×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156262
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Pettineo: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Situato alle falde del monte S. Cuono sui Nebrodi occidentali Pettineo si presenta come un caratteristico centro collinare delimitato dai fiumi Tusa e Santo Stefano.
Autorevoli scrittori come il Fazello sostengono che Pettineo tra le sue origini dell'antichissima "Pythia", una delle più ricche e famosa città della Sicilia. Feudo di Manfredi Maletta, nel secolo XII, Pettineo passò sotto Federico II a Francesco Ventimiglia Conte di Geraci.


Da Visitare:
Al centro dell'abitato che conserva ancora molto di antico sorge la Chiesa Madre all'interno della quale si conserva un trittico marmoreo attribuito al Gagini (1597).
Di notevole interesse anche la Chiesa di S. Oliva costruita nel 1545 con una Madonna col Bambino del Ruffini, i ruderi del Castello e il Convento dei Cappuccini della seconda metà del 1500.

Prefisso:
0921
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
pettinesi
Patrono:
Sant'Oliva
Giorno Festivo:
05 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Pettineo

Marina Colla
Livello 100     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Al centro dell'abitato, che conserva ancora molto di antico, sorge la Chiesa Madre che, insieme alla Chiesa dedicata a Santa Oliva e al cinquecentesco Convento dei Cappuccini costituisce la maggior parte del patrimonio di arte e architettura sacra del paese. Attualmente... vedi tutto sono visibili anche i ruderi del Castello, una costruzione che doveva risalire al Cinquecento e che ancora oggi fa capire quanto dovesse essere imponente. È infatti ancora visibile una massiccia torre cilindrica molto alta, nota come Torre di Sant’Antonio e una cinta muraria che contribuiscono, tra l’altro, a dare un impianto medievale all’intero comune.
Da non perdere Torre di Sant-Antonio , Convento dei Cappuccini , Ruderi del Castello
Giordano Rocco
Livello 100     4 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Il paese di Pettineo ha il suo monumento forse più notevole nel castello di Migaldo, uno dei migliori esempi, in quanto a conservazione, di incastellamento in Sicilia. È composto da una torre cilindrica molto massaccia, probabilmente fatta costruire dai saraceni,... vedi tutto da una chiesetta (S. Antonino), da una cinta muraria e da ottocenteschi corpi di fabbrica. Tra le più interessanti attrazioni del paese, le nuove chiese come la matrice, San Luca, San Marco.
MarcoV
Voto complessivo 5
Guida generale : Bellissimo
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263

Meteo Pettineo

Sereno
9 °
Min 5° Max 18°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0