×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Kusadasi: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050051
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030026
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Kusadasi (che letteralmente significa "isola degli uccelli") è una città della Turchia che, dal punto di vista amministrativo, appartiene al distretto marittimo di Aydin e che conta poco più di 70.000 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di 90,65 chilometri quadrati. Si tratta di un importante porto che sorge all'interno di un golfo omonimo, che è bagnato dal Mar Egeo e che si affaccia sull'isola di Güvercin Ada. Sorge ad un'altitudine media di appena 11 metri al di sopra del livello del mare e, dal punto di vista climatico, presenta temperature tendenzialmente miti, con piovosità concentrata soprattutto durante la stagione invernale: a tal proposito il mese più freddo dell'anno è gennaio, durante il quale si registra una media di 8.8 °C; al contrario il mese più caldo dell'anno è luglio, durante il quale si registra una media di 24.9 °C.

La zona di Kusadasi risulta essere abitata addirittura dal III millennio avanti Cristo : è infatti qui che si sarebbero sviluppate sia le prime comunità dei Lelegi, una storica popolazione greca citata per la prima volta nell'"Iliade", che, successivamente, alcuni insediamenti attribuiti agli Ioni (altra popolazione che, secondo la leggenda, ebbe origini addirittura divine).
Stando a fonti decisamente più storiche, l'Impero Romano prese possesso di questi territori attorno al II secolo a.C., stabilendo proprio a Kusadasi una capitale di provincia. Volendo invece tornare a suggestioni più spirituali, va infine segnalato che è proprio all'interno dell'antica area dell'Ania che sarebbero nati e cresciuti sia San Giovanni evangelista che la Vergine Maria.

Nel corso dei secoli Kusadasi si sviluppò facendosi conoscere in tutta Europa come importante porto: è probabile che la località fosse anche nota come "nuova Efeso" e che nei suoi dintorni sia sorta la città di Scola Nova, avamposto marittimo fondato dai Genovesi durante il medioevo. Il toponimo Kusadasi inizia però a venire usato soltanto a partire dall'anno 1834, durante il quale venne ricostruito l'antico castello locale. La città avrebbe vissuto un forte momento di crisi proprio durante il XIX secolo, a causa della parallela crescita commerciale di centri limitrofi e dell'apertura della ferrovia İzmir-Selçuk-Aydın (da cui era esclusa). Successivamente, durante la Guerra Turca di Indipendenza, sarebbe stata occupata sia da truppe greche che italiane: la libertà sarebbe arrivata in data 7 settembre 1922 e proprio in quell'anno sarebbe andato in scena un importante scambio di cittadini greci e turchi.

Oggi Kusadasi è innanzitutto un importantissima meta turistica, soprattutto se si considerano i milioni di persone che ogni anno passano per il suo porto per scoprire l'antica città di Efeso (una delle più importanti città ioniche dell'intera Anatolia). Questo particolare boom è iniziato a partire dagli anni '80 del 1900 e da allora diverse strutture cittadine si sono reinventate per offrire diversi tipi di servizio. Negli ultimi 30 anni a Kusadasi sono sorte decine e decine di bar, ristoranti, alberghi o più semplicemente alloggi destinati all'affitto: si consideri che questo particolare ramo del mercato immobiliare produce addirittura il 7% dell'afflusso economico cittadino.

Kusadasi dista circa 80 chilometri da Smirne (la terza città di tutta la Turchia per numero di abitanti dopo Istanbul ed Ankara), a cui è collegata dalla strada europea E87 che connette Odessa ad Adalia; Smirne è anche la grande città più vicina dotata di una propria stazione ferroviaria e di un aeroporto (l'Adnan Menderes). Detto ciò, come già anticipato in precedenza, la maggior parte dei trasporti da e per Kusadasi passano per il suo porto, servito quotidianamente da decine di navi provenienti dalle principali località del Mar Mediterraneo. Proprio dal porto è poi possibile prendere diversi mezzi pubblici quali bus, taxi e pullman diretti tanto verso il centro storico quanto verso località al di fuori dei confini cittadini come ad esempio il già citato aeroporto internazionale Adnan Menderes.

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0050047

Valutazione generale

3
Ottimo
1
Buona
1
Media

Chi c'è stato

Nessun dato disponibile

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080076
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010009

Recensioni Kusadasi

Conosci Kusadasi? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
valiant ferrero
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Un tempo piccolo villaggio di pescatori, oggi l'operosa città è coperta di negozi di tappeti, mentre la sua vicinanza alle rovine di Efeso la rende come una base ideale per le navi da crociera che fanno spola nell'Egeo. Nonostante il... vedi tutto suo turismo un po' frenetico, Kusadasi è situata in mezzo a splendidi paesaggi costieri ed a significativi siti archeologici, tra cui ricordiamo i tre ben conservati insediamenti sel perido Ionico che prendono il nome di Didyma, Mileto e Priene. Città movimentata, belle spiaggie e bei locali notturni, un'intera via dedicata ai Pub (Pub Street), molto turismo Olandese nel periodo di Giugno e Luglio.
Da non perdere il Gran Bazaar , Pub Street , le locande (lokantas)
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0130124

Destinazioni vicine a Kusadasi

Kos, Marmaris, Astipalea, Amorgos, Mikonos, Rodi, Naxos, Lesbo, Paros, Andros
DestinationListNear-GetPartialView = 0,009009
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070063
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Kusadasi

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100099
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Tipi di vacanza

Giovani e single
Sole e Mare
Verde e natura
Mete per la famiglia
Arte e cultura
Avventura
Enogastronomia
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020021
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0160154
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0140529
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010031
Footer-GetPartialView = 0,0020012
AdvValica-GetPartialView = 0