×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Dove Mangiare a Messina, Ristoranti consigliati  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
ThreadPageIntroText-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Recensioni Messina

DANIELA RISTAGNO
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Dove mangiare : Le specialità spaziano dalla raffinatissima pasticceria, vedi la tipica pignolata messinese, il bianco e nero e le granite con le brioche con il tuppo, ai piatti a base di pesce (pesceSpada in particolare o Pesce stocco a ghiotta) o di... vedi tutto carne, come le braciolettine di vitello messinesi, ed i vari contorni di verdure, parmigiana di melenzane, caponata ecc... Per non parlare della rosticceria.. focaccia con tuma, pitoni, mozzarelle in carrozza ma l'arancino al ragù regna Sovrano! Tutte pietanze che possono essere gustate nelle varie rosticcerie della città ma in particolare da "Famulari", vero ritrovo storico. Pensare che il proprietario si sbizzarrisce creando di tanto in tanto, in base agli eventi cittadini e non solo varianti al classico arancino. Un ristorante tipico dove si possono gustare le pietanze della città sentendosi avvolti dal contesto messinese per la particolarità degli arredi, delle decorazioni delle pareti, è "Il Siciliano" Da non perdere! Da visitare il Santuario della Madonna di Montalto, primo edificio religioso del dopo terremoto del 1908. Il Duomo con la possibilità di visitare nei sotterranei il suo Tesoro (ospita il famoso "Vascidduzzo") ed il meraviglioso Orologio Astronomico, nel suo genere, il più grande e complesso al mondo. Nella omonima piazza si trova la Fontana di Orione. Come non visitare la Chiesa dei Catalani che si trova al di sotto del livello stradale cittadino poichè resistette al terribile terremoto del 1908. Non dimentichiamo i vicini Laghi di Ganzirri (lago grande e piccolo) a pochi km dal centro cittadino, dove è possibile gustare un ottimo piatto di cozze! Da non perdere la splendida visuale che si apprezza dal belvedere nei pressi del Santuario di Cristo Re, dal quale potrete ammirare la brillante bellezza dello Stretto di Messina benedetto dalla Madonnina del porto che emana un fascino senza tempo dando il benvenuto nella nostra solare città ai passeggeri delle navi traghetto.
rosaria la rosa
Livello 16     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 6
Dove mangiare : Un detto dice "'A Missina nun mancanu mai malanova, sciroccu e piscistoccu". A parte il vento per l'esposizione aperta sul mare e le espressioni verbali dei messinesi mai carenti di lamentele e visioni avverse, vuoi forse per le catastrofi a... vedi tutto cui è stata sottoposta, tuttavia la tradizione culinaria vuole il pesce nelle tavole dei messinisi. Quindi il pescestocco a ghiotta è una prelibatezza tosta e ricca comunque da non lasciarsi scappare, magari a tutto pasto. Ma il pesce è anche il pesce spada cucinato a braciole, a ghiotta, arrosto nella pasta, marinato etc. ma comunque il pesce azzurro, le acciughe, le fritturine di pesce detto anche "sciabbacheddu frittu" caldo caldo a prima fame è davvero uno spettacolo del palato per poi concludere magari con piatti cole le cozze, a messina un tempo coltivate oggi allevate in acqua salmastra nei famosi laghi di Ganzirri. Non si può non menzionare la colazione con al granita caffè con panna e briosche e certamente la rosticceria con la famosa focaccia a' missinisa. Insomma venire a Messina è una gioia per il palato, e per gli occhi tenendo, sotto lo sguardo del mare sullo Stretto a completamento di una visione che innalzandosi scopre paesaggi verdeggianti delle colline intorno la città, un cono gelato Gianduia e uno sguardo fuggevole su quei monumenti rimasti a testimonianza della storia della città.
Da non perdere la famosa granita , Il bagno nel mare di Capo Peloro
Giovanni Di Giacomo
Livello 26     4 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Dove mangiare : A Messina si mangia benissimo. Specialità DA NON PERDERE: - Pesce stocco "a ghiotta" - Involtini di pesce spada - Arancini, pidoni e rustici in generale - Cannoli di ricotta - Pignolata (dolce tipico metà limone e metà cioccolata). I ristoranti migliori sono: ALBERTO Da Piero ANSELMO e altri... vedi tutto ristoranti situati intorno al lago di GANZIRRI.
SANTO MONDELLO
Livello 32     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Il migliore ristorante è senza ogni dubbio AL PADRINO di via s. cecilia dove si puo' gustare la buona cucina fatta di tradizioni culinarie che nel tempo non sono ancora passate di moda, il pescestocco alla ghiotta, il pescespada, tutti... vedi tutto quei piatti di pesce che si ritrovano con la ricetta originale dei nostri nonni, grazie a nonna cettina che ancora cucina con quella passione gastronomica che la contraddistingue.
Anna Maria Bellinghieri
Livello 19     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Avete mai assaggiato i pidoni messinesi,la granita, la famosissima pignolata, ed ancora gli arancini, i cannoli con la ricotta, pesce spada alla ghiotta, il "ciuscello", le braciole alla messinese, i ventri di stoccafisso alla ghiotta, gli spaghetti con mollica e... vedi tutto acciughe, la parmigiana di melanzane, no...queste sono soltanto alcune delle nostre specialità, venite a trovarci per scoprirle tutte....
Francesco Di Paola
Livello 27     4 Trofeo   
Voto complessivo 7
Dove mangiare : In generale si mangia bene tutto, magnifica la pasticceria siciliana che in alcune pasticcerie raggiunge livelli eccelsi; i piatti di pesce soprattutto il pesce spada, e gli involtini di alici, aguglie e spatola; piatto tipico il pesce stocco a ghiotta, "a... vedi tutto panata i pisci spada" (pasticcio di pesce spada in crosta), la caponatina (piatto di melanzane, e a volte peperoni, con sedano cipolla ulive poca salsa di pomodoro e capperi in agrodolce)
Rossella
Voto complessivo 3
Dove mangiare : La vera granita siciliana la trovate qui! Poi ovviamente tra focaccia, ghiotta di pesce spada,arancini e pitoni vi delizierà ogni giorno di più!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312511
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262