×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156263
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Patù: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Il comune di Patù è situato in Puglia e fa parte della provincia di Lecce. Conta circa 1.700 abitanti e sorge ad un'altezza di circa 120 m. s.l.m.
L'economia di Patù è legata soprattutto all'agricoltura ed all'allevamento.
Le sue origini risalgono al IX sec. quando i profughi di Vereto, per sfuggire dall'invasione dei Saraceni, si rifugiarono in questa zona.
San Michele Arcangelo, festeggiato il 29 settembre, è il patrono di Patù.
 

Da Visitare:
Una delle cose più importanti da vedere a Patù è senz'altro l'area archeologica delle "Centopietre".

Usata nel Medioevo come un tempio, affonda le sue origini nell'Età del Bronzo.
A Patù è inoltre possibile ammirare:
la Chiesa romanica di San Giovanni, che conserva affreschi di epoca bizantina;
notevoli sono i resti del castello, del XVI sec., conserva ancora oggi quattro torrioni angolari.

Prefisso:
0833
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
patuensi
Patrono:
San Michele Arcangelo
Giorno Festivo:
29 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Patù

Anna Chiara Sardella
Livello 100     11 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Questa è una località patrimonio dell'Unesco e non potete non visitarla: oltre alle chiese in stile romanico pugliese come la Madonna di Vereto e la chiesa di San Giovanni Battista, si trova il monumento chiamato "centopietre" così denominato perché costituito... vedi tutto da sassi bianchi, e risalente al nono secolo... Questa infatti si presume essere la tomba di un cavaliere caduto durante la guerra contro i saraceni... È veramente emozionante visitare questo antico mausoleo. Fatelo!
Evelyn Buccarello
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Località storica con un importante sito che è diventato patrimonio dell' Unesco già da diversi anni. Splendido mare incontaminato. Ottima cucina locale. Ricco di tradizioni e storia.
Da non perdere Centro storico Centopietre , Mare , Tradizioni locali
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0