×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Spiagge Fuerteventura: guida alle migliori spiagge  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0156244

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Spiagge Fuerteventura

Per chi desidera una vacanza all'insegna del relax e del benessere, non vi è una destinazione migliore di Fuerteventura, la seconda isola più grande dell'arcipelago delle isole Canarie e facilmente raggiungibile con voli diretti dai principali aeroporti italiani. Fuerteventura, viene anche chiamata con l'appellativo isla lenta, per la tranquillità con cui scorrono le giornate che per la mancanza di stress, rumori cittadini o altri fattori che potrebbero disturbare la quiete dei vacanzieri. A differenza delle altre isole Canarie, Fuerteventura è soprattutto la meta ideale per chi vuole concedersi una vacanza a stresso contatto con la natura ed evitare la classica movida turistica. Il fiore all'occhiello di Fuerteventura sono sicuramente le sue spiagge e in questo articolo vi segnaleremo le 10 più belle da visitare, suggerendovi anche come arrivare e quali servizi offrono.

Le 10 spiagge più belle di Fuerteventura: dove andare e come arrivare

 

La Concha


La spiaggia in assoluto più fotografata e apprezzata dai turisti a Fuerteventura è La Concha, situata nella parte nord orientale dell'isola e anche nota come El Cotillo.

Per arrivare a La Concha bisogna seguire le indicazioni per il villaggio di El Cotillo o decidere di prendere uno dei tanti autobus che raggiungono questa località balneare.

A differenza della maggior parte delle spiagge di Fuerteventura, la Concha è protetta dai venti e sono disponibili aree attrezzate, rendendola perfetta per chi viaggia in compagnia dei bambini. La spiaggia di La Concha è di sabbia dorata finissima e con fondali bassi ben visibili durante la bassa marea, le acque sono limpidissime e di un meraviglioso azzurro cielo.

 

Costa Calma


Come suggerisce il nome, Costa Calma, situata nel lato sud-est dell'isola è il paradiso per chi ricerca spiagge tranquille e non troppo affollate, riparate dal vento e con dei lidi attrezzati per famiglie. Costa Calma dista circa 60 km dall'aeroporto e può essere facilmente raggiunta anche con gli autobus di linea se non disponete di altri mezzi di trasporto.

La Costa Calma è una serie ininterrotta di spiagge di sabbia dorata, con un mare poco mosso e circondate da palme, tanto da sembrare una tipica spiaggia tropicale.

Costa Calma è molto apprezzata dalle famiglie e dai pensionati, che vogliono rilassarsi e godere del sole e del mare.

 

Pozo Negro


Una delle più particolari e suggestive spiagge di Fuerteventura è Pozo Negro, una piccola insenatura
collocata nella parte orientale dell'isola. Nonostante Pozo Negro sia in una zona abbastanza disabitata è facilmente raggiungibile in auto, seguendo le indicazioni per il villaggio omonimo.

La spiaggia di Pozo Negro è una piccola baia protetta dai venti, circondata da rocce laviche che hanno reso la sabbia di un colore nero e formata da piccoli sassolini e ghiaia.

La spiaggia non è attrezzata, quindi non è ideale per i bambini, ma nelle vicinanze vi sono alcuni ristoranti con vista sul mare che preparano il pesce fresco portato direttamente dai pescatori.

 

Cofete


La spiaggia in assoluto più selvaggia e incontaminata dell'isola di Fuerteventura è quella di Cofete nella zona sud dell'isola e più precisamente nella zona della Penisola di Jandia; il percorso per raggiungerla è abbastanza impervio con curve a gomito e stradine molto strette, in alternativa potete arrivarci con un piccolo autobus in partenza tutti i giorni da Morro de Jable.

L'arenile di Cofete è di sabbia dorata, molto ampio e che digrada nelle acque di un meraviglioso verde turchese. L'intera spiaggia è completamente deserta e si sente solo il rumore del vento e dell'infrangersi delle onde, è anche una spiaggia nudista ma data la sua ampiezza avrete comunque la vostra privacy.

 

La Pared


Per gli amanti del surf o degli sport acquatici, la spiaggia ideale si trova nel sud dell'isola di Fuerteventura, sempre nella penisola di Jandia. Per arrivarci vi basterà seguire le indicazioni che portano alla più turistica Costa Calma e poi continuare per il villaggio di La Pared.

La spiaggia di La Pared non è attrezzata ed è molto ventosa, per questo è la meta ideale dei surfer, non indicata sicuramente per i bambini. La Pared è un arenile lungo 200 m, caratterizzato da sabbia scura e punteggiata da rocce sporgenti e sassolini.

La spiaggia non è mai affollata e nelle vicinanze vi consigliamo di fermarvi a pranzare nei ristoranti di pesce fresco del villaggio.

 

Morro Jable


L'isola di Fuerteventura offre ai turisti paesaggi mozzafiato e non solo, difatti non è insolito imbattersi nelle grandi tartarughe marine che affollano la spiaggia di Morro Jable. La splendida spiaggia di Morro Jable nel sud dell'isola è una lingua di sabbia dorata lambita da acque particolarmente pulite e trasparenti. La spiaggia è protetta dei venti e ha bassi fondali, inoltre è attrezzata con ombrelloni e sdraio ed è possibile praticare diversi sport acquatici, diventando uno dei luoghi preferiti per chi viaggia con la famiglia. Nei pressi della spiaggia si può anche ammirare il faro, visitare il centro di soccorso e cura delle tartarughe marine o passeggiare tra la vegetazione mediterranea a ridosso del litorale.

 

Ajuy


L'unica spiaggia nera di Fuerteventura è Ajuy, una località facilmente raggiungibile in auto seguendo le indicazioni per Pajara e poi proseguendo fino al villaggio omonimo.

La caletta di Ajuy è stata formata dall'erosione delle rocce vulcaniche che hanno creato una spiaggia di color ebano di particolare bellezza.

La spiaggia di Ajuy non è attrezzata e il forte vento rende le sue acque abbastanza mosse, non ideali per chi non è un provetto nuotatore. Nei pressi della spiaggia di Ajuy, distanti solo 20 minuti a piedi, si possono visitare le grotte formatesi grazie all'erosione del mare. Le grotte di Ajuy si possono visitare gratuitamente e sono sempre aperte, inoltre nelle vicinanze vi sono anche degli antichi forni costruiti per produrre calce.

 

Playa del Matorral


Tra le spiagge più frequentate sia dai surfisti che dalle famiglie troviamo quella del Matorral, procedendo in direzione est verso la località di Morro Jable e poi seguendo le indicazioni; la spiaggia può essere raggiunta sia in auto che con i mezzi pubblici. Il litorale di Matorral è lungo 4 km, quindi è quasi sempre poco affollata, ma non vi sono lidi attrezzati solo chioschetti e piccoli bar.

La sabbia dorata, le acque turchesi e i bassi fondali sono le caratteristiche principali di questa spiaggia, inoltre se amate il surf vi sono moltissime scuole che organizzano i loro corsi nelle prime ore del mattino.

 

Parque Natural de Corralejo


Una delle destinazioni più gettonate a Fuerteventura è il Parque Natural de Corralejo, una riserva naturale di pregevole bellezza che può raggiunta facilmente in auto seguendo le indicazioni per il villaggio di Corralejo e poi proseguendo a piedi fino alla spiaggia.

Il Parque Natural de Corralejo si estende per 10 km, una passeggiata tra spiagge di sabbia dorata e mare turchese, intervallate da morbide e punteggiate dalla tipica macchia mediterranea. Il Parco naturale è una tappa obbligata anche per chi pratica windsurf, visto che qui il vento è abbastanza forte.

 

Isla de Lobos


Di fronte al Parque Natural de Corralejo è situato un piccolo isolotto, la Isla de Lobos, raggiungibile con i traghetti in partenza dal porto di Corralejo ogni giorno. La Isla de Lobos è completamente disabitata e la natura regna incontrastata, diventando la meta perfetta per chi ama praticare il birdwatching o passeggiare tra sentieri scoscesi e boschi rigogliosi.

Sull'Isla de Lobos vi sono anche alcune spiaggette selvagge e poco affollate, di sabbia o punteggiate da rocce calcaree. Essendo le acque molto limpide e i fondali ricchi di pesci è indicato per chi pratica lo snorkeling.

Cosa vedere secondo voi



11 risultati filtrati per:
Rank 1# di 11
Rank 2# di 11
23 Voti
Rank 3# di 11
21 Voti
Rank 4# di 11
19 Voti
Rank 5# di 11
Rank 6# di 11
13 Voti
Rank 7# di 11
6 Voti
Rank 8# di 11
2 Voti
Rank 9# di 11
2 Voti
Rank 10# di 11
1 Voto
AttractionList-GetPartialView = 0,2031246
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Fuerteventura
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156254
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0