×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Castello di Ussel a Chatillon  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 1# di 12
Numero votazioni 2
Castello di Ussel Châtillon AO

Descrizione

Il Castello di Ussel è uno dei tre principali castelli che dominano la zona di Châtillon, in Valle d'Aosta, e più precisamente nella zona-ponte tra la Dora Baltea e la Valtournenche.

Già dominata da torri e fortificazioni varie, la zona di Châtillon vide sorgere il Castello di Ussel intorno all'anno 1343 per volontà di Ebalo II di Challant, nobile valdostano nipote di Ebalo Magno, già visconte di Aosta che, insieme ad Aimone, fu erede di metà delle fortune del Magno, tra le quali i feudi di Saint-Marcel e, appunto, di Ussel dove sorse la sua dimora.

Divenuto una prigione alla fine del Quattrocento, il castello subì un prolungato abbandono, proseguito anche dopo il 1846, quando i Passerin d'Entrèves acquisirono i beni degli Challant, il cui ramo si estinse proprio in quell'anno.

Dalla forma parallelepipedale, con merlatura e piccole torri circolari ai quattro angoli superiori, il Castello di Ussel è ben visibile in quanto sorge su uno "scoglio" roccioso in serpentinite, e il suo stato di conservazione attuale è piuttosto buono, grazie soprattutto alla decisione degli ultimi proprietari, i Passerin d'Entrèves, di donarlo alla Regione Valle d'Aosta.

Quest'ultima, sfruttando la generosa donazione del Barone Bich, ha lavorato sul rifacimento delle merlature, dando così nuova vita al castello, che ora ospita le esposizioni temporanee (solo nei mesi estivi) del Museo della cultura e dell'arte valdostana.


AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Castello di Ussel

Scrivi una recensione su Castello di Ussel
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Chatillon? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Chatillon
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0