×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Carini: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Carini città di storia e arte, ricca di leggende e di mistero. Carini città di mare, con la sua spiaggia davanti al golfo omonimo, ricca di stabilimenti (soprattutto spostandosi verso Capaci), dai fondali bassi e sabbiosi.

Il simbolo di Carini è senz’altro il suo Castello, costruito tra il 1075 e il 1090, più volte restaurato nel corso della sua lunga vita, come dimostrano le testimonianze architettoniche. All’interno, il Salone delle Derrate con due archi in pietra del 1400, ora luogo destinato alla biblioteca. Un altro tesoro è il soffitto ligneo dipinto e intagliato risalente al 1500, con decori a stalattiti in stile gotico-catalano, nel Salone delle Feste. Vi si trova pure una cappella in cui è conservato un tabernacolo ligneo del primo decennio del Seicento con colonnine corinzie.

Il Castello-fortezza è noto in tutto in modo per la triste storia della Baronessa di Carini, Laura Lanza. È il 1563, lei è sposata con don Vincenzo La Grua ma si innamora, corrisposta, di Ludovico Vernagallo, cugino del marito e di rango inferiore. I due amanti, narra la storia, vengono scoperti dal padre di lei, il conte Mussomeli Cesare Lanza, che li uccide per il grande disonore. Sembra che per molto tempo l’impronta insanguinata della Baronessa sia rimasta sul muro della stanza della tragedia. ‘L’amaro caso della Baronessa di Carini’ è sempre stata al centro di narrazioni, ballate, musiche.

Gironzolando per Carini, da vedere la Chiesa Madre dedicata a Maria Assunta, un edificio che appare nel suo aspetto settecentesco con un interno ricco di decorazioni, stucchi, affreschi. Veri e propri capolavori dello stucco decorativo della scuola di Giacomo Serpotta ci sono nell’Oratorio della Compagnia del Santissimo Sacramento, con statue e tante opere che raffigurano diversi momenti dell’Eucarestia. Tante decorazioni in stucco e affreschi solo pure nella quattrocentesca Chiesa degli Agonizzanti. Del 1700 la Chiesa degli Angeli di Palermo, con decorazioni rococò.

 Per lo shopping, negozi di artigianato (ceramiche colorate, gioielli, tessuti, oggetti in legno, pasticcerie, enoteche, drogherie) si possono trovare tra Piazza Duomo e via Roma e tutte le strade limitrofe, nonché sul lungomare: in via Ciachea c’è il centro commerciale Poseidon.

 Per la vita notturna i locali del centro storico, tra il Castello e la Chiesa Madre, consentono chiacchiere e bevande con stuzzichini fino a ore tarde. Vicino al Castello c’è Torrevecchia Pub, via Guglielmo Marconi, dove c’è un’ampia scelta di birre artigianali.

Per musica e ballo c’è anche MOB DiscoTheater in via Fondo Crocco.

 Per mangiare, tra collina e mare, tra centro storico e sul lungomare, ampia scelta. Qualche nome. Le terrazze di Giufà, via Palermo, La locanda di San Giorgio, piazza Stazione, La Baronia, via Angelo Morello, New Village, corso Bernardo Mattarella, La Cavernetta Ristorante Pizzeria, via  Agnelleria, Villagrazia di Carini.

 A Carini si trova la Riserva Naturale Integrale Grotta di Carburangeli, un sito di notevole interesse speleologico, paleontologico e biologico. A circa 22 metri sul livello del mare, la grotta si sviluppa nel sottosuolo per 400 metri, con un andamento orizzontale, mostrando ambienti suggestivi attorno ai 16-18°C, tra stalattiti e stalagmiti, un ambiente anche molto fragile, tanto che la visita è regolamentata, non più di 50 persone a settimana.

In zona si trova inoltre la Riserva Naturale Integrale Grotta dei Puntali, che si apre nella roccia calcarea mesozoica delle falde di Monte Pecoraro, a circa 90 metri di altezza. Si sviluppa soprattutto in orizzontale, per circa 200 metri di lunghezza, su più livelli ed è un vero scrigno geologico, paleontologico, archeologico.

A Villagrazia di Carini si può visitare una catacomba di oltre 3.500 metri quadrati, una delle più importanti testimonianze del cristianesimo delle origini in Sicilia, un insieme monumentale in termine di gallerie, ricco di tanti cicli pittorici che narrano episodi del nuovo e del Vecchio Testamento, nonché scene di vita famigliare (aperto tutte le domeniche su prenotazione, info archeofficina.com).

Una visita su diversi percorsi anche al Bioparco di Sicilia in via Vespucci, in cui ci sono diverse aree picnic e gioco per i più piccoli. Tra l’incredibile biodiversità di animali e piante, c’è la terra dei dinosauri, un percorso con oltre venti modelli di dinosauro ricostruiti a grandezza reale, dal Tyrannosaurus Rex allo Stegosaurus, dall'Oviraptor al Brachiosaurus, immersi nel Giardino Botanico.

 Per arrivare a Carini.  In auto: autostrada A29, Palermo-Mazara del Vallo, uscita Carini e Villagrazia di Carini (circa 20 chilometri da Palermo).  L’aeroporto è il Falcone Borsellino di Punta Raisi, a circa 10 km da Carini. In treno, si arriva con la linea Palermo-Trapani.

 

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0156257

Attività

Attrattive

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0156267
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



10 risultati filtrati per:
Rank 2# di 10
1 Voto
Rank 3# di 10
Rank 4# di 10
Image not found
Rank 5# di 10

NOESIS

Indirizzo: 137, TRAV. 135 STR. STATALE 113
Telefono: 0918690353
Rank 6# di 10
Image not found
Rank 7# di 10

COMUNE DI CARINI BIBLIOTECA COMUNALE

Indirizzo: , V. PILO ROSOLINO
Telefono: 0918815592
Rank 8# di 10
Image not found
Rank 9# di 10

COMUNE DI CARINI BIBLIOTECA

Indirizzo: , V. MORELLO ANGELO
Telefono: 0918674123
Rank 10# di 10
AttractionList-GetPartialView = 0,157341

Conosci Carini? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0156262
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Carini

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156262
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Carini
GuideList-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0