×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Dove Mangiare a Trieste, Ristoranti consigliati  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
ThreadPageIntroText-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0156266
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Recensioni Trieste

Maria Sofia Perhauz
Livello 20     1 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Essendo un porto, e Porto Franco sotto l'Impero Austro Ungarico dal '700, dalla sua origine a Trieste sono confluite persone provenienti da ogni parte d'Europa e questo ha fatto sì che la sua cucina sia estremamente ricca e variata. Aggiungeteci... vedi tutto il territorio, mare e altopiano e quindi anche cacciagione, e vedrete che sarà difficile non essere soddisfatti. Aggiungete ancora la propensione dei triestini a godersi la vita per cui i locali dove si mangia e si beve sono innumerevoli. Forse anche questo modo di essere ha favorito il contenimento dei prezzi, per cui, a meno di non andarveli a cercare, troverete di solito posti dai prezzi più che ragionevoli. Tralascio i ristoranti e passo alle trattorie, ai buffet e agli "spaceti". Trattamento famigliare, ingredienti del territorio, di sicuro freschi e saporiti, non lavorano sulla varietà, ma sulla qualità. come trattoria, provate il Salvagente (via del Burlo 1) o la Motonave (via Torino 33). I buffet triestini sono un magico luogo di sosta dove sarete avvolti dal profumo dei lessi di maiale che sobollono nelle caldaie e dall'afrore dei crauti (che non hanno niente a che vedere con quelli che avrete mangiato da altre parti). Un piattino misto di wurstel, salsiccia di cragno (Kranj), porzina (polpa di maiale) e Kaiserfleisch (cioè "carne dell'Imperatore", e dico poco, ossia braciola di maiale affumicata) con crauti e una buona birra vi consentiranno di affrontare salite e discese della città con altro passo. In via Cassa di Risparmio 3, il mitico Pepi (per i triestini Pepi s'ciavo di chiara origine slovena) è il top, ma non rinunciate al Siora Rosa di Piazza Hortis 3, per gli altri seguite il vostro naso. Gli "spaceti" sono la prova provata che i triestini non si fanno fuorviare dalle mode - ci sono, certo, tanti localini dove si beve e frequentati dalla "mularìa", i giovani cioè - ma questi luoghi , modesti d'aspetto, offrono del buon vino (di solito dalle botti spillano il vino da asporto) e non fanno mancare piccole prelibatezze come bocconcini di prosciutto cotto o crudo, sardoni, alias alici, impanati, il mezzo ovetto sodo ecc. Nomi non ne faccio, sennò che gusto c'è a viaggiare se non si scopre niente? Una via di mezzo tra buffet e "spaceto" è l'Osteria Da Giovanni in via San Lazzaro 14/b. Andate e vedete. In tutti questi posti non mancherà mai la coscia di prosciutto cotta in crosta di pane e tagliata a fette non sottili in orizzontale: è un'esperienza. Tutto questo in città, sull'Altipiano l'offerta si amplia. Ristoranti, agriturismi e "osmize" (i produttori locali possono vendere per un breve periodo i loro prodotti, sono segnalati da una frasca), ma questa è un'altra storia.
Susanna Stulle
Livello 25     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : La cucina triestina si avvale di vari tipi di cucina internazionale (Slovenia, Croazia, Austria ed Ungheria) e pertanto è varia sia di carne che di pesce. I piatti tipici sono: - Primi piatti: Gnocchi de susini (gnocchi con all'interno un pezzo... vedi tutto di susina) La Jota (minestra con crauti, fagioli, orzo e patate) La Minestra de bobici e fasoi (minestra con mais fresco e fagioli) Scampi alla busara (crostacei con sugo piccante) Brodetto di pesce - Secondi piatti: Cevapcici tipici rotolini di carne mista fatti alla griglia Goulash (sugo) Prosciutto cotto in crosta di pane con kren e senape Patate in tecia - Dolci: Creme carsoline Fave (piccoli dolcetti fatti di mandorle ed aromi) Pinza (una specie di pane dolce) Presnitz (rotolo di dolce con uvetta, pinoli, mandorle ecc) Crostoli o chiacchiere - Locali tipici della cucina triestina: Buffet da Pepi Trieste dal 1897 Antica trattoria da Suban Osmize Befed Kapuziner e tanti altri ancora...
Da non perdere Il Parco Castello di Miramare , Castello di San Giusto
FRANCO PETRACCO
Livello 28     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : A Trieste si mangia benissimo, la cucina locale è ricca e varia. Piatti tipici sono il pesce in tutte le preparazioni (veramente eccezionale per questo tipo di menu il ristorante "La bottega di Trimalcione" nel caratteristico rione di San Giacomo)... vedi tutto e la "caldaia" dalla quale vengono serviti bolliti di manzo e maiale secondo la tradizione di stampo austro-ungarico, accompagnati da salsa di cren (rafano) e senape. Molti locali servono queste pietanze a tutte le ore nel centro cittadino: da menzionare almeno il buffet "da Pepi" in via Cassa di Risparmio. Caratteristica peculiare di Trieste e del Carso sono le "osmizze", osterie-rivendite a conduzione familiare dove in ambiente assolutamente informale vengono serviti i prodotti della campagna, in particolare il saporito prosciutto locale ed il vino terrano.
Luciano Dell'Agnolo
Livello 21     2 Trofeo   
Voto complessivo 10
Dove mangiare : Pesce di stagione da "PEPI GRANZO" si trova sulle rive, specialità Carsiche in centro città da pepi shjavo= maiale crauti acidi e birra,diversi Buffet cucina Triestina e internazionale tipica austriaca, slava,ungherese , chiedere della JOTA si mangia bollente quando tira... vedi tutto la BORA moltissime BIRRERIE tipiche austrogermaniche sul CARSO trattorie e agriturismi con specialità casalinghe innoltre da visitare uniche al mondo le famose "OSMIZE" vedere in internet, vino e prodotti della casa, e tanta allegria,Per il resto una volta a Trieste basta chiedere a un triestino che sarà pronto a indicarvi dove si mangia e si beve ancora meglio. Buon prò vi faccia!
tullio
Livello 12     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Qui si mangia dal bene al benissimo quasi sempre in maniera inversamente proporzionale al costo che vuoi spendere: in definitiva con la spesa giusta puoi veramente mangiare da Dio, mentre non sempre è così con €xxx,00...tranne che per il Bagatto,... vedi tutto ristorante di qualità in zona centro vicino alle rive, dove l'innovazione dei piatti (specie di pesce) consiste nell'accostare gusti particolari che uno nemmeno ci penserebbe mai. Altrimenti bisogna saper dove andare (e ce ne sono tanti)ma non è facile riconoscerli o trovarli, chiedere info ai cittadini di TS può anche essere utile ma anche fuorviante... specie se non si trovano le persone che "sanno... perché NON hanno provato" ... Buona fortuna, comunque trieste merita una scappatina almeno per vederla una volta, poi per capirla..ce ne vuole!!
Annamaria Feruglio
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo 10
Dove mangiare : Si mangia pesce, carne e salumi, speciale il prosciutto cotto tagliato a mano tipo Praga che si trova in tantissimi buffet p.e. Pepi Sciavo in centro città assieme ad altri prodotti di caldaia quali porcina, musetto, zampone, salsicce cragno e... vedi tutto Vienna, ecc. Sulle Rive tanti ristoranti, trattorie ed osterie dove si può mangiare dell'ottimo pesce anche a prezzi contenuti x turisti p.s.Al Granzo. Città con palma x l'olio d'oliva, rinomati vini autoctoni bianchi e rossi; un dolce famoso: il Presniz che vinse il famoso premio principessa in occasione della Venuta di Sissi a Trieste. D'inverno famosa la jota, minestrone con crauti, patate e fagioli, antibora, portata anche in America. Fantastico fare il bagno a Barcola guardando le rocce del Carso che sembrano montagna. ...e tanto altro...
Da non perdere Faro della Vittoria , Il Parco Castello di Miramare , Castello di San Giusto
Antonella
Voto complessivo 7
Dove mangiare : Un misto di sapori vista la vicinanza con i paesi dell'Est e il lungo periodo di sottomissione all'Impero Asburgico… quindi birra a go go, ma anche ottimo vino proveniente dai colli goriziani.. tante verdure , carne e pesce3…non manca nulla... vedi tutto !! se volete assaggiare la tipica cucina allora andate da "PEPI SCIAVO".. locale storico vicino piazza della Borsa… ammetto che non è economico, ma gusterete delle pietanze particolari e ottime
Da non perdere Castello di San Giusto , Il Parco Castello di Miramare
Federica Manente
Livello 32     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Se volete davvero mangiare le più succulente specialità non dovete perdere assolutamente: Panin de porzina de pepi sciavo gelato de zampega passare almeno un pomeriggio in OSMIZA visitate il borgo teresiano e godete di un buon caffè in piazza dell'unità o al caffè tommaseo,... vedi tutto dove artisti e scrittori passavano i loro pomeriggi creativi... Tanto altro ancora.... Recatevi al punto turistico e vi saranno date tutte le indicazioni ed informazioni necessarie per godere al meglio di questa meravigliosa città di confine!!!
Romana Cartelli
Livello 26     4 Trofeo   
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Trieste è crocevia di culture, quindi la cucina spazia dall'Austria alla Slovenia, oltre, naturalmente a quella italiana, anche lì ampliata a più regioni (veneto, friuli). Specialità da non perdere la jota, minestrone di fagioli e patate con crauti, consigliata però,... vedi tutto data la sua "ricchezza" calorica, nei mesi più freddi, e il presnitz, dolce particolare tipico. Tra i vini il terrano e il malvasia. Buoni ristoranti ce ne sono un buon numero, il più noto, con cucina tipica, è il "SUBAN".
Da non perdere Castello di Miramare , muggia
Giancarlo Cicciarella
Livello 41     4 Trofeo   
Voto complessivo 7
Dove mangiare : Da provare le tipiche pietanze da Bepi Sciavo in piazza della Borsa,o l'ottimo caffè in uno dei bar di piazza Unità. da visitare il castello di Miramare e quello di san Giusto. se avete bambini portateli al Immaginario scientifico al ingresso della... vedi tutto città rimarranno entusiasti. se venite d'inverno vi accompagnerà la Bora sarò un eserienza ventosa ma indimenticabile . Attenti ai Muli e alle Mule (ragazzi e ragazze) i più belli d'Italia...dicono
Da non perdere Il Parco Castello di Miramare , Castello di San Giusto , L.i.s. Laboratorio Dell'immaginario Scientifico
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156267
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0