiole, specialità locale, si potrà proseguire verso la Casa e la Tomba del Petrarca: proprio qui infatti il poeta trecentesco decise di trascorrere i suoi ultimi anni di vita.

Bassano del Grappa

Il Ponte degli Alpini è il simbolo indiscusso di questo paese dell'alta provincia vicentina: la struttura del sedicesimo secolo domina il panorama urbano e presenta delle peculiarità uniche. Si tratta infatti di un ponte coperto, che offre riparo anche durante le precipitazioni. Questo aspetto gli ha permesso di divenire, da mero tratto di passaggio, il vero fulcro della vita cittadina. Qui persone di tutte le età si ritrovano per gustare un bicchiere di mezzo&mezzo, realizzato con due liquori della storica azienda Nardini e l'aggiunta di selz e una scorzetta di limone. Inoltre, a Bassano si potranno scoprire tutti i segreti della preparazione della grappa, tipico distillato veneto, all'interno del museo dedicato.

Borghetto sul Mincio

Ai confini con la provincia bresciana, questo paesino vicino a trenta chilometri a ovest di Verona è senza dubbio uno dei borghi più belli d'Italia. Paesaggi da cartolina, negozietti d'antiquariato, un'atmosfera da favola e rilassanti passeggiate nel verde lussureggiante dei dintorni: tutto questo è Borghetto sul Mincio, un insediamento di origine veneto-longobarda che ogni anno è preso d'assalto da migliaia di turisti. Come suggerisce il nome stesso, si caratterizza per la presenza di scenografici mulini che traggono l'acqua proprio dal fiume Mincio, che divide il due il paesino.

Burano

Edifici colorati con tonalità accese dalle cui finestre spuntano immancabili panni appesi a prescindere dal tempo atmosferico: si narra che proprio per aiutare i pescatori della laguna che dovevano fare ritorno a casa durante le tipiche nebbie venete gli abitanti di Burano abbiano scelto di colorare le proprie case. Questa pittoresca isola ospita inoltre il Museo del Merletto, una lavorazione artigianale che qui viene tramandata di generazione in generazione. Infatti si potranno trovare moltissimi negozi che vendono pizzo al metro, così come abiti e lenzuola. Per sgranocchiare qualcosa durante la propria visita nulla di meglio dei bussolai, i classici biscotti al burro tipici dell'isola.

Marostica

Questa bella cittadina in provincia di Vicenza ospita una curiosa scacchiera, che ogni anno si anima di persone reali che vengono coinvolte in un'effettiva partita a scacchi. Oltre agli scacchi, Marostica deve la sua fama a una varietà particolare di ciliegia, riconosciuta a livello nazionale con l'indicazione geografica protetta.

La Strada del Prosecco

A nord della provincia di Treviso si snoda la Strada del Prosecco: lungo strade che attraversano le sinuose colline di Valdobbiadene ci si può imbattere in un numero ragguardevole di vigneti e cantine, che spesso si specializzano in viticoltura quasi eroica, vista la pendenza di alcuni terreni. La visita ideale è in macchina o in bici, alla scoperta dei tanti paesini, come Follina, che sapranno incantare il visitatore già inebriato dalle bollicine di Prosecco.

Soave

Il Veneto è il vino e il vino è il Veneto: così si potrebbe riassumere un legame ancestrale, che nella provincia di Verona trova alcune delle sue manifestazioni più eclatanti. Soave è un borgo caratteristico, che merita assolutamente una visita, anche in virtù della facilità nel raggiungerlo. Oltre ad una immancabile degustazione in cantina, sulla quale non ci sarà che l'imbarazzo della scelta, se ci si trova a Soave non si può perdere il Castello Scaligero, che domina il paese.

Piazza Bra e l'Arena

Verona è la città dell'amore e dell'arte: lo aveva ben inteso Shakespeare, che proprio nella città scaligera ambientò la sua tragedia più famosa. Non esiste simbolo più rappresentativo di Verona della sua piazza centrale, Piazza Bra, con l'adiacente Arena. La struttura d'epoca romana è tuttora il fulcro della vita sociale cittadina, infatti d'estate ospita spettacoli di pregio, oltre ad una stagione lirica tra le più rinomate.

Cosa vedere in Veneto

Cosa vedere in Veneto senza perdere tempo!

Attrattive gratis in Veneto

Una vera chicca per intenditori che cercano divertimenti gratis in Veneto si trova a Nervesa della Battaglia, in provincia di Treviso. Il Parco dei Pioppi è un luna park completamente gratuito con osteria annessa, perché, dopotutto, si è comunque in Veneto. La particolarità è che le giostre, immerse nel verde della zona, sono esclusivamente meccaniche, il che le rende sostenibili.

In Veneto coi bambini: cosa vedere

Certo, i grandi parchi Gardaland e Caneva World sono due opzioni da tenere a mente quando si viaggia in Veneto con i più piccoli. Ma anche l'Esapolis, il museo delle Farfalle, in provincia di Padova saprà coinvolgere i bambini in un'esperienza a metà tra il ludico e il didattico.

Cosa fare in Veneto la sera

Dalla bacarata veneziana allo spritz in piazza nelle città universitarie Padova e Verona: è innegabile che la vita mondana veneta ruoti attorno alle tipiche bevande alcoliche del luogo. Nessuno è tagliato fuori: anche i genitori partecipano responsabilmente e coinvolgono i più piccoli in quel che è un rito di aggregazione sociale fondamentale per la cultura veneta.

Veneto e dintorni: cosa visitare

Letteralmente ai confini con la Lombardia e vicino a Borghetto sul Mincio, il Parco Sigurtà è uno dei più belli d'Italia, oltre che uno dei più estesi. Qui si potranno ammirare piante e fiori di tutti i tipi, in un contesto elegante e rasserenante, perfetto per una gita romantica o un'uscita con tutta la famiglia.

Festa del Redentore: l'estate in Veneto

A Venezia e in tutte le località lagunari, la terza domenica di luglio esplode la festa. Il Redentore è la ricorrenza più sentita dai veneziani, che puntualmente lo celebrano con imponenti fuochi d'artificio che si riflettono sugli specchi d'acqua della laguna. Per viverlo al meglio, è consigliabile noleggiare una barca e festeggiare assieme alle tantissime persone che si riuniscono di fronte alla Giudecca, ma anche a Pellestrina e a Chioggia.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0156262
AttractionTabSwitcher-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



1982 risultati filtrati per:
Rank 2# di 1982
131 Voti
Rank 3# di 1982
96 Voti
Rank 4# di 1982
81 Voti
Rank 5# di 1982
68 Voti
Rank 6# di 1982
65 Voti
Rank 7# di 1982
63 Voti
Rank 8# di 1982
52 Voti
Rank 9# di 1982
46 Voti
Rank 10# di 1982
43 Voti
AttractionListNSContainer-GetPartialView = 0,2500192
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156266
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Gallery_3xN_Small-GetAsyncComponentContainer = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,8167345
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0