×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Calatafimi-Segesta: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Calatafimi Segesta è un antico comune della provincia di Trapani, le cui origini risalgono fondamentalmente al dominio arabo. Geograficamente è situato tra le colline dell’agro segestano e il paese è più comunemente conosciuto con il semplice nome di Calatafimi, nel suo territorio è compreso il sito archeologico di Segesta.

Il suo nome deriva da Calatafimi al quale si riferisce l’attuale Castello di Eufemio, lo stesso che ancora oggi occupa la cima del promontorio. Calatafimi si pone come un caleidoscopio storico al centro di importanti avvenimenti storici. Resta il centro abitato odierno più vicino sia dal punto di vista geografico che storico alla vicina civiltà degli Elimi. Importante fu il periodo relativo al Medioevo e successivamente quello aragonese-spagnolo che determinarono gli sviluppi della città stessa.

 Il famoso sito di Segesta ancora in fase di scavo si trova immediatamente sopra la collina della città, sul Monte Barbaro. Rappresenta una città molto legata alle antiche tradizioni, la popolazione è molto antica e tradizionale di conseguenza non mancano festività di carattere religioso che mettono in relazione l’antico con il moderno. Tra le più famose si possono ricordare la festa del Santissimo Crocifisso si svolge ogni 5 o  7 anni nei giorni che vanno esattamente dal 1 al 3 maggio, è una festa religiosa collegata ad un antico crocifisso ligneo di autore ignoto. Ci sono poi moltissime altre festività sempre legate alla fede, le feste in onore di Maria e Gesù ed infine il Presepe Vivente nel periodo dell’Avvento molto sentito e seguito da tutta la popolazione locale e da coloro che sono in visita in quel periodo dell’anno.

Inoltre a Calatafimi è presente l’associazione culturale musicale Calatafimi Segesta, una banda storica e molto seguita con grandi maestri e musicisti di alto calibro e anche il gruppo folcloristico Elimo, elevato a vero e proprio gruppo istituzionale composto da circa 50 persone tra cui anche molti giovani. La città rappresenta anche la meta ideale per coloro che sono appassionati di natura, del benessere e del relax, innumerevoli percorsi naturalistici ma anche storico e archeologici. Molto interessanti sono anche le terme di Segesta e altre interessanti località lungo la foresta sugherata di Agimbè e Ponte Bagni.

Ad attrarre il visitatore a Calatafimi sono anche i cosiddetti vicoli spagnoli, lascito di un antica tradizione molto caratteristici e particolari come ad esempio il vicolo dell’Epopea Garibaldina, quello dei Massari, dei Pecorai, dei Caprai e delle Farfalle.

Tra i prodotti caratteristici è tipico l’olio e i piatti tipici locali altamente genuini e di qualità. Il prodotto maggiormente caratteristico per eccellenza e realizzato e venduto durante i solenni festeggiamenti al Santissimo Crocifisso è il Cucciddatu di Calatafimi, un pane semplice che presenta una forma molto particolare, inoltre è simbolo del più grande ceto sociale della vecchia Calatafimi, il ceto dei Massari, ha una forma di fiore, un pane “decorativo” semplice da preparare, sul bordo vengono lasciate delle insenature che dopo la sua cottura ricordano la forma delle isole. Molto interessante e di gran sapore è anche il dolce di natale tipico chiamato il buccellato o anche cudduredda realizzato e consumato durante le tipiche festività natalizie. La cucina e i meravigliosi piatti tipici rispettano in ogni caso sia la stagionalità. 

Fuso Orario:
UTC+0
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Calatafimi-Segesta

Ivano
Voto complessivo 2
Guida generale : Sito archeologico sporco, poco curato, pieno di erbacce. 6 euro per raggiungerlo a piedi, 6 euro per la navetta. Mi sembra esagerato per la cura che ne fanno. Consiglio la Regione Sicilia di vigilare affinché possa diventare più accogliente e... vedi tutto più consono all'importanza archeologica che ha
Voto complessivo 1
Guida generale : Quasi impossibile da raggiungere con i mezzi pubblici. Gl'indirizzi email sul sito del Comune ritornano indietro... al telefono non risponde nessuno... Assurdo!
Voto complessivo 10
Guida generale : Il primo comune riciclone in Italia che fa la differenza con la differenziata!
Voto complessivo 9
Guida generale : Esiste un punto informazioni a Segesta da cui si distribuiscono mappe e depliant sulla città.
Da non perdere segesta tempio greco , Castello eufemio , Terme segestane
Voto complessivo 10
Guida generale : Una località da consigliare a tutti
Rosario Vivona
Livello 10     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Calatafimi Segesta è archiologia, storia, tradizione, religione, il tutto immerso in una natura incontaminata.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262

Destinazioni vicine a Calatafimi-Segesta

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263

Meteo Calatafimi-Segesta

Poco nuvoloso
8 °
Min 8° Max 16°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0