×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0030035
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0

Torre Annunziata: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

Torre Annunziata, oltre i fatti di cronaca, c’è molto di più, poiché è una antica città di mare che da sempre trava nelle sue fonti termali e spiagge la sua principale fonte di ricchezza e di richiamo.

Un mosaico di potenzialità turistiche, dunque, per questo comune a due passi da Napoli, dal Vesuvio, da Pompei ed Ercolano, davanti a un mare splendido che invita al relax.

Il simbolo di Torre Annunziata è indubbiamente la Basilica Ave Gratia Plena, dove è conservata la famosa e amata immagine della Madonna della Neve. Si tratta di una chiesa trecentesca, nata appunto per custodire il quadro con la scultura in terracotta. Ha subito tanti rimaneggiamenti e oggi quello che vediamo è un edificio ottocentesco con la pianta a croce latina. Oltre alla miracolosa immagine ci sono altre opere di rilievo, come una tavola ad olio che ha per soggetto l’Annunciazione, risalente al XVI secolo, e alcuni affreschi del 1800.

Un giro per Torre Annunziata non può che iniziare dal suo porto particolarmente affascinante nell’ora del tramonto, imbarcazioni, via vai di pescatori, gabbiani che gironzolano tra cielo e acqua, soffermandosi per qualche bocconcino prelibato proprio attorno alle barche: una tipica atmosfera marinaresca. Da vedere per la città, le tante Madonnelle, veri e propri altari spesso di pregevole manifattura sparsi qua e là, e il Crocifisso del 1919 in piazza Cesare Battisti. Ci sono poi storiche strutture, come il Palazzo delle Regie Scuderie, ex Regia Posta in Porta Napoli, denominato anche Lo Stallone, il Palazzo Pagano e Cirillo, edificio termale riadattato a pastificio. Una sosta pure al Museo storico delle Armi sorto nel 1823 nella Sala Borbonica della settecentesca Real Fabbrica d'Armi.

In città si possono trovare anche punti di grande relax nei suoi parchi, come la Villa Comunale, creata alla fine degli anni venti del secolo scorso, dotata di altissime palme d’epoca coloniale e dell’autoctona palma nana. C’è poi Villa Guarracino, bosco mediterraneo, polmone verde di Torre Annunziata, mentre nel Parco di Villa Monte Parnaso si può ammirare un giardino all’italiana rustico, con tanto di frutteto, agrumeto e uliveto, nonché un giardino all’inglese. Varie le spiagge, tra cui il Lido Mappatella ad ingresso libero, o il Lido Azzurro con le strutture posizionate sulla spiaggia di sabbia nera della marina di Oplonti. Nei pressi ci sono pure un palmeto e un giardino esotico.

A Torre Annunziata ci sono gli scavi di Oplontis, città romana che probabilmente fu una zona suburbana della vicinissima e più ampia Pompei, e che era praticamente scomparsa dopo l’eruzione del 79. Tra i resti, la Villa di Poppea che forse apparteneva a Lucius Crassius Tertius, risalente al I secolo a.C., e poi ampliata in età imperiale. Sembra che i lavori di ristrutturazione siano stati interrotti proprio dalla grande eruzione. Lì sono stati trovati i corpi delle vittime, oggetti di oreficeria, di grande bellezza le collane lunghe con globetti e anellini in oro, alternati a smeraldi, monete e una struttura termale. La visita dipende dalla Soprintendenza di Pompei.

Una grande caratteristica di Torre Annunziata è rappresentata dalle sue Terme con le acque dalle proprietà terapeutiche. Anche se ben conosciute dai Romani e dai loro predecessori, in epoca moderna sono state scoperte nel 1831 da Vito Nunziante, ministro del Regno di Napoli, appassionato di ricerche idrologiche. Con la costruzione degli edifici termali la rivelazione dell’antico uso salutistico della acque e persino di depositi sotterranei di fanghi naturali radioattivi usati dai Romani. Le acque termali sgorgano a una temperatura compresa fra i 15 ed i 30°C, sono classificate come salso-alcalino-terrose e bicarbonate. Sono particolarmente efficaci contro le malattie della pelle, dell’apparato digerente, delle vie respiratorie e dei sistemi muscolare e scheletrico. I trattamenti sono di benessere e di "bellessere" nel senso che coinvolgono anche certi inestetismi del corpo. Qui si possono effettuare fangoterapia, idropinoterapia, balneoterapia in piscina termale e aerosol. Particolare l’antroterapia in grotta essudatoria, massoterapia, idrokinesiterapia e idromassaggio.

La zona dello shopping a Torre Annunziata è soprattutto attorno a corso Umberto I. Può essere utile curiosare nel Centro Commerciale Maximall Oplonti, Traversa Andolfi.

La movida di Torre Annunziata si svolge soprattutto tra i muretti di via Gino Alfani e la zona dei giardinetti. Un indirizzo consigliato dagli appassionati del tirartardi è Nettuno Dynamic Lounge Beach, in via Litoranea Marconi, un luogo dove vivere Torre Annunziata anche di notte. Si tratta infatti di un lounge bar direttamente in spiaggia dove poter assistere e ascoltare musica dal vivo, o semplicemente sorseggiare un cocktail in riva al mare. Divertimento anche presso la discoteca-pub Rena Nera in via Marconi. Sempre attorno a corso Umberto I è possibile decidere quale è il locale giusto per mangiare qualche squisitezza vesuviana. Come A Purtecella, ristorante tipico e wine bar. Verso Corso Vittorio Emanuele, da provare il ristorante - pizzeria Masse. Verso il porto, La Rampa del Porto.

Tra i luoghi da visitare nei dintorni di Torre Annunziata, lo scenario particolare del Parco nazionale del Vesuvio, la cui sagoma domina la cittadina. Un paesaggio rilevante dal punto di vista geologico, naturalistico e agricolo. E naturalmente si possono ammirare le rovine delle eruzioni, Pompei, Ercolano e Stabia. Si può raggiungere anche il non lontano Parco regionale del fiume Sarno, di cui Torre Annunziata fa parte: il fiume è considerato uno dei più inquinati d'Europa ma nonostante ciò è caratterizzato da bellezze naturali paesaggistiche di notevole pregio, come l'abbondante flora lungo le rive, e le specie animali, oche, trote e anguille, che abbondano prevalentemente in prossimità della sua foce. È possibile poi raggiungere la costiera amalfitana e ammirare le grandi bellezze di Ravello, Positano, Furore.

Il treno è il mezzo di trasporto pubblico più comodo per arrivare a Torre Annunziata, dato che dalla cittadina vesuviana transitano (e fermano) tre linee ferroviarie, che collegano Napoli a Sarno, a Salerno e a Sorrento. Poi c’è la Circumvesuviana, occasione per visitare comodamente anche le altre località attorno al Vesuvio, ferrovia a scartamento ridotto, 142 km, 6 linee, 96 stazioni: è gestita dalla EAV, Ente Autonomo Volturno, cui è legato pure il trasporto dei bus urbani ed extraurbani. In auto, si arriva dall’apposita uscita sulla autostrada A3, che vanta pure altri quattro caselli nelle immediate vicinanze, tra cui Pompei, Castellammare di Stabia, Pompei est-Scafati ed il mega-svincolo di Boscotrecase. L’aeroporto di Napoli Capodichino dista da Torre Annunziata circa 25 km.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0080077

Attività

Attrattive

Divertimenti

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0050051
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009

Cosa vedere secondo voi



5 risultati filtrati per:
Image not found
Rank 3# di 5

TERME VESUVIANE

1 Voto
Indirizzo: 36, V. MARCONI GUGLIELMO
Telefono: 0818611285
Rank 4# di 5
Image not found
Rank 5# di 5

Cinema

Indirizzo: 374, Corso Vittorio Emanuele Iii
Telefono: 0818611737
AttractionList-GetPartialView = 0,2123764

Conosci Torre Annunziata? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0040043
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0040034
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0210205
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0590038
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0060056
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Cerca offerte a Torre Annunziata

HotelSearch-GetPartialView = 0,0090089
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020013

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Torre Annunziata
GuideList-GetPartialView = 0,0010017
JoinUs-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0