×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

Quarto d'Altino: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0040038
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003
AdvValica-GetPartialView = 0

Provincia di Venezia, circa 8mila abitanti, Quarto D’Altino è un centro della bassa pianura veneta, attorno alla parte finale del fiume Sile, che si biforca in corrispondenza della frazione di Portegrandi ed è collegato alla laguna veneta per mezzo di una chiusa rappresentata dal Canale Siloncello. Il suo ramo principale invece prosegue per Jesolo lungo il cosiddetto Taglio di Sile, canale scavato dai Veneziani. Dunque si parla di un paesaggio fortemente modificato dall’uomo nei tempi passati e oggi sede di diversi siti di interesse ambientale, paesaggistico e storico, come il Parco naturale regionale del Fiume Sile, la zona archeologica di Altino, l’Oasi naturalistica di Trepalade e la Laguna Veneta. Oltre che dal capoluogo, il comune è composto dalla frazione di Portegrandi e dalle località di Trepalade, Altino, Crete, Trezze e San Michele Vecchio.

Il suo clima è caldo e temperato, con una piovosità diffusa soprattutto in inverno, in genere, quando la temperatura si aggira sui 2-3°C. In estate si possono avere forti picchi di umidità.

Antica la storia del comune, chiamato Altino da popolazioni paleovenete attratte dalla posizione strategica per i commerci anche via mare, già dal VII secolo avanti Cristo. Dopo il 313 dopo Cristo, quando il Cristianesimo è ormai religione molto diffusa, diventa  sede episcopale con Eliodoro, vescovo che combatte duramente l'eresia ariana.

Con la fine dell’Impero Romano, subisce gli attacchi dei Barbari, con le devastazioni degli Unni e del loro re Attila.Nel 568, con il dominio dei Longobardi, mentre la zona causa le diverse guerre non è più curata ed è soggetta ad impaludamento, non ci sono più abitanti, che si rifugiano altrove, andando a formare il primo nucleo di Venezia e colonizzando altre aree come l’isola di Torcello.

Dal punto di vista economico, è l’agricoltura la voce rilevante, con la produzione di cereali, frumento, ortaggi, foraggi, uva e frutta. Ottimi gli allevamenti, bovini, suini, caprini e avicoli, le attività legate al legno e alla trasformazione soprattutto lattiero-casearia. Importante il turismo naturalistico e archeologico.

Tra i numerosi eventi che caratterizzano il territorio del comune di Quarto D’Altino, da ricordare a gennaio, per l’Epifania, la Festa del pan e vin, lungo gli argini del Sile in cui viene fatto galleggiare un falò cui si dà fuoco per salutare l’anno appena finito, con fuochi pirotecnici. Anche nelle località di Portegrandi e Le Crete si brucia la ‘vecia’, come sono chiamati i falò. Per Carnevale, sfilate di carri allegorici in notturna. In aprile, la Mostra in piazza, evento florovivaistico, e la Mostra dell'artigianato.  A maggio, la Sagra paesana. Tra maggio e giugno, la Staffetta ciclistica della Claudia Augusta che unisce tutti i paesi attraversati dall’antica via, Danubio, Augsburg, Altino, e il Festival Multiculturale tra teatro di strada, musica e cucina, con una giornata dedicata alla Festa di San Eliodoro. In agosto, teatro e musica all’aperto, in piazza e nei parchi del territorio. A settembre c’è la Festa di San Michele e il Premio Altino legato alle tradizioni.  A ottobre, la Mostra ornitologica. A dicembre, si svolge la corsa dei Babbo Natale, cioè i podisti corrono con la classica divisa natalizia. Non mancano i pittoreschi  Mercatini di Natale.

La cucina di Quarto d’Altino ha un protagonista d’eccezione, il fagiolo verdón, particolarmente adatto alla preparazione di saporite minestre. Ma qui è il luogo giusto dove assaporare una genuina cucina di mare, fritture, zuppe e grigliate, ma sempre con un occhio alla terra, cioè con la polenta e il radicchio rosso, da accompagnare con gli ottimi vini della zona. Da non perdere gli antipasti di cappe sante, cappe lunghe, vongole, gransèole, scampi, e i primi piatti come spaghetti con le vongole, con i peoci (cozze) della laguna, con l’astice, con i fasolari. Da provare i risotti con il nero di seppia, con l’anguilla e con i gamberi. Per i secondo, via libera a ogni tipo di pesce, fritto o ai ferri ma in primo piano seppie in umido con la polenta, le sardèe in saòr, cioè sardine fritte lasciate macerare nella cipolla o lo spèo de bisàto, cioè lo spiedo d’anguilla. Da non perdere i salumi tipici come salami, soppresse, coppa, i musetti, cioè i cotechini.

Quarto D’Altino fa parte del sito UNESCO Venezia e la sua laguna, il che la dice lunga su come può essere un soggiorno in questo luogo che è vicinissimo non solo alla capitale della Serenissima, ma anche a Treviso, San Donà di Piave, Jesolo, tutti raggiungibili nel giro di una ventina di chilometri.

Una vacanza che regala esperienze a 360 gradi, tra punti di interesse che soddisfano da ogni punto di vista, da quello artistico a quello storico, spaziando tra fiume, laguna, mare, escursioni in battello, a piedi, in bici. Ce n’è di tutto e per tutti.

 

 

 

Prefisso:
0422
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
altinati
Patrono:
San Michele Arcangelo
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0070064

Valutazione generale

1
Ottimo
1
Buona
1
Media

Chi c'è stato

Turisti maturi
1
Giovani e single
1

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080077
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Quarto d'Altino

Conosci Quarto d'Altino? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Giuliana Carrettin
Voto complessivo 7
Guida generale : A Quarto d'Altino (4 miglia lontana da Altino, antichissimo insediamento Paleoveneto, in seguito assoggettata a Roma, vedi Wikipedia), si possono percorrere 2 ciclabili di una bellezza straordinaria. Una è quella che da Treviso arriva a Portegrandi, sulla laguna di Venezia;... vedi tutto per gran parte del tragitto è possibile pedalare lungo il Sile, fiume a risorgiva il cui intero corso è protetto dal "Parco naturale Regionale del fiume Sile". L'altra ciclabile è un tratto che si può percorrere da Quarto d'Altino al Museo Archeologico di Altino, percorrendo Via Claudia Augusta e seguendo poi il corso del fiume Zero; è un territorio in bilico tra terra ed acqua, natura e storia. Nelle giornate limpide si vede stagliarsi il Campanile di San Marco. Arrivati ad Altino, dopo aver visitato il Museo si può proseguire reimmettendosi sulla ciclabile lungo il Sile e, giunti a Portegrandi con la meravigliosa laguna, in men che non si dica (una quindicina di Km), si arriva a Jesolo o meglio ancora si può proseguire costeggiando la laguna fino a Cavallino-Treporti per arrivare a Punta Sabbioni e da lì imbarcarsi per il Lido di Venezia, Burano e spostarsi verso tutte le isole.
Da non perdere Fiume Sile , Lio Piccolo - Cavallino Treporti , Museo Di Altino
Marilena Longo
Livello 14     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Quarto D'Altino è un simpatico paese. Posizione strategica per Venezia. In treno in 20 minuti. Località interessante da visitare e ALTINO, con i suoi reperti archeologici. Belo anche la passeggiata lungo il fiume Sile.
Da non perdere sile , Museo Di Altino
luca
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : mi sono trovato benissimo, ciao
Da non perdere ristorante da odino , sile , NAUTILANDIA S.R.L.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0180171
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0790761
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070068
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Quarto d'Altino

HotelSearch-GetPartialView = 0,009009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Tipi di vacanza

Verde e natura
Arte e cultura
Sport
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0160159
JoinUs-GetPartialView = 0,0020017

Meteo Quarto d'Altino

Sereno
19 °
Min 223° Max 2334°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,1091047
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0