×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156263
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Isola di Procida  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Isola di Procida al meglio

Procida, tra Ischia e la costa partenopea, è la meno mondana delle isole del Golfo di Napoli. Mare cristallino, costa variegata, calda ospitalità della sua gente ne fanno lo scenario ideale per un soggiorno balneare e naturalistico, con tutta la sua atmosfera tipicamente mediterranea.

Perché visitare l'Isola di Procida? Colori, forme, profumi, il tutto immerso in un panorama marino tra i più belli del mondo, rendono Procida un mini paradiso terrestre in cui poter indulgere ai piaceri più vari, dal buon mangiare, all’ozio nelle sue spiagge, alle escursioni in barca attorno alle sue coste o nell’esplorazione del suo entroterra, alla scoperta delle coltivazioni di viti e limoni.

Un luogo, qui a Procida, che ne fa un po' il simbolo è il borgo marinaro più antico dell’isola, Marina Corricella, secentesco, disposto ad anfiteatro sul mare, con le sue case colorate e un’architettura particolare, un’incredibile teoria di cupole, logge, gradinate, archi, scale, che le donano un’atmosfera tranquilla e romantica.

Quando si arriva a Procida, il primo approccio è Marina Grande, il principale porto con la sua aria da tipico villaggio di pescatori e i suoi edifici, come Palazzo Montefusco o Merlato perché dotato di una caratteristica merlatura. Qui c’è pure una bella chiesa barocca, Santa Maria della Pietà, con il suo particolare campanile con l’orologio a quattro quadranti.

Da curiosare pure a Terra Murata, centro fortificato raggiungibile dopo una salita un po' faticosa: giunti lì, però, il panorama è superlativo, con tanto di fortificazioni medievali, i cinquecenteschi Palazzo d’Avalos e l’Abbazia di San Michele Arcangelo, con il suo presepe permanente composto per la maggior parte da antichi pastori di scuola napoletana del XVIII secolo, in legno e terracotta.

La terrazza di Procida è invece la zona di Sèmmarèzio, chiamata anche Piazza dei Martiri, dove sono stati costruiti i primi edifici al di fuori di Torre Murata, con quattro casali del XVI secolo, dai colori pastello e raggruppati intorno ad un ampio cortile, stretti uno sull’altro, tra viuzze strette e tortuose e passaggi coperti. Tra queste abitazioni, spicca il Casale Vascello, anche detto "vascello sfondato" per via dei suoi due ingressi. Qui c’è pure il Santuario di Santa Maria delle Grazie, in stile barocco, costruito nel 1679 come ringraziamento degli abitanti alla Madonna per aver salvato Procida dalla peste. Dalle parti di piazza Olmo, in zona Ciraccio, nella parte centrale di Procida, c’è una vera e propria particolarità: da quel piccolo spazio si può raggiungere a piedi ogni punto dell’isola che non dista da qui più di un chilometro e mezzo.

Abitazioni più che centenarie attorno a Marina Chiaiolella dove si trova l’ottocentesco Santuario di San Giuseppe che ha la torre campanaria con un grande orologio che si affaccia su tutti i lati del campanile. Il porticciolo qui è costituito da un antico cratere vulcanico ormai spento, circondato a ovest dall’altura di Solchiaro, un tempo meta preferita dai Borbone per la caccia, e dal promontorio di Santa Margherita.

Tra le scure spiagge di Procida, le più famose sono quelle lunghe e sabbiose del Ciraccio e del Ciracciello o Chiaiolella, delimitate da due faraglioni tufacei la cui particolarità è la presenza del sole tutto il giorno. Isolata ma centrale, allo stesso tempo, la spiaggia della Chiaia, che si raggiunge solo via mare o a piedi, con una discesa di 186 gradini. Percorrendo la strada vicino al cimitero, si giunge alla spiaggia del Pozzo Vecchio, ormai detta del Postino, poiché è qui che nell’omonimo film i due protagonisti si innamorano. La spiaggia della Lingua è piccola e dall’aspetto più selvaggio rispetto alle altre, tutta di ciottoli e dai fondali alti.

Per lo shopping, particolarmente attrezzata è l’area di Marina Grande con la vivace via Roma e la possibilità di acquistare souvenir di ceramica coloratissima, oggetti vari di artigianato o abbigliamento e accessori per la casa dallo stile marinaro e non. Per tirar tardi, a Procida, un indirizzo per tutti, il night, disco, pub Takete Maluma, vicino via Libertà, a Marina Grande che è comunque la zona più attiva anche per bar e gelaterie in cui si possono fare le ore piccole.

A Procida un po’ ovunque si trovano locali e ristoranti per assaporare le delizie locali, ma per andare sul sicuro si può raggiungere Marina Chiaiolella dove ci sono i ristoranti più frequentati dell’isola. Lo stesso per zona Marina Grande e Marina Corricella, dove è famoso il Bar Graziella, dove sono state ambientate diverse produzioni cinematografiche.

Tante le escursioni da poter fare giunti a Procida. Una ‘virgola’ nel cuore del Mediterraneo? Certo, è l’isola di Vivara, Riserva Naturale Statale, dalla forma a mezzaluna, quanto resta della porzione occidentale di un antico cratere vulcanico. Un particolare anello che si chiude con il promontorio di Santa Margherita vecchia e circonda lo specchio di mare del golfo di Gènito. Un vero gioiello botanico e geologico che si raggiunge a piedi con un ponte di 100 metri e dotato di una serie di sentieri in una tipica vegetazione da macchia mediterranea, nella sua esigua superficie di circa 32 ettari per uno sviluppo costiero di appena 3 chilometri. Il suo punto più alto è di 109 metri e si protende a nord verso Procida con la punta detta Capitello. L’Associazione Vivara ha approntato in uno degli antichi edifici un acquario e una collezione di conchiglie e farfalle, con un giardino per conoscere le piante mediterranee. Per la visita, ci si può rivolgere al sito www.isolavivara.it.

Procida si raggiunge via mare sia da Napoli, dai porti di Calata di Massa e Molo Beverello, in circa un’ora, sia da Pozzuoli, in circa 40 minuti, sia da Monte di Procida, in 15 minuti. Sull’isola ci si sposta con i bus EAV che partono da Marina Grande in cui trovare pure minibus per giri panoramici. C’è la possibilità di noleggiare scooter e bici. Inoltre è possibile affittare barche per giri attorno all’isola.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
17 risultati filtrati per:
Rank 1# di 17
5 Voti
Rank 2# di 17
4 Voti
Rank 3# di 17
1 Voto
Rank 4# di 17
1 Voto
Rank 5# di 17
1 Voto
Rank 6# di 17
1 Voto
Rank 7# di 17
1 Voto
Rank 8# di 17
1 Voto
Rank 9# di 17
1 Voto
Rank 10# di 17
1 Voto
Image not found
Rank 12# di 17

Cinema Procida Hall

Indirizzo: 1, Via Roma
Telefono: 0818967420
Rank 13# di 17
Rank 14# di 17
Rank 15# di 17
Rank 16# di 17
Rank 17# di 17
AttractionList-GetPartialView = 0

Conosci Isola di Procida? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Isola di Procida

DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Isola di Procida

HotelSearch-GetPartialView = 0
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Isola di Procida
GuideList-GetPartialView = 0

La valigia della settimana dal 22-11 al 28-11

WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0