×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Cassino  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Cassino al meglio

Cassino è una città simbolo, di guerra e di pace, nonché della capacità della sua gente di risollevarsi dalle ceneri, e non è certo un modo di dire! Una città dunque di memorie, sulla forza della vita, che porta il viaggiatore a scoprire un paesaggio disegnato dalla sua acqua e dai suoi colli, tra cui quello dove sorge l’abbazia benedettina più famosa del mondo.

Cassino è una antica città che è raccontata dai resti delle ville romane di chi tanti secoli fa ha scelto questo splendido territorio come luogo di vacanza, arricchendolo di anfiteatro e acquedotto che ancora oggi possiamo ammirare. Sicuramente è l'Abbazia di Montecassino, detta anche Faro della Civiltà Occidentale, il simbolo del comune di Cassino, su un’altura di 520 metri di altezza.

Distrutta durante la Seconda guerra mondiale, ricostruita e riconsacrata il 30 ottobre 1964 da Papa Paolo VI, ha una lunga storia, visto che fu qui che, nel 529, San Benedetto decise di costruire un monastero che avrebbe ospitato lui e quei monaci che lo seguivano da Subiaco. Non solo in tempi moderni, ma più volte il luogo è stato distrutto, da vandali e pure da violenti terremoti.

Qui si possono visitare i chiostri e salire alla grande scalinata fino alla Basilica, alla Tomba di San Benedetto e Santa Scolastica (i cui resti riposano oggi presso l’altare maggiore senza essere mai distrutti dalle tante vicissitudini storiche), con una cripta che ospita stupendi mosaici dorati. Una meraviglia, moltiplicata nel museo in cui ci sono quadri, manoscritti, libri antichi, per ripercorrere al meglio la storia di questo luogo sacro.

In giro per Cassino, da visitare la Chiesa di Sant’Antonio da Padova che si trova nel centro, anch’essa ricostruita del tutto dopo la guerra che, nella sua distruzione, ha portato alla luce alcune vecchie strutture di un edificio di epoca medievale, forse dedicato a San Francesco. Da notare all’esterno della chiesa una parete composta da alcuni frammenti antichi recuperati dal vecchio campanile.

Verso la stazione ferroviaria, in località Monticello, un’eccellenza del territorio, ovvero il Parco naturale-termale costruito sui resti della villa di Marco Terenzio Varrone che gli ha dato il nome, Terme Varroniane. Un posto davvero speciale, arricchito dalle acque del fiume Rapido e da migliaia di sorgenti che, tra la vegetazione, gli conferiscono un’atmosfera paradisiaca e che ne fanno la zona sorgentizia più grande d’Italia. Qui c’è anche uno stabilimento idropinico, che utilizza le sorgenti naturali del parco convogliandone le acque in fontanelle a getto continuo, con un flusso di 18 metri cubi l’ora ed una temperatura di 13 gradi.

Da vedere anche il CAMUSAC, Museo Arte Contemporanea di Cassino, nato dalla riconversione di stabilimenti industriali. Una visita al parco archeologico di Cassino, con la Casinum di età romana che sorge sulle prime pendici meridionali del Montecassino, lungo la strada per il monastero. Un’area in cui passava la via Latina, tra Roma e Campania, molto importante prima della costruzione della Via Appia.

Per collegare direttamente Casinum con tale via, si costruì una apposita strada, di cui oggi resta un bel tratto basolato. Tra le rovine antiche, parti delle mura poligonali, il teatro che sfrutta la naturale inclinazione del declivio, l'anfiteatro, dai diametri tra gli 85 e i 69 metri, e il mausoleo di Ummidia Quadratilla, matrona romana che, nel I secolo dopo Cristo, fece costruire proprio l'anfiteatro. Il quale, viste le dimensione, forse ospitava pure battaglie navali, grazie anche alla disponibilità delle tante risorse idriche. Non manca il Museo Archeologico dove ci sono reperti del popolo Sannita e di quello dei Volsci che frequentarono la zona.

Nella zona centrale della città, tra corso della Repubblica, viale Dante e via De Nicola, tra piazza Miranda e via Bellini, si possono scovare negozi in cui poter comprare anche l’olio extravergine. Oppure ci sono il Centro Commerciale Panorama Cassino in via Casilina Sud, km 141,400 e il Centro Commerciale gli Archi, in via Casilina sud, al km 140,50, dove trovare di tutto. In via Bellini si tiene il mercato settimanale del sabato.

Per quanto riguarda la vita notturna, a Cassino ci si può dirigere in zona centro, verso piazza Labriola. Nei pressi, c’è Kong Disco Club, in via Carducci, un club Dinner e Dance, dalla cena alla disco. Oppure si può andare un po’ fuori, verso Cervaro di Frosinone e Atina, in via Casilina Sud al km 144, 200, alla Bellavita Disco.

Sempre in zona centro, tra piazza Labriola e Miranda, ci sono ristoranti e punti ristoro per tutte le tasche. In ogni caso, ecco qualche spunto. In via Gari c’è Evan’s, ristorante dal 1960, in via Pietro Bembo, Antica Osteria Giallo Limone, in via Giuseppe Mazzini, Vecchia Cassino da Maria, in via De Nicola, Trattoria la Cantina, in via Montecassino, Settimo Cielo, in via Giuseppe Verdi, Pizzeria Vesuvio.

Non lontano da Cassino, si possono fare alcune escursioni sulle tracce dell’antica città di Aquinum, verso Castrocielo, un insediamento ascrivibile ai Volsci. O verso Arce, dove c’è un’area protetta con le antichissime Città di Fregellae e Fabrateria Nova, di origini romane, e il Lago di San Giovanni Incarico: è situata nella valle del fiume Liri, dove si allarga tra il massiccio del Monte Cairo a nord e le catene dei Monti Ausoni e dei Monti Aurunci a sud.

Poi, sulle orme di San Benedetto o di San Francesco, la zona di Cassino è tappa di Via Benedicti e Via Francigena. Il Percorso Benedettino si snoda tra Umbria Lazio e Molise. Lungo il tragitto passa per Subiaco, dove San Benedetto fondò la sua prima comunità di monasteri indipendenti, Roma e i suoi dintorni, fino alla Sacra Abbazia di Montecassino, terminando nel Molise presso il prestigioso Monastero di San Vincenzo.

Il Cammino Francescano si trova principalmente nella stessa regione di Montecassino, nei luoghi percorsi dal poverello di Assisi, tra santuari francescani e aree naturali.

A Cassino si può arrivare attraverso la strada statale Casilina, la superstrada Cassino-Formia, raggiungibile dall’autostrada A1 uscita Cassino, o la superstrada Cassino-Sora-Avezzano. In treno attraverso la tratta Roma-Napoli: la stazione è dentro la città, quindi da qui si parte da viale Dante, per raggiungere in pochi minuti il centro di Cassino. Gli automezzi COTRAL lo collegano con diverse località laziali; con le autolinee Roma Marche Linee si va e si arriva da Napoli; con gli Autoservizi Cerella, da e verso Molise e Abruzzo. Partono tutte da piazza San Benedetto le linee delle Autolinee Magni (www.magniturismo.it) o della Mastrantoni bus (www.mastrantonibus.com), per muoversi in città.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0156263

Attività

Attrattive

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
18 risultati filtrati per:
Rank 1# di 18
14 Voti
Rank 2# di 18
Rank 3# di 18
Rank 4# di 18
Rank 5# di 18
Rank 6# di 18
Rank 7# di 18
Rank 8# di 18
Rank 9# di 18
Rank 10# di 18
Rank 11# di 18
Rank 12# di 18
Image not found
Rank 13# di 18

CENTRO ESTETICO BECOS CLUB DI PIACENTE ANNALISA

Indirizzo: 48, V.LE DANTE ALIGHIERI
Telefono: 077626215
Rank 14# di 18
Rank 15# di 18
Rank 16# di 18
Rank 17# di 18
Rank 18# di 18
AttractionList-GetPartialView = 0,1875147

Conosci Cassino? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0156262
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0156263
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0781317
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0,0156263
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Cassino

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156258
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Cassino
GuideList-GetPartialView = 0

La valigia della settimana dal 19-12 al 25-12

WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0,0156262
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156268
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0