×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di San Chirico Raparo  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0156244

Info su San Chirico Raparo

Superfice:
84 km2
Altitudine:
780 m
Abitanti:
1120 [2012-12-31]
Introduzione

Comune lucano della provincia di Potenza, San Chirico Raparo ricade in un area ai margini del Parco Nazionale del Pollino. Diversi i cenni storici riguardanti la sua origine: alcune fonti ritengono che il centro sia sorto sulle rovine dell’antica Polisantria, secondo altri invece avrebbe avuto origine da una comunità di monaci basiliani, i quali fuggiti dai loro paesi fondarono l’abbazia di Sant’Angelo o di San Michele al Raparo. 

Il suo nome sembra sia derivato da San Quirico di Konya, molto venerato dai monaci orientali e martorizzato ai tempi delle persecuzioni di Diocleziano. Alla metà del XVIII secolo San Chirico era uno sviluppato centro per le manifatture tessili, infatti nel paese esisteva un laboratorio per la tessitura del cotone e della ginestra. In parte questo settore economico rende tuttora, anche se il principale resta quello agricolo con coltivazioni di cereali, foraggi, ortaggi, oliveti e vigneti. 

Interessante anche da un punto di vista turistico, a cominciare dalle attrazioni naturalistiche presenti a San Chirico Raparo: oltre alla vicinanza del parco si segnala la presenza del bosco Vaccarizzo. Variegato anche il calendario eventi focloristici, a cominciare dalle sagre su prodotti locali come le castagne (a novembre) e quella della ruscella a gennaio.

Prefisso:
0973
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
sanchirichesi
Patrono:
san Chirico
Giorno Festivo:
18 luglio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

1
Media

Chi c'è stato

Famiglie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Sicurezza
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0156249
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni San Chirico Raparo

Conosci San Chirico Raparo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Marina Colla
Livello 100     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Arte e natura: questo è quello che il paese offre. Interessanti da un punto di vista storico e artistico gli esempi di architettura religiosa e civile. Palazzo Barletta non solo è una bella costruzione, ma è anche ben tenuta perché al... vedi tutto suo interno sono conservati arazzi e mobili d’epoca. Suggestiva è la chiesa parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo edificata sui resti di una precedente chiesa. Essa conserva delle strutture sacre particolari e antiche, come un crocifisso del Trecento e una fonte battesimale del Cinquecento. In periferia sono invece situati gli ultimi ruderi dell’abbazia di Sant’Angelo, in cui sono ancora visibili le celle dei monaci scavate nella roccia. Inoltre, nelle vicinanze, c’è una grotta in cui si possono ammirare non solo delle belle stalagmiti, ma anche un affresco rupestre che raffigura San Michele. Caratteristica, nel territorio, è la sorgente del torrente Trigella, il cui corso d’acqua scompare in autunno e riappare in primavera, fenomeno dovuto alla natura carsica del terreno. Alle pendici del monte Raparo sgorgano poi due sorgenti di acque sulfuree: la Santa Quaranta e la Cortignano, efficaci per la cura delle malattie della pelle e dei reumatismi. San Chirico è inoltre circondato da verdeggianti boschi come quello della Sella del Titolo, luogo ideale per passeggiate ed escursioni.
Da non perdere Palazzo Barletta , Chiesa dei SS. Pietro e Paolo , Grotta
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156249
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a San Chirico Raparo

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0468747
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a San Chirico Raparo

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Sport
Terme e Benessere
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0156244
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156249

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156254
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo San Chirico Raparo

Sereno
11 °
Min 141° Max 2178°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0