×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Spiagge Ibiza: guida alle migliori spiagge  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0080077

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0090085
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Quando pensi ad un luogo dove il divertimento è totale, viene subito alla mente l’isola di Ibiza. La Isla Blanca, come è conosciuta, risulta essere un vero fulcro per la movida internazionale dal momento che famose in tutto il mondo sono le sue discoteche.
Ma Ibiza è anche mare e natura a partire dai parchi dove è gelosamente conservata l’incontaminata natura selvaggia di questa piccola isola delle Baleari fino a giungere ai pittoreschi villaggi di pescatori che mantegono integra la loro personalità.
Il mare e le spiagge possono essere considerate a diritto, il vero valore aggiunto: calette tranquille, litorali di sabbia color oro ed insenature rocciose, si tuffano in uno spettacolare mare color turchese dalle mille sfumature.
Se sogni spiagge tropicali dove l’acqua del mare è una incredibile miscela di colori verde e blu, Ibiza è la destinazione che fa per te.
Scopriamo quelle che sono le spiagge di belle di quest’isola.

 

Le 10 spiagge più belle di Ibiza: dove andare e come arrivare

 

Spiaggia di Talamanca


Certamente Playa Talamanca può essere annoverata tra le prime dieci spiagge di Ibiza tanto da essere la più frequentata e non solo perché vicina alla città.
Si tratta di una baia alquanto calma che si rivela più che ottimale soprattutto per famiglie con bambini al seguito.
Conosciuta come la spiaggia di Ibiza, data la sua vicinanza con il capoluogo, è lunga poco meno di un chilometro, caratteristica questa, che permette la sua fruibilità anche in altissima stagione.
Le acque del mare che la lambisce digradano dolcemente e, anche per via della loro limpidezza, sono ideali per i giochi dei bambini.
Locali, bar e ristoranti incorniciano la baia per tutta la sua lunghezza offrendo ogni cosa occorra al turista.
Raggiungerla è facile: basta prendere Avenida Ocho de Agosto in direzione di Marina Botafoch fino ad arrivare a destinazione.

 

Cala San Vicente


Nella parte settentrionale dell’isola si trova una delle più belle calette di tutto l’arcipelago delle Baleari: Cala San Vicente.
Totalmente immersa nel verde ed incorniciata da montagne ricoperte di pini che regalano una straordinaria vista che domina il sottostante mare, la spiaggia è meta di vacanzieri di ogni tipo. Il litorale ha la forma di una estesa curva formata da sabbia chiara color oro che si getta in un mare dall’azzurro intenso e brillante.
C’è da considerare il fatto che non è raro che su quest’angolo di Ibiza soffi un insistente vento che rende mosso il mare ed è bene affidarsi a quanto suggerisce la bandiera indicante la balneazione. Si trova la possibilità di noleggiare quanto occorre per trascorrere una giornata al mare e, grazie al diving center presente, si possono trovare pedalò, kayak e SUP.

 


S’Arenal de Sant Antoni


Frequentatissima soprattutto da giovani, la spiaggia risulta essere la più affollata e caotica della cittadina di Sant Antoni. Lunga circa seicento metri ed incorniciata da una passeggiata impreziosita da una lunga fila di palme, è costituita da una estesa lingua di finissima sabbia color bianco orlata dal mare turchese caratterizzato da acque poco profonde.
Organizzata grazie alle tante strutture presenti che consentono di divertirsi con ogni sport acquatico, risulta essere un luogo ideale anche al tramonto.
Nella parte sud c’è un parco acquatico oltre al Surf House Ibiza dove cimentarsi con il surf all’interno di una piscina dalle onde artificiali.
La spiaggia di S’Arenal de Sant Antoni è famosa per via del fatto che qui si può ammirare il tramonto più scenografico di Ibiza tanto che viene salutato dai presenti con un lungo applauso che anticipa il rito dell’aperitivo sul mare.

 

Playa d’en Bossa


Luogo di movida notturna per via dei tanti locali presenti come lo storico Bora Bora e l’Ushuaia dove vengono organizzate kermesse all’insegna del divertimento, Playa d’en Bossa è famosa per la sua lunghezza di quasi tre chilometri di spiaggia costituita da finissima sabbia chiara.
Di facile accesso, questo litorale risulta ideale non solo per abbronzarsi e per praticare sport nautici ma anche per la possibilità di curiosare (e fare acquisti) nei tanti negozi che si trovano nella via parallela al mare. Risulta essere un sito ventoso perché non riparato e molto esteso. Molti i servizi presenti e le facilities dedicate a persone diversamente abili.
La si raggiunge da San José o da Ibiza, seguendo le indicazioni presenti nei cartelli stradali.

 

Sa Caleta


Chi cerca una spiaggia dalla sabbia dorata custodita tra speroni rocciosi di color rosso che si getta nel verde smeraldo delle acque che la lambiscono, deve scegliere Sa Caleta che rimane ad un paio di chilometri da Santa Eularia des Riu. Vicina ai resti archeologici di un insediamento dei Cartaginesi risalente al VII secolo a.C., Sa Caleta sa stupire i vacanzieri per via del suo aspetto quasi metafisico.
Lunga meno di un centinaio di metri si caratterizza in modo univoco per via delle sue ripide scogliere rossastre.
La si raggiunge dal capoluogo percorrendo l’autostrada PM 803 fino allo svincolo per Es Jondal e, dopo qualche chilometro, uscendo allo svincolo che richiama Sa Caleta.

 

Las Salinas


Tra le più affascinanti spiagge di tutta Ibiza, Las Salinas è una spiaggia davvero imperdibile per via della sua bellezza.
Si tratta di una striscia di sabbia color oro ubicata nel sud dell’isola all’interno di un Parco Naturale Protetto, che si getta su di un mare particolarmente salato dove il rimanere a galla è molto facile. Le sue acque, di un color turchese acceso, sono poco alte anche allontanandosi dalla riva.
Eletto punto di incontro dei partecipanti alla movida per via di tanti ritrovi e beach bar, offre una serie di servizi a favore dei turisti.
Si raggiunge uscendo da Ibiza e andando verso l’aeroporto e, arrivati all’altezza di San Jordi si trovano i cartelli stradali che indicano la via.

 


Es Cavallet


Nella parte più meridionale dell’isola, vicino a Las Salinas, si trova la scenografica spiaggia di Es Cavallet, caratterizzata dalla sua finissima sabbia bianca lambita dal solito limpido mare. Questa parte di litorale può idealmente essere suddiviso tra quello del versante sud dove si trovano locali che attirano i giovani ed il versante nord, più calmo e quindi adatto alle famiglie.
Per raggiungerla è necessario arrivare fino a Las Salinas e proseguire verso sud seguendo i cartelli stradali.

 


Cala Bassa


Tra le più belle spiagge di tutta Ibiza, Cala Bassa è circondata da una rigogliosa vegetazione. Protetta dai venti, il suo fondale digrada dolcemente nelle acque trasparenti rese ancor più brillanti per via del fondale di sabbia bianca.
Spiaggia premiata dalla Bandiera Blu, si estende per circa duecento metri con tutta la sua scenografia dall’aspetto esotico delimitata da basse falesie.
La si raggiunge facilmente anche con i mezzi pubblici.

 


Playa d’en Serra


Non fatevi tradire dai soli cinquanta metri di litorale che rendono questa spiaggia, solo un piccolo angolo di Eden. A Playa d’en Serra si gode di una caletta pittoresca caratterizzata da un coloratissimo fondale marino che è la gioia di tutti gli amanti dello snorkeling.
Si arriva sulla spiaggia anche in auto, percorrendo la strada sterrata che parte da Sant Joan oppure da Portinatx.

 

Cala Conta


La più bella spiaggia di Ibiza, così è considerata Cala Conta e, per questo anche la più affollata.
La sabbia finissima color perla e il mare turchese si coniugano con il resto del paesaggio. Lunga circa seicento metri e divisa in due calette (Racó d'en Xic e Cala Conta) questa spiaggia regala un’atmosfera idilliaca ma solamente in bassa stagione perché, risulta impossibile trovare la stessa calma durante l’estate.
Per arrivare a Cala Conta occorre raggiungere Sant Antoni ed imboccare l’autostrada PM 803 in direzione di San José e seguire i cartelli che chiamano Cala Comte.

Cosa vedere secondo voi



10 risultati filtrati per:
Rank 1# di 10
20 Voti
Rank 2# di 10
Rank 3# di 10
10 Voti
Rank 4# di 10
Rank 5# di 10
Rank 6# di 10
4 Voti
Rank 7# di 10
4 Voti
Rank 8# di 10
3 Voti
Image not found
Rank 9# di 10
Rank 10# di 10
1 Voto
AttractionList-GetPartialView = 0,1861784
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050043
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0070068
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010021

Cerca offerte a Ibiza

HotelSearch-GetPartialView = 0,0120106
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020022

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Ibiza
GuideList-GetPartialView = 0,0010008
JoinUs-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0