×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Samo: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

Samo è un'isola particolarmente verde e lussureggiante, che si trova nell'area settentrionale del Mar Egeo ed appartiene alla Grecia pur trovandosi a pochissimi chilometri dalla costa della Turchia.

Un'isola caratterizzata dal più classico dei climi mediterranei, che rischia di essere molto afosa durante i mesi estivi nonostante la presenza rinfrescante del vento meltemi: non a caso i tour operator consigliano, se possibile, di visitarla durante la primavera o addirittura l'inizio dell'autunno (in entrambi i periodi le temperature sono ancora miti e le giornate soleggiate).

Le principali città dell'isola sono quattro e, come è facile intuire, affacciano tutte direttamente sul mare. La più importante in assoluto è Pythagorion e si trova sulla costa sud-orientale: un tempo era soltanto un borgo di pescatori, ma oggi è sia il porto più importante dell'isola che il suo centro balneare più famoso e frequentato. Affacciando sul golfo di Tigani permette di vedere addirittura le coste della Turchia e, più in generale, è la località di Samo più attrezzata dal punto di vista delle strutture, potendo vantare anche un centro commerciale di nome Odos Lukourgou Logothti ricchissimo di ristoranti, caffetterie, alberghi e club.

Tra le altre località dell’isola segnaliamo innanzitutto Vathy (anche nota come Samo Città), che si trova invece sulla costa settentrionale e si posiziona all'interno di un insenatura, come suggerito dal suo stesso nome (letteralmente significa "profonda"): è la capitale dell'isola ed è nota soprattutto per il suo quartiere vecchio (Ano Vathi) situato nella parte più alta e per la storica Chiesa di Agios Spyridion.

Infine Karlovasi è un borgo ancora una volta costiero, che però si posiziona sulla costa nord-occidentale di Samo, mentre Marathokambos è il centro balneare più importante del litorale sud-occidentale.

I primi insediamenti umani a Samo risalgono addirittura alla Preistoria e non a caso il sito archeologico locale è con ogni probabilità l'attrazione turistica più importante e rappresentativa di tutta l'isola. Scavi recenti hanno infatti riportato alla luce due enormi moli risalenti al VI secolo avanti Cristo ed una necropoli il cui fiore all'occhiello è un tempio dedicato ad Hera risalente addirittura al IX secolo avanti Cristo: inizialmente era stato realizzato in pietra e mattoni di argilla con una copertura in legno, ma dopo un noto incendio venne riedificato ed ultimato ottenendo il nomignolo di "labirinto" vista la presenza di tantissime colonne.

Il sito dell'Heraion viene visitato ogni anno da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo e non a caso è stato inserito nel 1992 nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO.

Visitare Samo però significa anche volersi dedicare al relax, alla tintarella e a bagni in acque incontaminate. L'isola infatti presenta spiagge semplicemente bellissime, oltre ad essere un vero e proprio paradiso per i surfisti vista la presenza di diverse baie inserite in insenature ideali per rincorrere il vento. I lidi più famosi della città si trovano lungo la costa settentrionale, tra i già citati comuni di Vathi e Karlovasi: la baia di Tsamadou dista circa 3 chilometri dal villaggio di Kokari ed è composta principalmente da ciottoli; è una meta prediletta degli amanti dello snorkeling ed è anche l'unica spiaggia per nudisti ufficiale di tutta l'isola.

La vicina spiaggia di Lemonakia è invece composta sia da ciottoli che da sabbia: permette di affittare un lettino o un ombrellone, ma anche di rifocillarsi all'interno di una piccola taverna a due passi dal mare; è una spiaggia molto popolare e spesso affollata, ma circondata da un panorama davvero mozzafiato composto da alti scogli e vegetazione ricchissima.

Ultima menzione proprio per la spiaggia di Kokari, divenuta particolarmente popolare sia per la sua posizione (il villaggio si posiziona tra due piccoli promontori ed è un inedito mix di mare e monti) che per la possibilità di prendere lezioni di surf e windsurf.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0140132

Attività

Attrattive

AttractionFilter-GetPartialView = 0,009009
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010008

Cosa vedere secondo voi



13 risultati filtrati per:
Rank 1# di 13
2 Voti
Rank 2# di 13
2 Voti
Rank 3# di 13
1 Voto
Rank 4# di 13
1 Voto
Rank 5# di 13
1 Voto
Rank 6# di 13
1 Voto
Rank 7# di 13
1 Voto
Rank 8# di 13
Rank 9# di 13
Rank 10# di 13
AttractionList-GetPartialView = 0,2112025
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010008
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050047
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0060056
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010012
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Samo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0110102
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020021

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Samo
GuideList-GetPartialView = 0,0010009
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0