×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cosa vedere a Catanzaro  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

La scogliera di Copanello, il panorama di Montepaone, la costa fra Soverato e Pietragrande, la spiaggia di Giovino, la Sila sono solo alcune delle meraviglie che offre la zona di Catanzaro.

Sono tante le ragioni che spingono a visitare Catanzaro e che accontentano un po’ tutti: gli amanti del mare, della montagna, gli sportivi, i bambini, i ragazzi, le famiglie. Il settore turistico, viste le grandi potenzialità a disposizione del territorio, è molto sviluppato, ma potrebbe esserlo ancora di più.

La Città di Catanzaro, essendo collocata a metà fra la Sila e il Mar Ionio, attrae grandi flussi turistici che, troppo spesso, si concentrano perlopiù sulle coste: un vero peccato dato che i borghi e, in generale, la parte interna del territorio, hanno tanto da mostrare al turista attento. Le spiagge spaziose, l’acqua cristallina e la possibilità di muoversi senza il tanto odiato traffico sono solo alcuni dei motivi che spingono a visitare la zona.

La parte dell'altopiano silano catanzarese , nota come Sila Piccola, vanta rinomate località turistiche invernali come Zagarise e Taverna con svariati impianti sciistici. L’antica colonia greca è dotata di un affascinante centro storico che fino alla fine Regno Borbonico ospitava 22.000 abitanti ed era segnato da sei porte di accesso: Porta Marina o Granara, la porta principale che permetteva gli scambi commerciali, in prossimità della quale vi erano 4 torri di guardia, 3 bastioni con cannoni e poco distante il Baluardo dei Palmeti; la Porta di San Giovanni o Castellana, nell'attuale piazza Matteotti, circondata da un grande fossato; la Porta Pratica, nell’odierno quartiere Case Arse; la Porta Stratò, nascosta, sita nell’omonimo quartiere di cui è attualmente visibile il sentiero che sale dalla valle del Musofalo per arrivare alla piccola chiesa lì vicino; la Porta del Gallinaio, finalizzata all'accesso del bestiame; la Porta Silana, che permetteva di giungere con il bestiame all’ altopiano della Sila.

La visuale è dominata dal castello Normanno o d'Altavilla, mentre da visitare è anche la Chiesa di San Giovanni; sapevate che sotto la città vi erano svariate vie di fuga sotterranee? Si tratta di un’interessante visita da poter effettuare all’insegna della Catanzaro segreta. Dal punto di vista naturalistico, davvero nulla da eccepire.

Mari e monti… estati calde ma anche nevicate e sciate. Cosa volete di più? Non a caso, Catanzaro era anticamente definita quale la Città delle tre "V", in riferimento alla V di San Vitaliano, santo patrono, alla V di vento in quanto zona molto ventosa per la posizione tra Mar Ionio e Sila, la V di velluto in riferimento alla tradizione della lavorazione dei tessuti, presente sin dall’epoca bizantina. Infatti le tre V costituivano il simbolo identificativo delle stoffe lavorate a Catanzaro, vanto internazionale sui mercati di tutto il mondo.

Altro simbolo della città nel mondo sono la ‘Nduja ed il peperoncino. Ancora, va menzionata l’aquila che ritroviamo al centro della stemma della Città, elemento “concesso” nella raffigurazione da Carlo V nel 1528, per la stoica resistenza dimostrata dai Catanzaresi contro il francese Odet de Foix de Lautrec, intenzionato a conquistare la Calabria. Nello stemma si vedono chiaramente anche i tre altopiani che simboleggiano la Città.

Tanti sono i Musei che meritano di essere visitati: il Museo d'arte moderna e contemporanea MARCA, il Museo storico militare Brigata Catanzaro, il Museo delle carrozze, il Museo provinciale, il Parco internazionale della scultura, il Museo diocesano, il Museo dell'arte della seta, la Casa della memoria "Rotella house", il Complesso monumentale di San Giovanni.

Per quanto concerne lo shopping, non mancate di acquistare souvenir enogastronomici da regalare ad amici e parenti oppure articoli di artigianato locale realizzati con paglia, ceramica e tanto altro. Se siete in cerca di un centro commerciale, recatevi al Parco Le Fontane articolato su due piani, con comodo e ampio parcheggio. Fate un salto alla Gelateria Sottozero che si dice faccia il miglior gelato della zona, mentre per passare la serata recatevi al Qube, all’ Hemingway Club, al Bahia Beach Club, al Rebus Club, al Caligula, al Mama's, al Circle, i locali più famosi della zona.

Per l’aperitivo consigliamo il Sophia, a Soverato, Mops e Fabric a Catanzaro Lido e La Isla-Santa Fè in località Giovino. In alternativa, concedetevi una piacevole passeggiata sul lungomare con locali e musica dal vivo.

Tante sono le sagre enogastronomiche che si tengono sul territorio, in particolare nei mesi estivi, quali quella dei peperoni e delle patate che si tiene ad agosto a San Vito sullo Ionio, la Festa del fungo, sempre ad agosto, a Platania, quella intitolata Terra & Sapori che ha luogo a Cancello, la sagra del Morseddu a Catanzaro, la Festa della ciliegia a giugno a San Pietro Apostolo, la sagra delle fragole nel mese di maggio ad Acconia ed immancabilmente quella della castagna a Cenadi oltre a quella del fungo a Lamezia Terme.

Tra i ristoranti più rinomati, invece, ci sono l’Agriturismo Santa Rosa, il Garden, il Mike, il Talarico e la Vecchia Posta. Il calcio vanta una grande tradizione nella zona di Catanzaro con l'Unione Sportiva Catanzaro che più volte è arrivata in serie A. Se volete concedervi passeggiate nella natura non avete sbagliato luogo: la Sila ha davvero tanto da offrire.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta tra escursioni, trekking, impianti sciistici e tanto altro. Una passeggiata tra i laghi e le caratteristiche case in legno ci sta tutta, con la possibilità di scorgere caprioli, cervi e tante altre specie, anche protette. Sotto il profilo della flora e della fauna, la Sila è un piccolo grande paradiso, un parco stupendo che i lupi hanno scelto non a caso di abitare. Non mancate, poi, di andare a caccia di porcini.

La parte alta della Città è collegata al mare tramite la ferrovia dello stato o servizi di bus. Ancora, potrete usufruire della funicolare la cui stazione principale si trova in Piazza Roma, in pieno centro storico, servizio che collega quest’ultimo con i quartieri a sud dello stesso in circa 5 minuti. In Sila troverete impianti sciistici che vi permetteranno di dedicarvi allo sport e di godere uno stupendo panorama.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,006006

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0050047
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009

Cosa vedere secondo voi



21 risultati filtrati per:
Rank 3# di 21
Rank 5# di 21
Rank 6# di 21
Rank 7# di 21
2 Voti
Rank 8# di 21
1 Voto
Rank 9# di 21
1 Voto
Rank 10# di 21
1 Voto
AttractionList-GetPartialView = 0,1635098

Conosci Catanzaro? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0030029
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0040039

Cosa vedere vicino a Catanzaro

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0080077
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0303874
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070069
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0,0020022
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Catanzaro

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020017

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Catanzaro
GuideList-GetPartialView = 0,0010008
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013