×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0156253
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Venosa  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Venosa

Superfice:
170 km2
Altitudine:
415 m
Introduzione

Venosa è un antico centro in provincia di Potenza, situato sopra un pianoro al margine orientale della zona montuosa del Vulture. Fu in questo piccolo paesino che nacque il famoso poeta latino Orazio (65 a.C.). La presenza di questo grande poeta è testimoniata soprattutto dalle strutture architettoniche romane situate nel parco archeologico, ma anche dalla Certamen horatianum, gara di traduzione e commento storico-letterario delle sue opere, riservata alle scuole e riconosciuta a livello nazionale. Tuttavia la fama di Venosa non si esaurisce esclusivamente a ciò. 


Nei suoi pressi si trova infatti una delle più note stazioni preistoriche del Paleolitico inferiore, con reperti litici risalenti ai più antichi periodi preistorici della penisola: insieme a tali testimonianze troviamo resti di fauna pleistocenica e numerosi manufatti di diverse epoche storiche."Venusia" inizialmente era una città sannitica, ma venne poi conquistata dai romani nel III secolo a. C. Era protetta da possenti mura e possedeva proprie tradizioni e una sua autonomia. Il periodo migliore per Venosa fu sotto la dominazione normanna, nel quale periodo furono costruite numerose costruzioni e chiese: fra queste abbiamo quelle di San Martino e San Domenico. La più importante costruzione però è la Chiesa del Purgatorio in stile barocco, molto gettonata tra i turisti al pari della casa di Orazio risalente al II secolo a.C.


L'offerta enogastronomica di Venosa è in larga parte caratterizzata dalla viticoltura, infatti la località produce insieme ad altre della zona, l'Aglianico delle Vulture, vino di qualità DOC. La cucina invece presenta prodotti tipici (primi piatti e carni) come le lagane e ceci, strascinati con lu 'ntruppc e u cutturidd (carne d'agnello). Piacevole una visita a Venosa anche durante altri eventi stagionali come il Rito della Vendemmia (ottobre) e la Sagra delle "Ciammarichidd" in estate.

Prefisso:
0972
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
venosini
Patrono:
San Rocco
Giorno Festivo:
16 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

8
Ottimo
7
Media
3
Buona

Chi c'è stato

Tutti
6
Turisti maturi
3
Famiglie
1
Giovani e single
1
Coppie
1

Indicatori

Sicurezza
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
Intrattenimento
Attrattive
Alloggio
convenienza
attività
shopping
Trasporti
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Venosa

Conosci Venosa? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Michele Martello
Livello 15     2 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Situata su di un pianoro a 415 mt. sul livello del mare, a nord est della Basilicata, sorge la bella e antica città di Venosa (ab.12.199 – sup. 17 Kmq), con una popolazione attiva equamente distribuita nei settori dell’agricoltura, industria,... vedi tutto commercio, servizi e pubblica amministrazione. La città , abitata fin da epoca preistorica , ha la caratteristica di esibire, concentrato in un piccolo spazio, un raro e composito patrimonio di storia e civiltà, di arte, cultura e religione. Patria di illustri uomini tra cui spicca il grande poeta latino Quinto Orazio Flacco ( 65 a.C. – Roma, 8 a.C. ). Sede dal 1991 del Museo Archeologico Nazionale e dal 1997 del Centro di Alti Studi Oraziani. La città di Venosa è stata nominata uno dei borghi più belli d'Italia, famosi sono i prodotti agricoli ed eccellenti i suoi vini, trai quali primeggia l'esclusivo Aglianico.
Luciana Divietri
Livello 23     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Venosa offre un tuffo nella storia: dai resti paleolitici, a quelli romani (ex colonia romana) a quelli medioevali ( stradine e abitazioni suggestive). In più permette di ricordare il sommo poeta latino Orazio Flacco che qui vide i suoi natali.... vedi tutto E' vicinissima ai laghi di Monticchio assolutamente imperdibili. La sera, specie in estate, si anima di gente che passeggia e sosta nei numerosi locali in piazza castello, e non solo, per degustare pizzette, panzerotti, deliziosi gelati artigianali. Ad agosto molte animazioni di quartiere con musica. Il caldo estivo è piacevole poichè sempre accompagnato dal venticello.
Voto complessivo 9
Guida generale : Venosa è come un'oasi nel deserto, è nel mezzo di una landa brulla e inospitale in Basilicata e forse per questo colpisce il suo cuore pulsante di vita. È un centro straordinariamente ricco di monumenti, tranquillo e ben tenuto, l'ideale... vedi tutto per passare un fine settimana all'insegna della cultura e del relax. Ottime l'ospitalità e la cortesia.
LILLA fusco
Livello 27     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Città molto carina con un centro storico grazioso e parco archeologico interessante. Città natale di Orazio Flacco, terme e anfiteatro romani,abbazia della Trinità catacombe ebraiche. Castello centrale e museo. Cattedrale di Sant'Andrea. Parco Paleolitico di Notarchirico. Insomma da visitare.
Da non perdere castello , Museo Archeologico Nazionale
Gianni Dibiase
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Meta turistica, bella cittadina della Basilicata, uno dei centri più importanti dell'impero romano e non solo. Nel suo territorio sono stati ritrovati resti preistorici tra i più antichi d'Italia. Possiede in un unico sito catacombe sia cristiane che ebraiche, uno... vedi tutto dei casi rari. Ottima cucina e ospitalità. Il divertimento sopratutto in estate è ben organizzato. La pecca maggiore e il trasporto e le strade, ma lo stesso è facilmente ragiungibile in macchina, a 30 km dall'autostrada, uscita Candela.
Da non perdere la cucina tradizionale , La città e i suoi monumenti , Museo Archeologico Nazionale
Giorgio Citarella
Livello 43     7 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Non perdete assolutamente la visita guidata nella Chiesa che fa parte del Complesso della Santissima Trinità. merita davvero tanto. bella da gustare completamente a piedi. peccato per il castello che è ben tenuto ma è bruttissimo da vedere le auto... vedi tutto parcheggiate all'interno del castello stesso
Da non perdere Complesso Santissima Trinità , Castello , Casa Flacco
capaldo vincenzo
Voto complessivo 10
Guida generale : Venosa una città antica e moderna, bella da visitare, vorrei che la gente sia più creativa e laboriosa e amasse la propria città, grazie.
Da non perdere la cucina tradizionale , la campagna rurale , La città e i suoi monumenti
donato savino
Livello 23     4 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : È assolutamente da visitare, reperti romani, archeologici, incompiuta, parco paleocrisiano, vigneti, cantine, oleifici
Da non perdere piazza orazio , anfiteatro, catacombe, , Chiesa Incompiuta
BRUNO MARIA ROSA
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : VORREI RAGGIUNGERE IL MIO PAESE, APPUNTO VENOSA, CON STRADE PIU'COMODE O CON MEZZI DI TRASPORTO PUBBLICO PIU' FREQUENTI. GRAZIE
Da non perdere castello , PIAZZA ORAZIO , LA VILLA COMUNALE
aldo caroleo Caroleo
Livello 39     4 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Una città che merita di essere visitata: non finisce mai di sorprendere. Bisognerebbe avere più cura della periferia che è un po' abbandonata a se stessa. Basta poco per renderla unica.
Da non perdere Parco archeologico e la Trinita , centro storico , castello
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Venosa

DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Venosa

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Studenti
Mete per la famiglia
Verde e natura
Mete romantiche
Montagna
Pellegrinaggi
Shopping
Sport
Giovani e single
Avventura
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156254
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0