×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Campobasso: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

Campobasso è una città ricca di cose da fare e da vedere, con numerosi spazi verdi, scorci da scoprire, mare e montagna. Uno degli elementi principali che spinge le persone a visitarla è proprio questa compresenza di vari ambienti e atmosfere, dove ovviamente non manca l’arte, l’architettura e i piccoli scorci paesaggistici.

L’elemento simbolo della città riconosciuto anche a tutti gli effetti come monumento nazionale è il Castello di Monforte. Città d’arte e piccolo borgo medievale, il suo centro storico è molto caratteristico con numerosi palazzi, chiese e piazze. Oltre al già citato Castello di Monforte meritano una visita la cinta interna di mura fortificate e le diverse porte come quella di Santa Cristina, di Sant’Antonio, di Santa Maria della Croce e di San Leonardo.

Da non perdere il Palazzo di San Giorgio, il Palazzo Magno, la Casa della Scuola, il Palazzo del Governo e il Palazzo dell’ex GIL. Tra le numerose chiese di Campobasso, oltre ovviamente alla Cattedrale della Santissima Trinità, sono molto interessanti e suggestive quella di San Giorgio, di Sant’Antonio da Padova, della Madonna del Rosario, la chiesa di San Bartolomeo e quella di Santa Maria Maggiore.

Molto interessanti e caratteristiche sono anche le aree naturali da visitare e nelle quali si possono fare molte escursioni, tra le quali meritano una visita il Bosco delle Faiete, il Parco Alessandro Manzoni, la pineta di San Giovanni dei Gelsi, la piazza Bernardino Musenga villa dei Cannoni e la suggestiva Villa de Capoa. Città culturalmente molto attiva ed interessante oltre alla presenza dell’Università degli Studi del Molise sono presenti numerose biblioteche come la Biblioteca del Conservatorio statale di musica Lorenzo Perosi, la Biblioteca comunale Giovanni Antonio Colozza, la Biblioteca dell’Archivio di Stato di Campobasso e da non perdere il centro di documentazione europea, il centro di cultura del Molise, i Grandi Magazzini Teatrali e il Palazzo Ex ONMI.

Tra gli altri punti di interesse da non perdere il museo dei Misteri, il Teatro Savoia, il museo sannitico di Campobasso, il museo internazionale del presepio in miniatura Guido Colitti e la Galleria d’arte contemporanea Limiti - Inchiusi e le innumerevoli piazze come la piazza dell’Olmo, la piazzetta Palombo, Piazza Gabriele Pepe, Piazza della Vittoria, Piazza Francesco d’Ovidio e Piazza Vincenzo Cuoco.

Inoltre nei dintorni di Campobasso meritano una visita Ferrazzano, Santa Maria della Strada e Baranello. Per gli amanti dello shopping, Campobasso offre la possibilità sia di fare acquisti nelle piccole botteghe e negozi tradizionali sia nei grandi centri commerciali. Tra le stradine della città vecchia  sono custodite le più importanti tradizioni artigianali soprattutto di piccoli negozi con manifattura specializzata. Ci sono piccole bancarelle di tutti i tipi che offrono la possibilita di acquistare souvenirs ma anche oggetti e capi di abbigliamento adatti a tutti i gusti e a tutte le tasche. Non distante dal centro si possono anche fare acquisti presso i grandi centri commerciali dotati di tutte le marche conosciute e i brand che caratterizzano i grandi centri in generale.

Essendo città universitaria ed essendo cresciuta molto negli ultimi anni come destinazione turistica, Campobasso presenta molti luoghi legati all’intrattenimento sia giovanile che non, ci sono discoteche, pub locali dove potersi divertire fino a tarda notte. La maggior parte delle discoteche come la famosa Alesander oppure il Move sono concentrate fondamentalmente nella Contrada San Giovanni dei Gelsi. Sono moltissimi i locali dove poter degustare un ottimo aperitivo oppure bere un drink ascoltando dell’ottima musica, tra le diverse proposte di movida ci sono sia locali molto tranquilli sia il tanto gettonato villaggio globale del Pulp, dove agli studenti universitari si mescolano anche professionisti e lavoratori che si dedicano una pausa dopo il lavoro.

La cucina molisana presenta delle caratteristiche molto simili a quella abruzzese e a quella napoletana, è ricca di ottimi piatti molto prelibati e legati alla tradizione. Nel centro storico è possibile poter mangiare nei diversi locali e trattorie tipiche che offrono dell’ottimo cibo locale genuino e di qualità, ristoranti rustici dove il personale è spesso molto famigliare e accogliente. Ci sono anche molti grandi ristoranti rinomati e conosciuti da tempo così come non mancano agriturismi e pizzerie. Tra le vie principali nelle quali si concentrano trattorie tipiche e caratteristiche sono Via Larino, Via Milano e Via Roma.

Per gli amanti dello sport a Campobasso è presente uno stadio calcistico Nuovo Romagnoli chiamato anche Selvapiana dal nome della zona nella quale è situato. Stadio che ospita principalmente le partite della squadra casalinga e delle squadre delle aree limitrofe, in passato ha ospitato l’amichevole Italia-Irlanda del Nord organizzata per raccogliere i fondi dopo il terremoto del Molise. Lo stadio ospita spesso anche numerosi concerti, ha visto la partecipazione di Antonello Venditti, Pino Daniele, i Litfiba e nel 2002 i Subsonica. Sono presenti anche altri impianti sportivi come lo Stadio Vecchio Romagnoli, l’antistadio Selvapiana, il Nuovo Antistadio Selvapiana, il campo di Atletica leggera Nicola Palladino, il campo da calcio Don Luigi Sturzo, la piscina comunale e gli altri impianti di tennis della Villa de Capoa molto utilizzati sia dagli abitanti di Campobasso stesso che dai turisti.

Arrivare a Campobasso è facile con i vari mezzi pubblici: si può utilizzare il treno (attraverso le linee Benevento-Campobasso, Campobasso-Termoli o Isernia-Campobasso), oppure arrivare in automobile. Il centro storico e l’antico borgo medievale si possono visitare tranquillamente a piedi. Campobasso offre inoltre un ottimo sistema di servizio pubblico locale con l’autobus che collega tutti i punti più distanti della città stessa.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,006006

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0090085
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



23 risultati filtrati per:
Rank 1# di 23
13 Voti
Rank 3# di 23
4 Voti
Rank 4# di 23
Rank 5# di 23
Rank 8# di 23
2 Voti
Rank 9# di 23
2 Voti
Image not found
Rank 10# di 23
AttractionList-GetPartialView = 0,1846693
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050052

Cosa vedere vicino a Campobasso

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0100093
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Campobasso

HotelSearch-GetPartialView = 0,0120115
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020021

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Campobasso
GuideList-GetPartialView = 0,0010009
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0