×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Mira: guida completa e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Mira si trova circa a metà tra Padova e Venezia, lungo il Naviglio del Brenta, come testimoniano le numerosissime ville che sono la più nota e caratteristica attrattiva della Riviera del Brenta.

Molto tipico è l’ambiente delle cosiddette “barene”, cioè gli isolotti collegati da canali che si trovano a sud-est dell’area comunale, e sono un paesaggio noto in laguna.

La storia di Mira si può ricostruire a partire dall’opera del celebre storico padovano Tito Livio, secondo il quale una flotta di Greci, comandata da un condottiero spartano, Cleonimo, all’inizio del quarto secolo avanti Cristo arrivò nella laguna veneta e risalì il Brenta, o Medoacus Maior, trovandola già ricca di villaggi e di campi, resi fertili dall’acqua della laguna. Le popolazioni all’estuario del Brenta, secondo molti scrittori romani, spiccavano per prosperità e agiatezza, almeno fino a quando la caduta dell’Impero non comportò una decisa crisi per tutta la zona, a causa delle invasioni barbariche che razziarono queste terre.

Anche le piene del Brenta, spesso disastrose, erano capaci di cancellare interi villaggi, per cui fin da un’età assai remota si cominciò a curare con particolare attenzione la costruzione di nuovi canali e vie d’acqua. In questo contesto, l’abbazia benedettina di Sant’Ilario cominciò a prosperare, grazie alle continue attività di bonifica dei terreni più paludosi. Venne poi conquistato da Ezzelino, dai Carraresi e poi, dopo la guerra di Genova del 1379, definitivamente abbandonato e poi invaso dalle acque. Nel frattempo era però sorto un altro piccolo centro abitato, in qualità di porto fluviale per i barcaioli che si occupavano di unire la Riviera del Brenta con Venezia.

Non si hanno dati certi sull’origine del nome della località, secondo alcuni legata al nome della patria di San Nicola, Myra; per altri, invece, nel territorio c’era una torre di avvistamento (“mira”, appunto). L’epoca d’oro delle ville venete inizia all’incirca con la metà del sedicesimo secolo, quando Andrea Palladio e il suo straordinario lavoro architettonico si affermano nella zona, insieme ad altri grandi artisti come il Longhena, per la realizzazione di lussuose residenze di campagna lungo il fiume e commissionate dalle più importanti famiglie veneziane. Dopo due secoli di grande splendore però l’area risentì fortemente della decadenza di Venezia, culminata con il Trattato di Campoformio e con il declino definitivo della Serenissima. Fu solo durante il periodo dell’occupazione straniera che a Mira cominciò a svilupparsi un’industria, anche se rudimentale, dedicata alla marinatura delle anguille, alla produzione di candele e sapone, alla fabbricazione di laterizi e così via. Mira nel 1866 viene annessa all’Italia, mentre l’anno successivo anche le località di Oriago e di Gambarare vengono annesse al comune, che ancora oggi, a ricordo delle su tre diverse entità, sfoggia tre corone.

Da un punto di vista industriale, Mira oggi non è più fiorente come un tempo: uno dei nomi più celebri è legato al famoso brand Mira Lanza per saponi e detersivi, e poi acquistato da una multinazionale. Presso gli stabilimenti Mira Lanza di Mira vengono prodotti articoli dei marchi Sole, Finish, Calgon, Vanish, Napisan, Cillit Bang, Air Wick, Glassex. Una tradizionale occupazione a Mira è legata al settore sartoriale, in particolare con la Daina, poi diventata un nome molto noto per la camiceria e la biancheria intima.

Tra gli eventi da non perdere a Mira c’è la manifestazione “Orlago in fiore”, a Orlago ogni anno nel mese di aprile, e soprattutto la Riviera Fiorita: si tratta di un evento che si tiene la domenica successiva la grande Regata Storica veneziana e che vede sfilare le splendide gondole con tutti i partecipanti vestiti con gli abiti tipici veneziani.

I piatti tipici di Mira sono legati naturalmente alla cucina veneziana, in particolare con il pesce di laguna che ancora oggi costituisce una delle specialità più apprezzate sia dagli abitanti della città sia dai turisti che passano da queste parti attirati dall’amenità dei luoghi e dalle ville venete. Dalla zuppa di pesce a risi e bisi, dal fegato alla veneziana alle sarde in saor, dalla polenta e schie (con i piccoli gamberi lagunari) alle seppie al nero, e fra i dolci baicoli, fritole, spuncioti.

Prefisso:
041
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
miresi
Patrono:
San Nicolò (santo)
Giorno Festivo:
06 dicembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

5
Media
3
Ottimo
3
Buona

Chi c'è stato

Tutti
4
Turisti maturi
3
Famiglie
2
Coppie
2
Giovani e single
1

Indicatori

Trasporti
Sicurezza
Attrattive
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
mangiare e bere
Intrattenimento
Accoglienza
shopping
Alloggio
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010008

Recensioni Mira

Conosci Mira? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Voto complessivo 10
Guida generale : I proprietari di casa - Mira - Elio e le persone più ospitali in Sardegna. Fenicotteri rosa vivono nel parco vicino alle loro case. Guarda magnifici voli di fenicotteri e di porre la loro nidificazione pulcini - con grande felicità... vedi tutto e gioia. Mira e Elio - persone molto romantiche. Essi vi mostrerà un tramonto a Cagliari, come nessun altro! La loro casa è quasi tutto l'anno fiori viola albero - Yakaranda. L'hotel è pulito e ben mantenuto. Guidare in Cagliari - non ve ne pentirete!
simona malerba
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Ricca di storia e di atmosfera. Suggestiva la gita in battello sul Brenta con la visita alle ville venete, da segnalare villa Pisani e Villa La Malcontenta del Palladio. Vicinissima a Venezia ma più tranquilla. Soggiorno molto affascinante! Ci sono... vedi tutto molti ristoranti e anche i paesini vicini meritano una visita. Bello il centro di Dolo con l'antico mulino.
Da non perdere Villa Widmann , Villa Valmarana , piazzetta di Mira Porte
Voto complessivo 9
Guida generale : Bellissima, è la perla della Riviera del Brenta!
Da non perdere Villa Valmarana , Villa Widmann , Piste ciclabili
Voto complessivo 6
Guida generale : Tenerla più pulita e farla rivivere, è un mortorio sia per giovani che per gli anziani. Non c'è niente
Da non perdere Villa Widmann , il teatro , ristoranti
martina berti
Livello 19     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Ville venete
Da non perdere villa foscari , Villa Valmarana , palazzo dei leoni
Claudia ciraolo
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Mira è in una postazione strategica: a 25 minuti in autobus dalla bellissima Venezia ed a 40 minuti di autobus da Padova. Cittadina carina, pratica e tranquilla. A Mira son presenti molte ville che consiglio vivamente di visitare: uniche nel... vedi tutto loro genere.
Da non perdere Villa brusoni , Palazzo querini-moro , Chiesa di San Giovanni Battista
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Mira

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0010009
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Mira

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Cicloturismo
Mete romantiche
Verde e natura
Sport
Mete per la famiglia
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0010009

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Mira

Poco nuvoloso
31 °
Min 264° Max 3495°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0