×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156266

San Pellegrino Terme: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

In provincia di Bergamo, nella regione Lombardia, San Pellegrino Terme è collocata nel cuore della Val Bembrana e circondata dalle Prealpi Orobie e appartiene alla comunità montana della Valle Bembrana. Considerata come la capitale della Valle, nel suo territorio si può venire a contatto con incantevoli e incontaminati paesaggi naturalistici, e con le suggestive atmosfere della Belle Epoque di inizio 900.

Si ritrova in questa cittadina il classico stile liberty, e San Pellegrino Terme rappresenta una delle più rinomate stazioni di villeggiatura della bergamasca anche grazie alla sua acqua riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Città molto antica, i primi insediamenti furono molto probabilmente degli Orobi, popolo di origine celtica, anche se il nome di San Pellegrino risale all’VIII secolo. Il suo sviluppo termale risale alla fine del XVIII secolo, grazie alla presenza delle acque solfato-alcaline-terrose che sgorgano a temperature costanti di 26 gradi già dal Medioevo.

Il nome della cittò di San Pellegrino e il santo, che risale a questo nome, pare abbia origini antiche e risalirebbe al 776 quando l’Italia settentrionale passò sotto il dominio di Carlo Magno, i Vescovi che erano al suo seguito eressero l’antica chiesa dedicandola appunto a San Pellegrino Vescovo.

Lo stabilimento termale di San Pellegrino Terme era un complesso di edifici liberty ed era dotato di strutture all’avanguardia sia sotto il profilo medico, impiantistico e organizzativo. Rappresenta una città che vive essenzialmente di turismo, sono molto interessanti anche le immediate aree limitrofe, come la ciclovia Valle Bembrana quasi del tutto pianeggiante per una lunghezza totale di circa 21 km che si sviluppa da Zogno a Piazza Membrana.

Nel 2011, San Pellegrino Terme ha ospitato l’arrivo della tappa del Giro d’Italia, con la vittoria di Eros Capecchi.

San Pellegrino Terme rappresenta un’ottima meta per coloro che sono alla ricerca di benessere, relax e aree naturali, si possono fare innumerevoli escursioni, passeggiate a piedi o in bicicletta alla scoperta dei luoghi più suggestivi e ameni. Escursioni adatte a tutti, grandi e piccini, con zaino in spalla e all’avventura, c’è la possibilità di poter praticare qualsiasi tipo di sport, dal tennis alla canoa, dal nuoto alla pesca sul fiume Brembo, oppure una pedalata sulla meravigliosa ciclovia.

Le terme di San Pellegrino rappresentano un elementoimportante e hanno da sempre animato in modo particolare la città. Conosciute e frequentate fin dal Medioevo, vennero menzionate anche da Leonardo Da Vinci. L’acqua minerale naturale di San Pellegrino sgorga da tre sorgenti di identica composizione situate l’una in prossimità dell’altra scaturendo dalla profondità della crosta terrestre al riparo da infiltrazioni di acque superficiali. Nel 1992 il Ministero della Sanità ha riconosciuto le proprietà terapeutiche, da utilizzarsi per le cure termali. L’acqua è molto ricca di sali minerali e tutt’oggi è utilizzata presso il centro cura ed erogata con metodi di fango, bagno, inalazioni, idromassaggio e ginnastica vascolare.

Il 1906 rappresenta una data molto importante per questa città, oltre ad arrivare la ferrovia, viene inaugurato lo stabilimento per l’imbottigliamento dell’acqua minerale ugualmente in stile liberty.

Meta che rappresenta un vero e proprio toccasana per la salute di ogni persona, oltre al benessere che offrono le terme, lo sport e aree naturali si possono trarre benefici anche dai prodotti enogastronomici ad esso collegati. La Val Bembrana in generale è uno scrigno di prodotti agricoli di alta qualità tra i quali spiccano le produzioni casearie in particolare, il formaggio dal sapore del territorio che nascono dagli alpeggi brembani e nelle casere di fondovalle. Tra i formaggi da non perdere il Formai de Mut dell’Alta Val Bembrana D.O.P., il taleggio e lo strachitunt, terra di sapori genuini e di altissima qualità sono anche la tipologia della produzione di piccoli frutti che si trasformano poi in confetture, succhi di frutta oppure sfoglie di frutta, ed erbe spontanee che vengono utilizzate sia in cucina che per la produzione di cosmetici. Da non perdere inoltre il miele, il latte d’asina, le birre artigianali e i vini pregiati del territorio bergamasco.

Di rinomata importanza è la presenza dell’Istituto alberghiero professionale e statale per i servizi appunto alberghieri e di ristorazione che nel 2003 riuscì ad ottenere una totale autonomia. Dal 1989 al 2003 la preside dell’Istituto alberghiero fu Luciana Togliatti, nipote dello storico esponente comunista Palmiro Togliatti che fece riacquistare prestigio alla scuola e fama facendola diventare un’eccellenza della formazione professionale italiana e mondiale.

Interessanti da visitare sono anche le aree limitrofe a San Pellegrino stessa, segnaliamo in particolar modo la Vetta, una frazione situata a circa 650 metri s.l.m., situata sui monti del versante destro della valle; poco più a valle rispetto alla Vetta ci sono poi altre frazioni come Alpecchio, Falecchio e Frasnito, poco al di sotto di Falecchio vi è poi la località Paradiso e a monte la località di Sussia ormai completamente disabitata.

Durante la stagione estiva non mancano eventi, spettacoli e concerti che mettono in risalto e attirano maggiormente i visitatori e la popolazione locale. Nel mese di luglio e agosto ci sono delle bancarelle nella piazza centrale della città per tutta la giornata, dalle ore 9.00 alle 19.00 dove si possono fare acquisti di tutti i tipi e assaggiare prodotti legati all’enogastronomia locale. Durante tutta la stagione estiva inoltre è presente un mercatino il lunedì sera dalle 18.00 alle 23.00 che si svolge in una delle piazze centrali della città. Per chi capita in questa città nel mese di ottobre può visitare il mercatino dedicato all’antiquariato con moltissme curiosità d’epoca.

Prefisso:
0345
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
sampellegrinesi
Patrono:
Madonna di Caravaggio e san Pellegrino
Giorno Festivo:
26 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156254
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni San Pellegrino Terme

Gigi
Voto complessivo 10
Guida generale : San Pellegrino Terme, collocata al centro della Valle Brembana, è una bella e ridente località climatica di cura e di soggiorno, adagiata lungo le rive del fiume Brembo e circondata dai monti delle Prealpi Orobiche. Oltre agli incantevoli e incontaminati... vedi tutto paesaggi naturalistici, San Pellegrino Terme ripropone le affascinanti e suggestive atmosfere della “Belle Epoque” di inizio ‘900. Chi ama viaggiare nella storia, può ritrovare in questo luogo di vacanza, l’eleganza e il sapore dello stile liberty, testimoniati in particolare dalle imponenti strutture dei complessi monumentali del Casinò e del Grand Hotel. San Pellegrino Terme è una fra le più rinomate stazioni di villeggiatura della bergamasca, anche grazie alla sua acqua conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Per l’originalità e la qualità di queste sue caratteristiche, la cittadina, anche oggi, continua ad offrire a tutti i visitatori, molteplici opportunità di relax, divertimento e svago. Tra queste, la possibilità di praticare numerosi sport, dal tennis alla canoa, dal nuoto, alla pesca sul fiume Brembo, ad una tranquilla pedalata lungo la pista ciclabile che si sviluppa da Zogno a Piazza Brembana per oltre 20 km, all’arrampicata su una parete di roccia appositamente attrezzata, al percorso vita. A questo si aggiungono la possibilità di utilizzo del campo sportivo e delle due palestre comunali, occasioni di svago e divertimento col gioco del minigolf e del tiro a volo, escursioni naturalistiche e culturali sui monti che fanno da corona alla cittadina, la visita al Museo di Scienze Naturali, il tutto unito ad una variegata programmazione di spettacoli ed eventi serali e molte altre attrazioni in tutti i settori per il benessere dei visitatori e dei turisti di ogni età. Il più caloroso benvenuto a San Pellegrino Terme, a tutti i turisti e visitatori, con i migliori e più affettuosi auguri di una buona permanenza e di un buon soggiorno!
Da non perdere Casinò , Grand'Hotel , Ciclovia Valle Brembana
Alberto Giupponi
Livello 22     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : San Pellegrino Terme è una cittadina termale posta a circa 350 metri di altezza dal livello del mare, circondata su due lati da montagne. Vanta costruzioni liberty quali il Grand' Hotel ed il Casinò, oggi non più aperto. Il paese... vedi tutto è attraversato dal fiume Brembo. I due lati del paese sono collegati da 4 ponti, dei quali uno, il Ponte Vecchio, è attraversabile solo a piedi ed è chiamato anche ponte degli innamorati. Questo ponte è composto da due grandi arcate che si incontrano su un immenso masso che si narra essere rotolato da una delle montagne nel 1500. Nel centro del paese si trovano i Portici, un'area composta da bar e negozi nei quali le persone possono sostare dopo una piacevole camminata lungo il fiume.
Da non perdere Grand'Hotel , Portici , Casinò
Marco
Voto complessivo 10
Guida generale : San Pellegrino Terme è una località davvero meravigliosa con edifici storici e paesaggi spettacolari: si possono fare lunghe passeggiate all'aria aperta assaporando lo stile Liberty del territorio! Buona anche l'accoglienza nei ristoranti in occasione di questo Capodanno, con ottimi menù... vedi tutto e un Concerto nel centro cittadino degno di una territorio così stupendo! ...Da non perdere!!
Da non perdere Casinò , Portici
M.ANTONELLA ROTA
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : PAESE GIOIELLO DELLA VALLE BREMBANA CON CASINÒ, GRAND HOTEL MOLTO ELEGANTE LIBERTY, BEI VIALI ALBERATI. DA SAN PELLEGRINO TERME PUOI FARE ESCURSIONI IN MONTAGNA NELLO SPLENDIDO SCENARIO DELLE OROBIE PASSEGGIATE PER TUTTE LE ETÀ IN UN AMBIENTE VERDE CON ARIA PULITA. PUOI ANCHE... vedi tutto PERCORRERE LA PISTA CICLABILE RICAVATA DALLA FERROVIA CON UN PERCORSO SUGGESTIVO A TRATTI ANCHE IN GALLERIA. PUOI VISITARE DEI PICCOLI BORGHI ANTICHI COME IL CORNELLO DEI TASSO, AVERARA SULLA VIA PRIULA, ONETA FRAZIONE DI SAN GIUVANNI BIANCO DOVE È NATA LA MASCHERA DI ARLECCHINO. PUOI MANGIARE DEGLI OTTIMI FORMAGGI E SALUMI.
Da non perdere Montagne
Luciana Fannibaldi
Livello 50     8 Trofeo   
Voto complessivo 4
Guida generale : Un luogo che non esalta quello che il passato ha lasciato in eredità, visitarla lascia un senso di sospesa malinconia, non vive il passato e neppure il futuro. Il Casinò non è visitabile e questo è un notevole punto a... vedi tutto sfavore perchè è un esempio di liberty che purtroppo non viene valorizzato e pochi possono accedervi se non invitati a manifestazioni private.
Luigi Alberti
Livello 0     0 Trofeo   
Voto complessivo 4
Guida generale : NON si riesce a stampare la mappa di questa città in PDF, al momento del download mi esce la pagina con indicato "pagina irraggiungibile" !!!! Ci ho perso del gran tempo (registrazione NON prevede la mia città, ho dovuto inserire la... vedi tutto città di Monza !!!) Non mi sembra che offriate un servizio adeguato, vorrei poter uscire dai vostri "servizi" (???) ma non riesco a vedere come !!! Grazie comunque.
marco
Voto complessivo 4
Guida generale : Visitandola mi ha lasciato un certo senso di decadenza. Un luogo che non riesce a valorizzare le proprie potenzialità. Una località ferma nella gloria di un passato che non è più. Il Casinò, molto bello, non è visitabile se non... vedi tutto su appuntamento e questo è un vero peccato.
Michela
Voto complessivo 10
Guida generale : Bellissimo paese in stile liberty con nuovo centro termale fantastico!
Da non perdere Portici
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156262

Meteo San Pellegrino Terme

Neve
0 °
Min 0° Max 3°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0312525
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0