×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Cascia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Cascia

Superfice:
180 km2
Altitudine:
653 m
Abitanti:
3257 [2010-12-31]
Introduzione

Cascia è un comune italiano che, dal punto di vista amministrativo, fa parte della provincia di Perugia e che conta poco più di 3.000 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di ben 180,85 chilometri quadrati (con una densità di appena 18 abitanti per chilometro quadrato).

Si trova in Umbria, al confine con il Lazio a sud ed il comune di Norcia a nord, e sorge nella cosiddetta Valnerina, in territorio di bassa montagna, ad un'altitudine media di 653 metri al di sopra del livello del mare.

Dal punto di vista climatico Cascia presenta temperature tendenzialmente miti, nonostante vada segnalata una piovosità piuttosto significativa anche durante la stagione di solito più secca: a tal proposito il mese più caldo dell'anno è luglio, durante il quale si registra una media di 21.9° C; al contrario il mese più freddo dell'anno è gennaio, durante il quale si registra una media di 3.2° C.

L'area circostante Cascia risulta essere abitata in maniera stabile almeno a partire dal tempo degli antichi romani: all'epoca il borgo si chiamava "Cursula" e venne distrutto durante il I scolo avanti Cristo, a causa sia degli attacchi subìti da parte di diverse popolazioni barbariche, sia dei terremoti che purtroppo sconvolgono queste zone da secoli, se non millenni.

Infatti il territorio di Cascia, assieme a quello della già citata Norcia, presenta il livello di sismicità più alto di tutta la propria regione: tra gli altri terremoti assolutamente tragici che la hanno coinvolta ricordiamo per lo meno quello dell'autunno del 1300, quello del novembre del 1599, quello del gennaio 1703 (che pare abbia causato la morte di ben 700 persone).

Alle soglie del XVI secolo il comune diviene parte dei possedimenti dello Stato Pontificio, che la amministrerà per circa 30 anni.

Elevata al rango di città da papa Clemente VIII nel 1596, Cascia d'ora in avanti manterrà bene o male la propria identità, rimanendo legata ora alla Chiesa, ora a Napoleone ed alla Francia: proprio durante l'occupazione transalpina, più precisamente durante l'anno 1809, la città sarebbe stata letteralmente smembrata per costituire il comune di Poggiodomo; successivamente, sotto il Regno delle Due Sicilie, Cascia avrebbe perso anche il villaggio di "Trimezzo" (ceduto a Cittareale).

Tutto questo prima di venire annessa nel 1860, assieme a tutta la regione Umbria, nel Regno di Sardegna, che in data 17 marzo 1861 sarebbe divenuto Regno d'Italia.

Oggi il principale motore dell'economia di Cascia è nelle sue attività artigianali, tra cui spiccano le ditte specializzate nella lavorazione del lino e/o nella realizzazione di tele caratterizzate da figure e temi appartenenti alla tradizione.

Da questo punto di vista è inutile ricordare come il comune abbia legato la propria storia e la propria identità a quella di Santa Rita: una suora nata nella frazione di Roccaporena e vissuta a cavallo tra XIV e XV secolo; conosciuta come dispensatrice di grazie, canonizzata nell’anno 1900 e tutt’ora venerata in tutto il mondo.

 

Prefisso:
0743
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
casciani
Patrono:
Santa Rita da Cascia
Giorno Festivo:
22 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

8
Media
5
Ottimo
3
Buona
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
5
Famiglie
3
Turisti maturi
2

Indicatori

Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
Sicurezza
mangiare e bere
Alloggio
Trasporti
shopping
Intrattenimento
convenienza
Attrattive
attività
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Cascia

Conosci Cascia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
iole piras
Livello 20     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Cascia è principalmente un luogo di culto ...lì sorge il santuario dedicato a Santa Rita ...è una cittadina dove si respira spiritualità è adatto sopratutto per chi ha voglia di ritrovare la fede ... lo consiglio vivamente a chi vuole... vedi tutto trascorrere alcuni giorni di tranquillità e serenità. Quando vai via ti ritrovi con una marcia in più ...la visita al santuario è speciale perchè lì vi è il corpo di Santa Rita ed è un'emozione senza pari....la consiglio a tutti coloro che vogliono vivere una forte emozione e ritrovare in questo mondo così confuso un po' di pace e serenità.
Da non perdere La Basilica di Santa Rita , monastero , Roccaporena
Laura Castrillo
Livello 22     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Cascia è un paesino piccolo ma molto ben organizzato. Siccome il paese è percorribile in salita è dotato di scale mobili grazie alle quali si arriva alla chiesa della Santa senza fatica. La chiesa seppur piccola è veramente splendida con... vedi tutto i suoi colori vivaci. Vicinissimo a Cascia c'è Roccaporena dove si può seguire tutta la vita della santa il suo orto dei miracoli, la chiesetta arroccata su una collina dove pregava, la sua casa natale. Un pellegrinaggio che non in tanti conoscono ma che vale la pena fare
Voto complessivo 10
Guida generale : Paese reso importante da santa Rita. Ci si va con una grande fede, chi non c'è l'ha la può trovare. Non è un luogo di divertimento ma di grande spiritualità. Una volta andati, non lo dimenticherete più.
FRANCESCO
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : PER CHI PROVIENE DAI RITMI FRENETICI CUI ORMAI TUTTI SIAMO SOTTOPOSTI, SOGGIORNANDO A CASCIA SEMBRA DI ENTRARE IN UN'ALTRA DIMENSIONE FATTA DI VERDE, NATURA, COSE SEMPLICI MA BASILARI CHE ORAMAI DIAMO PER SCONTATE. UN ANGOLO DEL MONDO DOVE NUTRIRE L'ANIMA... vedi tutto E DA CUI PARTIRE ALLA VOLTA DI METE LIMITROFE RICCHE DI TRADIZIONI E BELLEZZE NATURALI.
iole piras
Livello 20     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Si va a Cascia sicuramente per devozione essendo situato nella parte storica il santuario di S. RITA, poi una volta che ti ritrovi lì ti rendi conto della bellezza della città, del paesaggio e della cordialità delle persone. Consiglio di... vedi tutto visitare questo paese perchè ti lascia un segno, e ti fa pensare di ritornare poichè c'è proprio questa sensazione di pace.
Da non perdere La Basilica di Santa Rita , Visita la Valnerina , monastero
Max Liga Ssl
Livello 19     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Posto ideale per riposarsi e per rivivere la storia della santa. Da evitare in Maggio per ovvi motivi di folla, da giugno in poi godibilissima. Si mangia benissimo, pretendette prodotti e vini locali, una vera bontà!!
Voto complessivo 8
Guida generale : Mistica atmosfera inserita in un'ambientazione paesaggistica molto gradevole, dove è possibile trascorre una vacanza nel rispetto della natura, alla scoperta di nascosti tesori storico-artistici
Voto complessivo 6
Guida generale : Bellissima, ottima ospitalità, hotel ottimo. Ci sono stata per tre anni, spero di ritornarci
Da non perdere La Basilica di Santa Rita
Severino
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 5
Guida generale : Non che offra molto, comunque una cittadina tranquilla per chi ama la quiete oppure ci va in pellegrinaggio.
Da non perdere Visita la Valnerina
MASSIMO
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : TROPPI PARCHEGGI A PAGAMENTO, TROPPE STRISCE BLU. ALMENO I GIORNI FERIALI CI VORREBBERO PIU' PARCHEGGI BIANCHI, NON A PAGAMENTO.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Cascia

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Mete per la famiglia
Pellegrinaggi
Verde e natura
Montagna
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0