×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Santo Stefano di Camastra: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156253

Il comune di Santo Stefano di Camastra conta oltre 5.600 abitanti ed è situato in Sicilia, in provincia di Messina.
Questo grazioso borgo si trova sulla costa settentrionale della Sicilia, direttamente sul mar Tirreno.
Secondo la tradizione orale, sembra che il primo nucleo stefanese risiedesse originariamente a Romei (da cui Nomei, l'antico nome degli Stefanesi), una località limitrofa a Mistretta.
Scampati ad un terremoto nel VII sec. d.C., in epoca bizantina, si rifugiarono dapprima attorno ad un Monastero a S. Maria del Vocante e successivamente, per essere meglio protetti dalle incursioni arabe, attorno ad un altro Monastero dei Benedettini posto in cima al monte dedicato a S. Stefano.
Più tardi, raggiunto il mare e venuto a contatto con gli arabi, gli Stefanesi in possesso di ottima argilla impararono il mestiere di "quartarara".
Nel 1682 un terremoto causerà il trasferimento del paese e la sua ricostruzione più a sud, nel feudo di Giuseppe Lanza Barresi, principe di Camastra.
Fu proprio in quel momento che l'attività degli " stazzunara" necessaria per la ricostruzione delle tegole e dei "catusa" e che si avvalse dell'abbondante argilla presente attorno al paese, si rifornì e coprì un ruolo importante nel futuro dell'economia del paese.
Nel '700, incrementato il commercio per mare, gli stefanesi si interessarono alla mattonella maiolicata.
Inoltre la trasformazione industriale dell'artigianato della ceramica ha fatto sì che Santo Stefano di Camastra diventasse un centro importante non solo a livelli regionale ma anche a livello nazionale e internazionale.
Oltre alla lavorazione artistica della ceramica si pratica anche la pesca e l'agricoltura.
I patroni di Santo Stefano di Camastra sono san Nicola, festeggiato il 6 dicembre, e Maria SS. Addolorata, festeggiata annualmente la terza domenica di settembre.

Prefisso:
0921
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
stefanesi
Patrono:
San Nicola di Bari
Giorno Festivo:
06 dicembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

3
Buona
1
Media
1
Ottimo

Chi c'è stato

Famiglie
2
Turisti maturi
1
Tutti
1
Giovani e single
1
Coppie
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0156262
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Santo Stefano di Camastra

Conosci Santo Stefano di Camastra? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
RIOLO
Voto complessivo 8
Guida generale : BEL POSTO, CERAMICHE MERAVIGLIOSE. UN LUOGO TRANQUILLO TRA MARE E MONTI.INCONTAMINATO. SI MANGIA BENISSIMO E LA GENTE È ACCOGLIENTE. TRANQUILLA. DUE PIAZZE MERAVIGLIOSE E TRAMONTI DA FAVOLA. QUELLE BOTTEGHE DI CERAMICA COLORATA SONO UN COLPO D'OCCHIO. LA CHIESA DEL CALVARIO... vedi tutto CON OPERE ANTICHISSIME, IL SANTUARIO DEL LETTO SANTO DI EPOCA NORMANNA CON I SUOI EX VOTO ED IL PANORAMA DI UNA NATURA INCONTAMINATA. I SUOI PALAZZI TRABIA ED ARMAO TEMPESTATI DI MAIOLICHE INCANTEVOLI, IL CIMITERO VECCHI CON LE CARATTERISTICHE TOMBE RIVESTIRTE DA PIASTRELLE REALIZZAZI PIU DI TRE SECOLI FA NELLE BOTTEGHE ARTIGIANE. INSOMMA UN BEL POSTO
Da non perdere PALAZZO TRABIA
giovanna manetta
Voto complessivo 6
Guida generale : Panorama mozzafiato in un fiorire di artigianato locale unico al mondo. Ottima cucina, cibi sempre freschi che attingono dal mare e dai monti. Facile da raggiungere.
Marianita
Voto complessivo 10
Guida generale : E bello qui mi piace la mare è bellissimi la ceramica.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Santo Stefano di Camastra

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0312525
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Santo Stefano di Camastra

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Sole e Mare
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156267
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Santo Stefano di Camastra

Poco nuvoloso
19 °
Min 1786° Max 2484°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0312524
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0