×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010012
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Tabiano Bagni: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0,003003
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030026
AdvValica-GetPartialView = 0

Tabiano Bagni è una piccola frazione appartenente al comune di Salsomaggiore Terme (in Emilia Romagna) che, stando alle ultime stime, conta meno di 500 abitanti. Sorge nell'area del preappennino parmense e si posiziona ad un'altitudine media di 166 metri sopra il livello del mare.

Dal punto di vista climatico la località presenta temperature tendenzialmente calde, nonostante vada segnalata una piovosità piuttosto significativa anche durante le stagioni secche: il mese più freddo dell'anno è gennaio, durante il quale si registra una media di 1.3 °C, mentre il più caldo è luglio, durante il quale la media sale fino a 23.1 °C.

La storia dell'area di Tabiano Bagni coincide per secoli con quella di uno dei quattro castelli costruiti dai marchesi Pallavicino: erano stati pensati per proteggere le antiche saline nei territori circostanti e non a caso ancora oggi esiste una distinzione tra l'area "Tabiano Castello" e quella sottostante di nome "Tabiano Bagni", che si era invece sviluppata nei dintorni della fonte Pergoli e dello stabilimento termale.

Le qualità curative delle acque di Tabiano sono inoltre note da molto prima di quelle delle vicine acque di Salsomaggiore: inizialmente venivano utilizzate per curare le malattie cutanee degli animali domestici, ma, a partire dalla fine del Settecento, anche gli uomini iniziarono ad utilizzarle a scopo terapeutico; fatto che, come è facile immaginare, portò il comune a crescere e a raggiungere quasi 1.000 abitanti nella prima metà del XIX secolo. P

roprio durante gli anni '30 del 1800 inizia il grande sviluppo di Tabiano, grazie all'azione congiunta del parroco locale don Jacopo Calestani e della duchessa di Parma Maria Luigia, che avrebbe acquistato l'antica fonte "dei Violi" (ovvero l'attuale Fonte Pergoli) in data 18 marzo 1838, facendone dono agli Ospizi Civili di Borgo San Donnino perché vi costruissero uno stabilimento: quest’ultimo venne inaugurato nel giugno del 1842, venne progettato dall'architetto di corte Nicola Bettoli e consisteva in un palazzo centrale con due ali laterali simmetriche ed un totale di dodici vasche da bagno.

Nello stesso anno sarebbero stati inaugurati l'albergo locale (una residenza splendida utilizzata dalla stessa Maria Luigia prima di venire aperta al pubblico) e, soprattutto, una strada carrozzabile che collegava Borgo san Donnino a Tabiano. Nel corso degli anni lo stabilimento ha più volte mutato forma, fino ad assumere l'aspetto attuale grazie agli ampliamenti degli anni 1981 e 1998 ad opera dell'architetto Marco Dezzi Bardeschi: si devono a lui sia il nuovo ingresso che il reparto pediatrico e invernale che avrebbe permesso alle terme di rimanere aperte per tutto l'anno.

Oggi la vita economica della frazione dipende quasi esclusivamente dalle sue terme: nel 2000 le Terme di Tabiano sono diventate una S.p.A. di proprietà del comune di Salsomaggiore Terme, mentre dal 1° novembre 2008 le Terme di Tabiano e quelle di Salsomaggiore si sono fuse in un'unica società per azioni: il 66% delle quote appartiene al comune di Salsomaggiore, il restante 34% è diviso tra la Provincia di Parma e la Regione Emilia Romagna.

Una località quasi esclusivamente dedicata al benessere dunque, che è facile immaginare abbia accolto centinaia se non migliaia di persone legate alla vicinissima Salsomaggiore. Tabiano Bagni dista infatti nemmeno 4 chilometri dal comune cui appartiene formalmente (e a cui si collega tramite via Tabiano). La frazione dista circa 32 chilometri da Parma e, dal punto di vista stradale, è raggiungibile innanzitutto tramite l'Autostrada E33 e la Strada Statale SS9, oltre che attraverso l'Autostrada A1 uscendo al casello di Fidenza. Proprio a Fidenza si trova la stazione ferroviaria più vicina a Tabiano Terme (da qui esiste un collegamento diretto via autobus), mentre l'aeroporto più vicino è quello della già citata Parma.

Fuso Orario:
UTC+0
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0060055

Valutazione generale

2
Ottimo
2
Media
1
Bassa
1
Buona

Chi c'è stato

Famiglie
1
Turisti maturi
1
Tutti
1
Coppie
1

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080082
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Tabiano Bagni

Conosci Tabiano Bagni? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
marco
Voto complessivo 10
Guida generale : Tutto ok, fa fresco, l'ospitalità è delle migliori, un'ottima cucina in ogni senso, in quanto ci troviamo nella patria dei salumi, cacciagione, verdure e altro. sembra di essere a salsomaggiore, ma più in piccolo. Complimenti... non so cosa altro aggiungere,... vedi tutto ma comunque è da vedere e visitare, soprattutto per i dintorni, castelli, Casa natale di Verdi e altre meraviglie.
Cecilia
Voto complessivo 8
Guida generale : Adoro queste terme, Tabiano e Salsomaggiore per me sono posti bellissimi, perfetti per chi vuole rilassarsi. Da provare i trattamenti ai fanghi termali. Ci sono tantissimi hotel tra cui scegliere. Personalmente sono stata al Grand Hotel Terme Astro, che ha... vedi tutto una beauty farm fenomenale.
Da non perdere Terme , Passeggiate , Colline
alice
Voto complessivo 6
Guida generale : Terme acque migliori d'Italia per vie respiratorie. Consiglio di avere la macchina al seguito perché le vallate e i dintorni sono belli.
Da non perdere i castelli nei dintorni , parma , salsomaggiore terme
PIERINO
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 2
Guida generale : UN FALLIMENTO COME ANCHE SALSOMAGGIORE.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0160154
DestinationListNear-GetPartialView = 0,101097
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Tabiano Bagni

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020021

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Mete per la famiglia
Pellegrinaggi
Sole e Mare
Sport
Terme e Benessere
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0120116
JoinUs-GetPartialView = 0,0020021
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0134451
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010027
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009