×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Dove Mangiare a Lecce, Ristoranti consigliati  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Lecce, che all'imbrunire si tinge di rosa, è portabandiera di contaminazioni culturali palesi nelle tracce di dominazioni che hanno lasciato il segno.
Un luogo magico, dove le eccellenze sono di casa: si va da quelle artigianali con la ceramica e la cartapesta a quelle culinarie. Queste ultime sono agevolate dal profondo legame tra Lecce e le campagne adiacenti, puntellate di ulivi e di viti.

Ecco, dunque, che la tavola di questo lembo di terra salentino accarezzerà i palati con le sapidità autentiche di una tradizione contadina che si perde nella memoria. Il risultato è un tripudio stuzzicante di zuppe di legumi, di piatti a base di carne di cavallo, di verdure selvatiche e di dolci che sono una vera leccornia.

Dove mangiare a Lecce: le zone migliori e cosa mangiare

Non solo mare e cultura, dunque, ma anche un'arte culinaria che da secoli tramanda una cucina povera quanto gustosa, fatta di piatti primitivi dal sapore contadino. Ne è esempio la pasta e ceci, denominata dagli autoctoni ciceri e tria, dove la parola tria deriva dall'arabo itriya, che significa pasta fritta.

A Lecce e in tutto il Salento questo lemma indica le tagliatelle prive di uova, impastate con farina e acqua, larghe poco più di un centimetro e lunghe non più di quindici. Le stesse tagliatelle in parte vengono fritte e in parte lessate nel brodo di ceci per poi venire condite con gli stessi legumi saltati in olio evo con cipolle, aglio e aromi. Una pietanza tipica della festa di San Giuseppe, che rappresenta una goduria per il palato e viene citata anche nelle Satire del poeta latino Orazio.

Ecco allora che scoprire Lecce significa altresì conoscerne la sua tradizione enogastronomica, dove vini generosi si sposano in un connubio perfetto con ricette che ben rappresentano la cucina mediterranea. Qui è di casa la pasta fatta a mano, la stessa che trova tra i suoi partner ideali gli straordinari sughi a base di agnello, di polpette di carne di cavallo e di involtini, le famose brasciole.

Questo è altresì il territorio della marzotica, un particolare tipo di ricotta prodotta esclusivamente nei mesi compresi tra marzo e maggio con latte e siero ovini e vaccini.

Avvolta in fogli di graminacee o fatta arrotolare per innumerevoli volte in un manto erboso di gramigna, con la sua pasta di colore bianco, il suo odore aromatico e la sua consistenza burrosa e compatta, la marzotica viene servita come antipasto o dessert. L'antica tradizione leccese prevede che essa sia consumata nel periodo pasquale, in compagnia di bacelli di fave fresche. Non è tutto. Questa prelibatezza infatti viene impiegata grattugiata o sbriciolata per condire primi piatti dal gusto acceso; ancora, la marzotica può rinvigorire numerosi ripieni di carne tipici della gastronomia leccese.

In una terra come la Puglia, in cui il sole splende per la maggior parte dell'anno, per la cucina sarebbe stato impensabile non aver dato vita a ricette a base di verdure selvatiche e non. Quest'ingrediente occupa un posto di primaria importanza nella produzione regionale.

Qui, inoltre, rosmarino, salvia, maggiorana, menta, timo, aglio, capperi e peperoncino determinano i sapori che conferiscono un carattere speciale agli allestimenti culinari.

Nel percorso gastronomico alla scoperta delle tipicità leccesi risultano imperdibili anche: le municeddhe, ovvero le lumache, tra i piatti più antichi della produzione leccese; i tucinieddhi, involtini a base di interiora di agnello o capretto cucinati alla brace e dalla sapidità aromatica; lu purpu alla pignata, il polpo in umido; la taieddhra, un goloso allestimento realizzato con ortaggi (zucchine, patate, cipolle e carciofi) e cozze nere, che viene arricchito da pomodoro fresco, prezzemolo, olio evo e formaggio grattugiato.

Da assaggiare assolutamente i pani tipici della città: la puccia, l'uliata, i pizzi leccesi e la pitta di patate. Tra i dolci il pasticciotto, il dolce locale per antonomasia.

È possibile deliziare le proprie papille gustative assaporando queste pietanze in tutta l'area del centro storico, dove si spende in media circa 14 euro. Qui sono infatti presenti rinomati locali di grande fama.

Da notare che non bisogna farsi scoraggiare dal fatto che la città di Lecce abbia di recente popolato le pagine dei giornali a causa di un business-truffa sulle case vacanze. In città, infatti, sono molte le strutture che vantano serietà e professionalità ponendo al centro le esigenze del viaggiatore.

Dove mangiare a Lecce: i 5 ristoranti migliori

Al civico 24 di via Principi di Savoia, a 300 metri circa dalla Basilica di S. Croce, c'è l'Osteria da Angiulino, dove ogni palato può incontrare i piatti tradizionali leccesi. Da assaggiare le imperdibili sagnie 'ncannulte e tajeddhre, un primo piatto a base di pasta, condito con pomodoro e ricotta forte. Disponibili i menu per vegetariani.

Un buon itinerario gastronomico leccese merita una sosta anche nel Ristorante Pizzeria Antica Corte. Il locale, ubicato in via Giuseppe Libertini n°60, a 100 metri circa dalla Cattedrale, è noto per i piatti di mare e di terra della tradizione locale. Tra le pietanze consigliate sia le grigliate di carne sia il pesce, sempre freschissimo.

Non lontano da qui, a pochi minuti a piedi dalla piazza Sant'Oronzo, vero cuore pulsante della città, è altresì d'obbligo una sosta nell'Osteria Le Volte per un pranzo o una cena in totale relax. Tra i must del locale ci sono senz'altro le ottime polpette al sugo. Nel ristorante sono disponibili i menu per vegetariani, quelli per vegani e le pizze.

Per chi desidera gustare ciciri e tria o fave con cicoria da leccarsi i baffi è consigliata un salto alla Locanda del Ragioniere, in via Principi di Savoia n°39.

Invece, chi vuole assaporare un ottimo purpu alla pignata non deve far altro che recarsi al Rifugio della Buona Stella, a pochi passi dalla Basilica di S. Croce. Qui sono disponibili anche i menu per vegetariani.

ThreadPageIntroText-GetPartialView = 0,0156258
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Recensioni Lecce

Emanuela Cesari
Livello 21     3 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Dove mangiare : A Lecce la buona cucina è di casa. Ottime le verdure e legumi che di solito vengono cucinati un una pentola di terracotta, conditi con olio extravergine di oliva e serviti con le friselle (pane tostato e biscottato. Tra i... vedi tutto piatti tipici sicuramente c'è il rustico leccese, due dischi di pasta sfoglia ripieni di mozzarella, besciamella, pomodoro, pepe e noce moscata. Altra squisitezza è la puccia, un pane di grano duro di forma tonda e piccolina che, se non deve essere farcito, prevede nell'impasto le olive nere. Per chi le mangia, sono da provare anche le municeddhe, lumachine che si raccolgono quando hanno formato intorno all'apertura una membrana bianca che ricorda il colore del vestito monacale (mudiceddhe significa appunto monache). Per i dolci non c'è che l'imbarazzo della scelta; oltre al famosissimo pasticciotto leccese, che va mangiato rigorosamente caldo, c'è da provare un'infinità di delizie preparate con la pasta di mandorla. Il Negramaro, il Salice Salentino e il Primitivo di Manduria sono solo alcuni dei vini salentini, fantastici per la corposità e naturalmente sapore. Per quanto riguarda i ristoranti posso sicuramente consigliare diverse trattorie sia in centro città che nei paesi limitrofi. Corte dei Celestini (Carmiano) - Il Gallo Nero (Lecce) - Oltregusto (Pisignano) - Don carlo (S. Pietro in Lama) - Tennent's (Lecce) - I maialotti (Lecce)...ecc. ce ne sono davvero tantissimi.
Sara Benegiamo
Livello 24     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Dove mangiare : La Capitale del Barocco vi sorprenderà per l'accoglienza calorosa della sua gente, le meraviglie del centro storico e il cibo squisito che conquisterà anche i palati più difficili. Dovete assolutamente provare un primo d'eccellenza: Ciceri e Tria da Le Zie oppure... vedi tutto delle frise,acquistate in uno dei tanti forni(o anche nei negozietti), farcite con i pomodori del contadino, magari quelli che troverete con l'Ape ai bordi delle strade. Per il caffè vi consiglio un ottimo Quarta, il preferito dai salentini, all'Avio bar, il più famoso di Lecce. Lo trovate in Via Trinchese 16! Ma non finisce qui... a Lecce potrete assaporare a colazione i tipici boccunotti leccesi oppure mangiare un rustico o un calzone al posto dei soliti stuzzichini dell'aperitivo... Anche i vegani non avranno problemi perchè molte specialità leccesi sono preparate solo con i prodotti della terra, male che vada c'è la Piadina Salentina, un locale pensato apposta per voi! Cosa aspettate? Lecce vi aspetta!
silvana
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Pasticciotti, cotognata, rustici, ciceri e tria, sono le specialità da non perdere, ma anche le orecchiette, le sagne, torte, i turcinieddhi, i pezzetti di cavallo e poi il polipo alla pignata la taieddra, la puccia e i pizzi e chissa'... vedi tutto cosa sto dimenticando. Per i ristoranti vi consiglio - nautilus ,syrbar,la torre di merlino,le tagghiate,porto adriano se volete stare sul mare che dista appena 10 km dal centro di lecce. Buon soggiorno nella nostra bella Lecce!
Maria Antonaci
Livello 20     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : La cucina salentina e'ricca di verdure locali e pesce pescato sul posto per cui e' meglio spostarsi verso le località marine per trovare dei ristoranti che hanno un'ottima cucina di pesce accompagnata da un paesaggio da favola come la masseria... vedi tutto Panareo tra Otranto e Porto Badisco che ha un magnifico panorama sulla Totti di Sant'Emiliano e contemporaneamente ha una buona cucina o a Porto Badisco dove c'è una piccola trattoria proprio sulla strada il cui proprietario Franco fa degli ottimi spaghetti ai ricci dovrebbe chiamarsi le tagghiate ma non si prenota e bisogna andare li ad aspettare il proprio turno , anche a Santa Maria al Bagno ci sono ottimi ristoranti mi sempre con un'incredibile vista sul mare . A Lecce invece ci si puo' fermare per un buon aperitivo al caffe Alvino per un ottimo aperitivo in pieno centro a Piazza San'Oronzo o al caffe Dell'Iberrima
Da non perdere il Barocco
Giusy Sorrento
Livello 10     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Se vieni a Lecce devi provare assolutamente la cucina locale e casereccia. Tra i migliori ristoranti ti segnalo Fiori di zucca/Mamma Rita/Sirò/Il Bucanero/l'Obelisco/dove puoi gustare i buonissimi ciceri e tria, le pittule, i pezzetti di cavallo, il capocollo grigliato, le... vedi tutto polpettine fritte o al sugo, etc.Non perderti le famose rape nfucate o le fave e cicoria!Sono tra i piatti più prelibati. E se sei goloso, la cotognata leccese la fa da padrona, o la pasta di mandorle, buona buona. Ottimi tutti i vini locali, ottimo il gelato, soprattutto gli spumoni!!!!
Da non perdere il Barocco , Da Visitare Lecce , Movida leccese
Antonia
Livello 51     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : A Lecce si mangia non bene, benissimo! Offre piatti ricchissimi e gustosissimi, sia di pesce sia di carne. Quali sono le specialità da non perdere? Sicuramente per quanto riguarda il salato, imperdibile è la puccia, una forma di pane un po'... vedi tutto più grande di un panino, generalmente di diametro pari a 20/30 cm e tagliato a metà. E' possibile mangiarla con diversi "riempimenti". Per quanto riguarda il dolce invece sicuramente il pasticciotto la fa da padrone, un dolce goloso e profumato, fuori pasta frolla croccantissima, dentro cuore di crema pasticcera...da gustare rigorosamente appena sfornato!!!
Da non perdere Piazza Duomo , Porta Napoli
Anna Piro
Voto complessivo 9
Dove mangiare : A Lecce, come in tutta la Puglia si mangia bene. Io penso che vi è una grande possibilità di consumare cibi non soltanto nei ristorantini ma anche per strada servendosi dei numerosi forni e pizzerie che offrono specialità locali davvero... vedi tutto molto buone. Tanti i prodotti tipici che è bene assaggiare, quasi sempre fatti con prodotti genuini. Consiglio di acquistare qualcosa da riportarsi a casa per continuare a godere dei sapori del Sud.
Carmela Brunetti
Livello 59     4 Trofeo   
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Mangiare a Lecce ha solo l'imbarazzo della scelta. Consigliate le numerose specialità locali, servite in tutti i ristoranti (orecchiette, carne di cavallo, pasta fatta in casa, parmigiana di melanzane). Da abbinare preferibilmente a vini rossi corposi tipici della zona (negramaro,... vedi tutto primitivo, malvasia). Imperdibile lo street food locale: panzerotti, rustici e pasticciotti li ricorderete anche molti mesi dopo la vostra visita a Lecce.
Raffaele Alaibak
Livello 26     3 Trofeo   
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Complessivamente bene, lasciatevi consigliare da chi vi sta servendo. Ciceri e tria, cecamariti, sagne ncannulate cu lla recotta forte, turcinieddhi, polpo alla pignata, la scapece, impepata di cozze, linguine ai ricci di mare ma solo su consiglio sicuro. Villa della Monica,... vedi tutto in città, da Cosimino a Porto Cesareo,ristorante Alogne a Cursi. A Gallipoli pullulano i ristoranti di pesce, consiglio Marechiaro e Il Pescatore.
Da non perdere Basilica di Santa Croce , Colonna di Sant'Oronzo , S. Maria di Leuca
Paolo Milocco
Livello 42     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Dove mangiare : Tanti Ristoranti ed osterie con un Ottimo rapporto Prezzo-Qualità. Piatto Leccese "Ciceri e Tria" Vino Negroamaro. Orari flessibili di apertura e chiusura varietà di Ristoranti, Pizzerie ed Osterie e come detto a prezzi fantastici con cibi sani, naturali e genuini,... vedi tutto con Ottimi vini Locali Pugliesi! Ideale anche per gli amanti del vino vari Wine Bar e Ristoranti che danno importanza al Vino a costi modici.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312507
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0