×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Librizzi: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013

Oggi non esiste più alcuna traccia dell'antica Torre di Librizzi, sulle cui rovine pare sorga la Chiesa Madre, che conserva al suo interno una statua lignea di S. Michele Arcangelo. Effigie marmorea di Maria SS. della Catena, riferibile ad Antonino Gagini, è venerata nell'omonima chiesa.
La chiesa titolata a San Paolo, di recente costruzione in c.da Murmari, è impreziosita con un trittico, una croce e delle vetrate opera del prof. Franco Nocera. Il paese, posto su una collina ubertosa, tra i torrenti Librizzi e Timeto a pochi chilometri dalle spiagge del golfo di Patti, è conosciuto per la bontà dei prodotti della sua campagna (nocciole e mandorle, olio e vino in particolare).
Un attento escursionista, accanto alla bellezza dei mandorli in fiore per tutto il mese di gennaio ed oltre, può ancora assaporare alcune leccornie, prodotte in modo artigianale ed estremamente genuino, come il miele integrale di zagara, la ricotta e formaggi freschi, salsiccia anche alle erbe, il pane integrale, ecc.
Attrezzi e strutture (palmenti, frantoi,…) della civiltà contadina sono ancora rintracciabili sull'intero territorio a testimoniare la laboriosità del "populus" librizzese e a tracciare le tappe della sua evoluzione.
Anche se l'economia principalmente si basa sull'agricoltura (olive, vigneti, noccioleti) e sulla pastorizia e vanta la presenza di svariate cantine (si produce anche il vino D.O.C. Mamertino), si fa affermando la naturale vocazione turistica del paese. Case Vacanze, agriturismi, e ristoranti consentono un piacevole soggiorno nel paese, in un ambiente cordiale.
Il recente recupero di tre sentieri naturalistici consente l’opportunità di fare trekking nel verde della natura ed in zone panoramiche. Varie manifestazioni offrono l’opportunità di conoscere le tradizioni locali. Il tre di agosto, a Librizzi Centro, si svolge la “Sagra dei Maccheroni al sugo”, con allestimento di botteghini di antichi mestieri e tradizioni popolari.
La prima domenica dopo ferragosto, a Librizzi Centro, si festeggia la Madonna della Catena con una processione caratteristica, al suono della cornamusa. Per l’occasione il piatto tipico è il castrato a forno.
A settembre, a Colla Maffone, si tiene la “Sagra da Frittula”. Tutte e tre le manifestazioni sono l’occasione per assaggiare prodotti tipici locali.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0120111
AttractionFilter-GetPartialView = 0,0080077
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



0 risultati filtrati per:
AttractionList-GetPartialView = 0,1251202
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050047
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0100098
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010008

Cerca offerte a Librizzi

HotelSearch-GetPartialView = 0,0110102
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020017

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Librizzi
GuideList-GetPartialView = 0,0010013
JoinUs-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009