×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Frazzanò: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0,003003
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030026

Piccolo centro dei Nebrodi, Frazzanò sorge lungo la vallata del torrente Fitalia, ai piedi di una collinetta detta "Timpa" che domina una parte del paese.
Si tramanda che alcuni contadini si fossero rifugiati in questa zona sfuggendo all'invasione dei Saraceni e che in queste terre costruirono le prime rozze case di pietra a sud del paese, nel quartiere "Canale" il primo, secondo la tradizione, ad essere abitato. Il nome sembra avere origine dal termine dialettale "frazza", la ghianda, cioè, degli alberi di faggio che un tempo abbondavano nella zona. Uno dei primi avvenimenti storici importanti di questo luogo, fu certamente la nascita di un piccolo cenobio basiliano destinato a diventare, in seguito, uno dei più grandi centri del monachesimo orientale in Sicilia.
Il monastero sembra sia stato eretto da Calogero di Calcedonia nel 495. Il complesso fu ampliato da Ruggero di Altavilla e vi risiedette anche la consorte, la regina Adelasia. Sino alla fine del secolo scorso, a Frazzanò, era fiorente la produzione e la commercializzazione della seta che aveva luogo specialmente in agosto, durante la festa del patrono in occasione della fiera del bestiame che richiamava mercanti da tutta la Sicilia.
Oggi l'economia, prevalentemente agricola (olivicultura, viticoltura, noccioleto), attinge fonte di reddito anche dalla produzione e dalla lavorazione dei marmi grazie alla presenza di numerose cave di marmo nel territorio.
Per la rilevante importanza storico-artistica del Monastero di Fragalà, dichiarato monumento nazionale, Frazzanò non può non diventare una tappa obbligata in un itinerario turistico culturale dei Nebrodi che peraltro dovrebbe rappresentare motivo di grande rilancio economico per questo caratteristico paesino montano.

Prefisso:
0941
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
frazzanesi
Patrono:
San Lorenzo da Frazzanò
Giorno Festivo:
10 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0050051
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010008

Recensioni Frazzanò

Stefano Moscardelli
Livello 100     5 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : In partenza per Frazzanò, comune della provincia di Messina, sapevo che sarei rimasto favorevolmente impresso dalla prossima visita al Monastero di Fragalà. La realtà è andata ben oltre le mie aspettative, visto che questa abbazia dedicata San Filippo di Fragalà... vedi tutto è davvero qualcosa che merita di essere visto. Abbastanza vicino al paese, fu centro importante di culture e di ricerche agiografiche e toccò l'apice del suo splendore sotto i normanni. Attualmente non ospita più i frati. Tornando in città va vista anche la Chiesa Madre dedicata all'Annunziata.
Da non perdere Chiesa madre dell'Annunziata , Monastero di Fragalà
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0100099
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0310294
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Frazzanò

HotelSearch-GetPartialView = 0,0150144
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010013
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0040052
JoinUs-GetPartialView = 0,0020012

Meteo Frazzanò

Poco nuvoloso
13 °
Min 6° Max 14°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0170171
AdvValica-GetPartialView = 0,0009999
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008