×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Forlì Cesena: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

Le città di Forlì e di Cesena si trovano al centro della Romagna, e sono due località genuine che si situano a pochi passi dalla riviera dove ogni estate migliaia di turisti vengono a divertirsi e a rilassarsi. Entrambe sono ricche di monumenti ed edifici storici, tra cui castelli, residenze nobiliari e fortezze medievali che sono considerate tra le più belle della nazione. Forlì è una città con un ampio e ricco centro storico, dalle piazze ordinate e dai ritmi tranquilli; Cesena è una località adagiata su morbidi colli. Ambedue le città sono disposte e attraversate dalla via Emilia, la storica via romana che percorre tutta la regione. Essendo situate nel cuore della regione, tra mare e monti, le due città sono conosciute per il buon cibo e la cucina genuina. Inoltre l'economia e le numerose località termali fanno di queste due località due posti di vacanza all'insegna del relax.

Il motivo principale per cui vanno visitate: per i monumenti numerosi e i siti storici e archeologici. Le bellezze architettoniche della provincia, che sono la testimonianza del passato e delle eredità lasciate dai signori delle città. Per le numerose soste del gusto e della buona cucina che si possono effettuare in ogni angolo di strada. Per le bellezze naturalistiche di ogni genere che spaziano dal mare alla montagna.

Il simbolo della città di Cesena è la Rocca Malatestiana, la rocca medievale posta sulle mura della città, ed oggi perfettamente conservata, è davvero l'immagine che caratterizza questa città. Il simbolo della città di Forlì, invece, è di sicuro l'ampia piazza Aurelio Saffi con l'abbazia di San Mercuriale e il campanile, e il bel loggiato del Palazzo delle Poste.

Tra i monumenti principali da visitare figura certamente l'Abbazia di San Mercuriale, presente nella piazza principale di Forlì, Piazza Aurelio Saffi. La basilica è composta per intero da mattoncini color rosso forlivese ed è in stile romanico. Particolarmente pregevole è il chiostro interno, ristrutturato in epoca recente, ma che conserva gli assetti originari. Gli interni di San Mercuriale sono particolarmente suggestivi. Fuori dal centro storico forlivese, sulla strada che conduce a Ravenna, si trova la bellissima pieve romanica Santa Maria dell'acquedotto, immersa nel verde in una cornice bucolica. A Cesena invece un sito religioso da visitare è l'abbazia di Santa Maria del Monte. Essa si trova adagiata su uno dei colli della città di Cesena, Spaziano, ed è particolamente suggestiva e ben conservata. Il complesso religioso contiene anche una pinacoteca che custodisce centinaia di pregevoli opere d'arte del quattrocento. In questo magnifico complesso soggiornò per pochi giorni anche il papa Giovanni Paolo II. Un pregevole palazzo da visionare a Cesena è la storica dimora di Palazzo Ghini, un tempo residenza dei marchesi, e oggi anche sito archeologico. Si tratta di un magnifico palazzo di stile rinascimentale che custodisce al suo interno dei magnifici affreschi risalenti al settecento. Tra i luoghi più belli e tipici della città di Cesena figura di certo Piazza del Popolo, tra le più antiche della città, tanto che in tempi remoti vi passava la Via Emilia.

Un palazzo nobiliare di grande pregio da visitare a Forlì è Palazzo Paolucci de Calboli che sorge non lontano dall'abbazia di san Mercuriale. Si tratta di un edificio molto maestoso ed ampio, a pianta rettangolare e in stile barocco. Esso risale al secolo settecento. Un altro edificio forlivese molto conosciuto è il Palazzo Paulucci situato in piazza Oderlaffi, un tempo dimora di marchesi oggi è sede della prefettura.

Per gli amanti delle belle arti, Forlì, un tempo la città più popolosa della Romagna, è sede di numerosi musei e pinacoteche, tra le quali figura la Pinacoteca civica, uno dei musei Civici di Forlì che si trova nel plesso di San Domenico, che a sua volta contiene anche altre collezioni di alto valore. Molto ricchi anche i musei di Cesena, tra i più importanti si ricordano il Museo delle scienze naturali e il Museo archeologico.

Tra gli altri punti di interesse che meritano di essere visitati troviamo il cimitero degli indiani di Forlì, un particolare sito che commemora i nativi del nord America caduti in Italia durante la seconda guerra mondiale; e il Teatro Alessandro Bonci di Cesena.

Le principali vie dello shopping a Cesena sono quelle del centro storico, tra le quali Corso Cavour e Piazza Amendola. I negozi non si limitano a queste poche strade ma costellano praticamente tutta la città che ogni anno accoglie migliaia di turisti. Le principali vie dello shopping a Forlì sono invece le centrali Via delle Torri e Via Regnoli, dove si trovano per lo più negozi di accessori e moda internazionale.

Tra i motivi principali per visitare queste due magnifiche città romagnole, c'è sicuramente la gastronomia: la pasta fresca all'uovo, le sfoglie di pasta di ogni tipo come la piadina e il cassone romagnolo, la vasta scelta di salumi di alta qualità da accompagnare come il culatello e la mortadella fanno di queste città due mete del gusto apprezzate da tutti.

Un'escursione consigliata per gli amanti del trekking, è quella verso il Parco delle foreste casentinesi, alla volta dei monti Campigna e Falterona. Il Parco è situato sulla dorsale dell'appennino tosco-emiliano ed è sicuramente uno dei più belli e suggestivi della nazione. Esso comprende nel suo territorio diverse tipiche località di montagna e paesaggi mozzafiato.

Forlì e Cesena sono collegate via ferrovia e autobus e sono distanti pochissimi chilometri l'una dall'altra. All'interno delle città si trova un servizio di bus molto efficiente, ma entrambi i centri storici sono visitabili a piedi in poco tempo.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0010013
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



30 risultati filtrati per:
Rank 4# di 30
Rank 5# di 30
2 Voti
Rank 6# di 30
2 Voti
Rank 8# di 30
Rank 9# di 30
1 Voto
Rank 10# di 30
1 Voto
AttractionList-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010009
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Forlì Cesena

HotelSearch-GetPartialView = 0
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0010013

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Forlì Cesena
GuideList-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0