×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Montebelluna: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Montebelluna, città d’arte e città produttiva, fin dai tempi passati scelta come sede di ristoro per rilassare corpo e anima davanti a una natura dolce e rilassante, dove si producono vini e spumanti noti in tutto il mondo. Un luogo che è ad appena 20 chilometri dalla sua provincia, Treviso, solo 50 da Venezia, 70 per ritrovarsi al cospetto delle Dolomiti. Una città che è dunque una piacevolissima “cerniera di raccordo” tra soavi colline tra vitigni e campi, meraviglie artistiche di altissimo spessore, paesaggi doc (come i suoi vini… appunto!). Un bell’insieme di ricchezze.

Il simbolo di Montebelluna? Il suo Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva, ospitato all’interno della cinquecentesca Villa Binetti-Zuccareda, per valorizzare il prodotto che dà vita alla città. Ci sono conservati oltre 2mila oggetti legati al mondo del design, dall’ideazione alla realizzazione. Nell’archivio ci sono anche 700 brevetti legati al mondo calzaturiero, una raccolta di circa cinquant'anni di cataloghi delle principali marche storiche e numerose calzature indossate e usate da campioni dello sport con le quali hanno ottenuto importanti vittorie.

Non mancano strumenti e macchine per la produzione di scarpe, calzature, fotografie, documenti e riproduzioni funzionali alla ricostruzione della storia dell'attività calzaturiera locale, dai ciabattini dell'ottocento alle più innovative sperimentazioni industriali. Per gli orari: www.montebellunasportsystem.com.

In giro per Montebelluna, da vedere il Duomo dell’Immacolata Concezione, dei primi del Novecento e consacrato negli anni ’40 del secolo scorso, con tre portali in ferro sbalzato e all’interno, tra le altre, le statue degli apostoli del XVI secolo. La chiesetta di San Vigilio era presente già nel 1116 e quella di Sant’Andrea risale alla prima metà del XIV secolo. Secentesca la Chiesa di Santa Maria in Colle, che domina la campagna circostante, con un bellissimo affresco sul soffitto e un particolare organo doppio, composto da due tastiere. A Piazza delle Biade c’è la colonna quattrocentesca, con la statua della Vergine, con un basamento su tre gradini. Piazza Sedese, dove si tiene il mercato cittadino, è caratterizzata da grandi lastre quadrate la lunghezza del cui lato, sedese, cioè sedici, metri, le dà il nome, con tutto intorno palazzi ottocenteschi, come il Municipio.

Da visitare poi il Museo di Storia Naturale e Archeologia, presso Villa Biagi, in cui ci sono tante informazioni sui paleoveneti, e Villa Correr Pisani, con una piccola chiesetta adiacente, trasformata in sala teatrale.

 Nel centro storico di Montebelluna, attorno ai suoi monumenti principali e a piazza Sedese, si incontrano negozi in cui trovare sia prodotti enogastronomici anche dolciari, sia boutique per l’abbigliamento e, ovvio, le scarpe sportive. E ci sono anche alcuni centri commerciali: AKU Factory Outlet, via Schiavonesca Priula, 65; Salewa Factory Outlet, via Feltrina Sud, 154 A.

Nella città del Prosecco e di certi vini famosi, la concentrazione di locali dove bere e far tardi è notevole, nel centro storico (attorno a corso Mazzini): Mattorosso, via Piave (hamburger e polenta a km 0); Stonehenge Pub, via Risorgimento; Blues Pub, via Castellana; Al 7 Cocktail Bar, via Galilei; Opera' Exclusive Club Montebelluna, discoteca, proprio su corso Mazzini.

Per mangiare, la zona di Montebelluna è un vero scrigno di delizie, dentro il paese, nel suo impianto storico, e soprattutto nei suoi dintorni che portano in tutte le strade verso e nel Montello.

Il Montello con i suoi quasi 35 chilometri di perimetro, è un’area ricca di tante soluzioni per gli appassionati di natura, non solo per girovagare a bordo della bici, attorno al canale Brentella c’è un percorso ciclabile che porta a Nervesa della Battaglia o a piedi, ci sono percorsi adatti per tutte le esigenze, ma pure per scendere sotto terra, visto che esistono ben 91 grotte, alcune delle quali visitabili con la guida.

A Volpago, ad esempio, c’è la Busa del Castel Sottoterra, oltre 8 chilometri di lunghezza. Da ricordare anche la Grotta dei Cannoni o l’Inghiottitoio delle Bombe, che furono anche usate durante la Grande Guerra, periodo in cui proprio nel Montello, si è svolta tra l’altro la cosiddetta Battaglia del Solstizio, dal 15 al 23 giugno 1918. A Nervesa della Battaglia domina il grande Ossario e Museo della Grande Guerra, con collezione di armi, divise, cannoni.  Inoltre, seguendo lo Stradone del Bosco, si può arrivare nel luogo dove fu abbattuto il velivolo del maggiore Francesco Baracca.

A Montebelluna si arriva dall’autostrada A27 (uscita Treviso Nord), proseguendo per la SR 53 Postumia, quindi la SR 348 Feltrina in direzione Feltre. Con il treno, ci sono le linee ferroviarie Padova/Castelfranco/Montebelluna/Calalzo e Venezia/Treviso/Montebellluna/Calalzo. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Treviso e Venezia. Per spostarsi tra Montebelluna e i vari centri della provincia trevigiana ci sono i bus della compagnia MOM (www.mobilitadimarca.it).

 

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0157073

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



19 risultati filtrati per:
Image not found
Rank 1# di 19
5 Voti
Image not found
Rank 2# di 19
Image not found
Rank 3# di 19
Image not found
Rank 4# di 19
1 Voto
Image not found
Rank 5# di 19
Image not found
Rank 6# di 19

MUNICIPIO DI MONTEBELLUNA BIBLIOTECA COMUNALE

Indirizzo: 3, V. MARTINI
Telefono: 0423600024
Image not found
Rank 7# di 19
Image not found
Rank 8# di 19

MENEGON ROBERTO ARTIGIANO

Indirizzo: 27, V. XI FEBBRAIO
Telefono: 0423609120
Rank 9# di 19
Image not found
Rank 10# di 19

ESTETICA M.SUN

Indirizzo: 27, P. MORO ALDO
Telefono: 0423614185
AttractionList-GetPartialView = 0,1718898
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Montebelluna
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0