×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Cassino  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156258
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Cassino

Superfice:
83 km2
Altitudine:
40 m
Abitanti:
34994 [2013-12-31]
Introduzione

Cassino, in provincia di Frosinone, è considerato la ‘porta del sud’ per la sua posizione, 150 chilometri da Roma e 70 da Napoli, un luogo strategico che ne ha determinato la sorte durante la Seconda guerra mondiale, quando è stato completamente distrutto, tanto che Cassino è Città Martire per la pace e medaglia d’oro al valor militare.

Circa 36mila abitanti, il comune è circondato da un’ampia cerchia di alture. Tra queste, il colle di Montecassino e il Monte Cairo, in una ampia pianura disegnata dai fiumi Liri e Rapido. Un territorio ricco di acque, costituito da materiale roccioso che, non trattenendo le piogge, ne determina la confluenza verso valle originando le sorgenti del fiume Gari. Questo attraversa la città e quindi si congiunge con il fiume Rapido e poi nel Liri, trasformandosi nel Garigliano. Il suo clima è caldo e temperato, con una maggiore piovosità invernale rispetto a quella estiva.

La zona è abitata fin dall’età neolitica, con villaggi ascrivibili all’età del ferro. Ed è sotto i Romani, arrivati qui nel 313 avanti Cristo, che si controlla tutto il territorio strategico circostante. Attorno al fiume Gari si venera la divinità delle acque Deluentinus e lo scrittore Marco Terenzio Varrone (morto nel 27 avanti Cristo) si costruisce una sontuosa villa. La città è dunque molto fiorente sotto i Romani, per i quali si chiama Casinum, ha un anfiteatro, un teatro, diversi templi, due forti per il commercio e gli affari, le terme nella villa di Varrone, un imponente acquedotto di oltre 22 chilometri. Tutto ciò richiama i potenti di Roma, che, come Varrone, edificano ville in tutta l’area.

Con la fine della potenza romana, arrivano i barbari con le loro devastazioni. Attorno al 500 giunge un personaggio che cambia la storia, della zona e del mondo, San Benedetto che dà origine a una grande abbazia benedettina, in un sito diverso da quello attuale, nella zona di San Germano, che costituisce anche un piccolo stato dipendente dai monaci e di cui Cassino fa parte. Nella sua chiesa cattedrale l’imperatore Federico II firma il trattato di pace con Gregorio IX nel 1230, definita proprio la Pace di San Germano.

Più volte nei secoli successivi la città subisce invasioni e devastazioni tra cui quelle dei Francesi nel 1799. La città abbandona il nome San Germano per quello attuale di Cassino nel 1863. Bisogna arrivare al 1944 per un nuovo sconvolgimento, per via dei bombardamenti anglo-americani. Per nove mesi, dal settembre 1943 al maggio 1944, la resistenza tedesca è tenace. E gli alleati bombardano a tappeto sul Monastero, è il 15 febbraio 1944, e su Cassino, il 15 marzo, per snidare le postazioni nemiche. Una catastrofe in termini umani e di distruzione totale. La ricostruzione è durata fino agli anni sessanta.

Economia industriale
con alterne fortune in termini di occupazione. Voci economiche rilevanti sono quelle legate all’attività del tribunale e dell’università. Buono il turismo, quello religioso, per la visita all’Abbazia, quello di memoria, visto che qui ci sono diversi cimiteri di guerra che ricordano quel brutto periodo storico.

Sta crescendo il turismo escursionistico, vista la vicinanza di Cassino al Parco Nazionale d’Abruzzo e ad altri luoghi che portano nei luoghi di San Benedetto e di San Francesco. L’evento più gettonato a Cassino, è la Festa per San Benedetto: nella settimana che precede il 21 marzo, giorno della solennità del santo, le due località sono piene di manifestazioni e festeggiamenti.

L’appuntamento principale è il Corteo storico Terra Sancti Benedicti che attraversa la città, con diversi momenti commoventi. A giugno c’è la Festa di Sant’Antonio. A luglio il Pellegrinaggio dedicato alla Madonna dell’Assunta, la cui effigie, dalla chiesa madre che porta il suo nome, è accompagnata in giro per la città fino alla Chiesa di San Pietro. E il 15 agosto, grande festa in suo onore, con concerti, mercatini, fuochi d’artificio.

In ottobre, i giorni di Giano, alla Rocca Janula, rievocazione storica in costumi medievali. Anche in questo mese c’è ANTIContemporaneo, festival della cultura. Dal 7 dicembre, luci e mercatini di Natale, nella zona di piazza Labriola, nelle cui vicinanze si svolge in quei giorni ‘Cassino Ice Village” che prevede una splendida pista di pattinaggio. Tra il 5 e 6 gennaio è il momento della Pasquetta Epifania, cioè musiche tradizionali a cura di personaggi vestiti di mantelle e cappelli neri e rossi.

I piatti di Cassino e dintorni traggono origine dalla tradizione contadina. Tra essi, da assaggiare il riso e fasule, riso e fagioli secchi che, una volta ‘ammollati’ nell’acqua, vanno insaporiti in un soffritto di aglio e olio, per poi essere aggiunti in fase di fine cottura al riso.

Un altro piatto molto apprezzato è quello dei cici e tagliarieglie, cioè ceci e taglierini. Così come la pasta mischiata (quella detta minuzzaglia) e cavolfiore, aglio, olio, sale, pepe, parmigiano, gli zitoni lardellati, proposti con una salsa ‘leggera’ a base di lardo di prosciutto, cipolla e vino bianco, con pecorino abbondante e un pizzico di prezzemolo tritato, o ancora le patate con le cucuzze, cioè le zucchine, con un po’ di pomodoro e tanto formaggio grattugiato di pecora con pepe.

La polenta e pastardune, si presenta dura con contorno di broccoletti ripassati in padella con aglio, olio e peperoncino. La zuppa del montanaro prevede trippa di vitello, pancetta, sedano, carote, cavoli, patate, fagioli ed è servita con crostini di pane abbrustolito. Il tronco del patriarca è una specie di torta rustica, farcita con macinato, piselli, uova sode, pancetta, presentata con un sugo al pomodoro.

Notevole qui il capretto cacio e uova, ovvero i pezzi di carne rosolati equipaggiati in fase finale con un composto di uova, pepe, prezzemolo, un goccio di limone e un po’ di vino. Il baccalà a zuppa è un merluzzo in salsa di pomodoro con olive nere. Molto gettonate anche la coratella alla cassinese (con salsa cucinata con vino bianco e pomodoro) e le lumache alla cassinese, le ciammaruche, preparate con pomodoro e menta, in un battuto di cipolla, aglio, peperoncino, sedano e pancetta. Per i dolci le susamelle, ciambelle con miele, succo d’arancia, cannella e cortecce di mandarino.

Cassino ha cambiato nome varie volte, dal Casinum dei Romani ai medioevali Castellum Sancti Petri e San Germano. Si decide di chiamarla così, prendendo spunto dall’antico Casinum nel 1863, con l’avvento del Regno d’Italia. Cassino richiama il viaggiatore non solo per l’abbazia di Montecassino, ma anche per le diverse testimonianze romane e medioevali, tra cui la Rocca Janula, una fortificazione del decimo secolo costruita in difesa del monastero. In quella zona, su un picco roccioso, c’è il Monumento per la Pace, opera dello scultore Umberto Mastroianni. Un monito all’umanità per non ripetere gli stessi errori.

Prefisso:
0776
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Cassinati
Patrono:
San Benedetto
Giorno Festivo:
21 marzo
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

11
Media
4
Ottimo
3
Buona
2
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
5

Indicatori

mangiare e bere
shopping
Accessibilità
Alloggio
Sicurezza
Attrattive
Accoglienza
convenienza
Trasporti
Servizi ai turisti
attività
Intrattenimento
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Cassino

Conosci Cassino? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Nella città ci sono molti siti di interesse storico e artistico che meritano di essere visitati: tra più importanti sicuramente l'Abbazia di Montecassino. L'Abbazia sorge sul monte omonimo a 520 mt. di altezza, è circondata da boschi secolari. Fondata nel... vedi tutto 529 da San Benedetto da Norcia, venne dapprima devastata dai Longobardi e dai Saraceni, nel 1349 da un terremoto, e infine nel corso della Seconda Guerra Mondiale venne completamente rasa al suolo. Successivamente venne ricostruita utilizzando i marmi superstiti. San Benedetto trasformò il Tempio di Apollo nell'Oratorio di San Martino, e ne eresse un altro dedicato a S. Giovanni Battista. Nell'Abbazia il Santo scrisse "la Regola", redatta in 73 capitoli, e istituì l'obbligo dell'"ora et labora". Nell'Abbazia possiamo ammirare la Basilica, la Loggia del Paradiso, i tre grandi chiostri e la Biblioteca che contiene circa 40.000 pergamene. Segnaliamo inoltre, altri siti di interesse storico - artistico come: l'Anfiteatro (detto anche Colosseo), che conserva le mura di epoca romana; il Sepolcro di Ummida Quadratilla, del I sec. d.C.; il Teatro Romano di età Augustea, che ancora oggi è utilizzato per manifestazioni di vario tipo; le Terme Varroniane, costruite sulle rovine della Villa di Marco Terenzio Varrone. Ricordiamo poi la Rocca Janula, alle pendici del monte Cairo e dominante la città di Cassino, in passsato ebbe una funzione militare di difesa.
Voto complessivo 6
Guida generale : Città poco fiorente con grosse limitazioni sia per i giovani sia per i meno giovani. Non offre svaghi e il comune non fa nulla affinchè la città cresca su nessun punto di vista. Forse è colpa anche dell'abbate di montecasino... vedi tutto che limita il sorgere di locali all'interno della città. Unica attrattiva di spicco è l'abbazia di Montecasino. Vista quella, visto tutto. Il cassinese medio s'indebita fino al collo per avere l'auto prestigiosa o vestire alla moda. Cittadino sbruffone ma nel complesso buono di cuore. Non si contano omicidi o scippi. Qualche rapina agli appartamenti ma tutto sommato nella media. Nel complesso è meglio vivere nei paesi limitrofi.
Da non perdere Abbazia di Montecassino
saragosa tommaso
Voto complessivo 6
Guida generale : Ciao io sono nato a cassino. Bella citta. Cassino e una citta di cimiteri. Bellissima in una pianura protetta da montecassino come un gigante dietro le spalle che ti da sicurezza. Posti come l'anfiteatro, museo terme, molto belli da visitare.... vedi tutto Consiglio ai turisti di salire su montecassino quando c'e nebbia sotto cassino perche vedendo il panorama sembra di essere in un film di fantascienza (insomma in un altro pianeta). Ciao
Mauro Lorini
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Se vieni a Cassino non devi assolutamente perdere la visita all'Abbazia di Montecassino. Un giro in centro durante i fine settimana con l'isola pedonale che ogni terza domenica del mese offre anche la possibilità di assistere al mercatino dell'antiquariato. Serate... vedi tutto di piazza in ogni periodo oltre che dinanzi ai locali pubblici. Serate di Karaoke in locali vari con Maurosoft molto divertenti, vi aspettiamo.
Da non perdere Maurosoft , Strade romane , Abbazia di Montecassino
fiorellla
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Strade e marciapiedi disastrati, pista ciclabile non illuminata, sporca e non vigilata, eliminazione rotatoria piazza Zeppieri. Servizio trasporti con bus o navette all'interno della cittadina e nell'immediata periferia gratis e continuo per eliminare il traffico
Da non perdere Abbazia di Montecassino
Giovanni Fargnoli
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : È una cittadina dove ci si vive bene. c'è cultura (Università), turismo (Montecassino, resti archeologici,terme) industrie (Fiat, RIV) e commercio; ha una posizione topografica ottima: vicino al mare ed alla montagna, non lontano da Roma e Napoli su di una... vedi tutto strada importante Autostrada del sole.
Da non perdere Soprintendenza Alle Antichita' Del Lazio Museo , L'historiale Srl , Abbazia di Montecassino
Voto complessivo 6
Guida generale : Cassino è una città semplice ma bella anche se i marciapiedi sono dissestati e anche sporchi.Ibidoni sono semplici e non fanno ancora la raccolta differenziata. Questo è il brutto il bello invece è che la gente è ospitale.
Benedetto
Voto complessivo 8
Guida generale : Città estremamente vivibile, al centro italia a poca distanza dal mare (litorale pontino), dalla montagna (parco nazionale di lazio abruzzo e molise) e dalle grandi città (roma e napoli). Tutta vivere!
Da non perdere L'historiale Srl , Abbazia di Montecassino
Maurizio Bonocore
Voto complessivo 4
Guida generale : Luogo carico di storia, divenuto famoso per la storica battaglia della Seconda Guerra Mondiale, specialmente l'Abbazia sul monte. Cassino è mare in estate e musei in inverno, è shopping di giorno, night club di notte. Cassino, ogni lasciata è persa!
Maria Rosaria
Voto complessivo 4
Guida generale : il miglior periodo per andare è in primavera. è consigliabile muoversi con mezzi di trasporto proprio. Si mangia bene in ogni trattoria o ristorante. Il sabato sera c'è gran movimento nella strada centrale.
Da non perdere Abbazia di Montecassino , museo archeologico Carettoni e area archeologica , Cavendish a piedi
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Cassino

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Studenti
Shopping
Verde e natura
Mete per la famiglia
Montagna
Giovani e single
Sole e Mare
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0