×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004

Cantiere navale a Monfalcone  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010012
Valutazione Generale
  
Rank 4# di 32
Numero votazioni 1

Descrizione

Monfalcone si fece conoscere agli inizi del novecento con la costruzione del massimo Cantiere Navale Italiano (ora Fincantieri), che fu fondato nel 1908 come Cantiere navale triestino dalla famiglia Cosulich.

A Monfalcone ancora oggi vengono progettate e costruite navi da crociera. Durante la seconda guerra mondiale fu associato alla zona di operazione del Litorale Adriatico, sebbene fu bombardato varie volte. Terminato il conflitto, i cantieri di Monfalcone ripresero i lavori e la compagnia cominciò ad essere conosciuta nel mondo come Cosulich Line.

Dopo la prima guerra mondiale, furono realizzate nel cantiere i noti Transatlantici gemelli "Saturnia", "Vulcania", "Neptunia" e "Oceania". Il periodo del dopoguerra e la ricostruzione rappresentano un momento molto significativo per la cantieristica nazionale infatti il personale, dai dirigenti più alti agli operai, si adoperò unito e con impegno per ricostruire gli impianti, adottando soluzioni innovative ed economiche.

A Trieste e Monfalcone vennero costruiti l'Augustus e il Giulio Cesare, primo transatlantico italiano ad essere stato realizzato nel dopoguerra. Il Biancamano, che riprese la navigazione nel 1949 sulle rotte dirette in Nord e Sud America, ivece fu la prima unità della rinnovata flotta mercantile italiana. Al suo riallestimento inoltre parteciparono artisti come Mario Sironi e Roberto Crippa.

Nel 1966, il governo elaborò un piano di riordino della cantieristica nazionale il quale prevedeva un nuovo raggruppamento denominato Italcantieri – Cantieri Navali Italiani, società che faceva parte della IRI, in cui furono aggregati i Cantieri Riuniti dell'Adriatico di Monfalcone e Trieste e il Cantiere navale di Castellammare di Stabia.

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0080077
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0,0010008
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Cantiere navale

Scrivi una recensione su Cantiere navale
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0050051

Conosci Monfalcone? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0030026

Altre Attrazioni vicino a Cantiere navale

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0129046

Hotel vicino a Cantiere navale

HotelListNear_2xN-GetPartialView = 0,0372236
AdvValica-GetPartialView = 0,0080081
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0,0050043
AdvValica-GetPartialView = 0
ReviewLatestSmall-GetPartialView = 0,003003

Cerca offerte a Monfalcone

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100093

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Monfalcone
GuideList-GetPartialView = 0,0010013

Zone turistiche

CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0040038
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,0040039
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009