×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Samo: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156263
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Samo è un'isola greca che costituisce un'unità periferica e comune nella periferia del Mar Egeo Meridionale. Copre una superficie di 477,4 chilometri quadrati ed al suo interno abitano circa 34.000 abitanti. Dista pochi chilometri dalla costa della Turchia e, più precisamente, si posiziona tra l'isola di Chio (a Nord) e le isole del Dodecaneso (a Sud).

Dal punto di vista della temperatura l'isola presenta le caratteristiche tipiche dal clima mediterraneo e durante l'estate viene spazzata dal vento meltemi, che riesce a mitigare la calura soprattutto nell'area settentrionale: la media dei mesi di luglio ed agosto (i più caldi dell'anno) è comunque di 27 °C, mentre quella dei mesi di gennaio e febbraio (i più freddi) è di 10 °C.

L'isola di Samo risulta essere abitata sin dall'età preistorica: i primi insediamenti risalgono ai popoli anatolici e, attorno all'anno 1000 avanti Cristo, venne occupata da popolazioni ioniche guidate dal principe ateniese Neleo. Samo cresce florida soprattutto grazie ai commerci marittimi e tocca la sua massima fortuna attorno all'anno 540 avanti Cristo, sotto il regno di Policrate, popolandosi di artisti, scienziati e poeti.

L'isola aderisce nel 478 alla lega delio-attica e viene conquistata da Atene nel 439. Successivamente mantiene la propria autonomia fino al 129 avanti Cristo, quando entra a fare parte delle province romane d'Asia. L'isola di Samo supera intatta l'età bizantina, per poi venire assoggettata dagli Ottomani verso la fine del XIII secolo dopo Cristo: le devastazioni provocate dalla pirateria e dalla peste la portano rapidamente in uno stato di semi-abbandono, che perdurerà fino al 1572, quando diventerà di proprietà di Kilic Ali Pasha, capo militare della marina ottomana.

Dopo una breve parentesi di dominazione russa (tra il 1771 ed il 1774), Samo inizia a combattere l'oppressione ottomana: le autorità turche vengono scacciate dall'isola nel 1812 e nel 1821 la comunità prende parte alla Guerra di indipendenza greca, grazie ad un governo rivoluzionario che aveva presentato la propria costituzione. Dal 1834 l'isola diventa territorio del Principato di Samo, uno stato semi indipendente che pagava circa 2.700 sterline di tributo annuo al governo turco: sarebbe stata riunita alla Grecia soltanto nel secolo successivo, più precisamente al termine della prima guerra balcanica, datata 1912.

Oggi l'economia di Samo ruota principalmente attorno ai prodotti generati dal suo territorio. L'isola produce tabacco, miele, olio d'oliva, cedro, fichi e soprattutto vino (un prodotto locale che gode di ottima reputazione sin dai tempi più antichi): la varietà d'uva più utilizzata nelle produzioni è il moscato. Le esportazioni principali sono di frutta secca e seta, mentre è soltanto un ricordo la grande produzione di vasi e ceramiche che rese celebre l'isola facendola entrare addirittura nella cultura popolare: l'espressione "Portare vasi a Samo" significa infatti "fare una cosa inutile", proprio perché a Samo ve ne erano a migliaia.

In un certo senso Samo mantiene intatto il legame con la sua storia, continuando, nonostante le piccole dimensioni, ad essere patria di diversi uomini di cultura: se guardiamo indietro nel tempo non possiamo non notare come Samo sia stata la patria di pensatori eccezionali quali ad esempio Epicuro; volendoci invece limitare ad artisti appartenenti all'età più moderna segnaliamo che l'isola ha recentemente dato i natali all'attore Nikos Starvidis e allo scultore Nerses Ounanian.

Samo è dotata di un proprio aeroporto, che si trova nella zona sudorientale dell'isola, a due chilometri dalla città di Pythagorion e a circa 16 dalla città di Vathi. L'aeroporto è collegato direttamente con l'Italia soprattutto durante i mesi estivi (da compagnie quali Volotea), ma è possibile puntare direttamente ad Atene e poi raggiungere l'isola tramite voli nazionali o anche traghetti. Da questo punto di vista i porti principali della città sono quelli della già citata Vathi (o Samos Città) e di Karlovasi ed ospitano diverse navi provenienti da tante diverse località greche: possono provenire ad esempio dal Pireo, da Icaria, dal Dodecanneso, da Creta ecc.

Prefisso:
0227x0
Fuso Orario:
UTC+2
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156257

Valutazione generale

7
Ottimo
3
Media
1
Buona

Chi c'è stato

Giovani e single
3
Tutti
2
Coppie
1
Famiglie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

Intrattenimento
Sicurezza
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Trasporti
Attrattive
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Samo

Conosci Samo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Marianna Di Pilla
Livello 100     10 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Sono partita per Samo alla ricerca di tutto ciò che i turisti amano delle isole greche: un mare da favola, spiagge da sogno e la tradizionale accoglienza greca. Ed è quello che in effetti ho trovato nel corso del mio... vedi tutto soggiorno, oltre ad una tranquillità e un relax che mai avrei potuto sperimentare in altre isole della Grecia come Mykonos e Santorini. Ciò che mi ha maggiormente sorpreso di Samos, tuttavia, è stato scoprire il suo magnifico entroterra: oltre ad essere un'ideale destinazione di mare, infatti, Samos è un'isola dal cuore montuoso, e tra le sue cime si nascondono tesori davvero unici, come dei piccoli villaggi dal fascino caratteristico (e dalle mille sorprese). Quello che mi è maggiormente rimasto nel cuore è Mavratzei, un piccolo mondo dal sapore d'altri tempi immerso in una cornice naturale fatta di pini e distese di uliveti. Il mio consiglio è quello di informarsi bene prima di partire, soprattutto se si ha voglia di vivere esperienze inedite sull'isola, in quanto nei villaggi si offrono percorsi escursionistici che conducono alla scoperta degli angoli segreti dell'isola, e in cui a regnare sovrana è una natura molto diversa da quella che si trova sui cataloghi di viaggio della Grecia. Una curiosità: il villaggio di Mavratzei è famoso per la sua produzione artigianale di ceramica, e ancora oggi sulla mensola del mio salotto fa bella mostra di sé una tappa lavorata a mano e finemente decorata che ogni giorno mi ricorda di quel piacevole viaggio!
Stefano Meconi
Livello 65     6 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Visitare Samo è un'esperienza straordinaria, soprattutto per la grande varietà dei suoi scenari naturali. Non solo si può scoprire le bellezze delle sue spiagge e delle zone vicine al mare, come il Pythagoreion, ma si possono anche fare escursioni in... vedi tutto montagna, pur non distaccandosi molto dagli scenari balneari. È il caso, ad esempio, del piccolo villaggio di Manolates, a metà strada tra Karlovasi e Kokari, dove ci si può fermare a fare un po' di shopping di prodotti tipici degli artigiani locali, oppure assaggiare un bicchiere del tradizionale vino greco, ottimo per accompagnare un pranzo a base di pesce o di feta! E non dimenticatevi anche Koumaradei, la "capitale verde" di Samos, un piccolo villaggio in mezzo alle montagne e a una natura incontaminata, dove ci si sentirà davvero in mezzo a un'atmosfera tranquilla e rilassante.
Pasquale Albanese
Voto complessivo 7
Guida generale : L'isola di Samos è molta bella, verde e con belle spiagge. Io ho soggiornato a Kokkari, che si trova a nord e sono stato bene.Nelle vicinanze ci sono tre bellissime spiagge che si possono raggiungere anche a piedi.Kokkari è una... vedi tutto cittadina deliziosa e offre anche svaghi per la sera. Per mangiare ottimo pesce consiglio il Meltemi Restaurant.
pierdale
Voto complessivo 4
Guida generale : Samos è un isola per chi vuole vivere una vacanza tranquilla. Le spiagge sono spesso piccole e ciottolose ma sempre carine, si spendono pochi euro per lettini e ombrellone. Il bar e i ristoranti della spiaggia non deludono mai, né per i... vedi tutto prezzi, mai esosi, tantomeno per la cucina, forse tra le più originali provate in Grecia. Non vi aspettate serate movimentate. Scarsi i trasporti, è consigliabile automunirsi oppure preferire il taxi. Consigliabile per gli over 30, preferibilmente in coppia. Voto complessivo 7!!! Buon divertimento
mery Di Filippo
Livello 29     3 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Da girare in moto o in scooter, è molto rilassante con spiaggete isolate e la gente è molto cordiale e simpatica. L'isola non è molto grande e si riesce a girarla tutta in una settimana con molta calma... Phytagorio è... vedi tutto l'ex porto principale e secondo me il paesino più carino, Ireon paese molto più piccolo di pescatori ma molto tradizionale e Samos città è la classica cittadina turistica ma molto carina.
Alessandra Cambria
Livello 27     3 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Sicuramente una delle isole più belle della Grecia, mare cristallino e ricca di vegetazione. Non solo mare, le alte montagne di Samos, come il vulcano estinto di Kerkis, regalano dei panorami mozzafiato, vi consiglio al riguardo di esplorare anche i... vedi tutto villaggi situati sulle montagne. Samos è un posto tranquillo, spiagge accoglienti, come quelle di Psalida e Lemonakia. Il divertimento non manca soprattutto se ci si sposta nelle zone di Vathy e Pythagorion dove vi sono discoteche, pub e vari locali dove poter passare le serate.
Enza
Voto complessivo 1
Guida generale : Mi dispiace dirlo ma Samos centro è una città morta,piena di extracomunitari... vedi tutto
luigino rosada
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : È un posto molto tranquillo ma nello stesso tempo ci si puo' divertire. Si possono affittare macchine o delle moto e vedere le meraviglie che ci sono. E volendo ce ne sono.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312525

Destinazioni vicine a Samo

Kos, Amorgos, Mikonos, Astipalea, Naxos, Marmaris, Paros, Andros, Ios, Rodi
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Samo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Avventura
Enogastronomia
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Cicloturismo
Verde e natura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312525
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0