×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020013
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Vigo: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0080081
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,006006
AdvValica-GetPartialView = 0

Vigo è una città situata nella provincia di Pontevedra ed appartenente alla comunità autonoma della Galizia, all'interno della quale vanta il primato di comune più popoloso con circa 294.000 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di 109,1 chilometri quadrati.

Sorge sulla costa atlantica della Spagna e a pochi chilometri dal confine col Portogallo, più precisamente sulla sponda meridionale di una profonda "ria" omonima (il termine "ria" è galiziano-portoghese e viene utilizzato per indicare i fiordi caratteristici proprio di questa area geografica).

Dal punto di vista climatico la città presenta temperature piuttosto calde, con piovosità concentrate durante l'inverno: la media del mese di gennaio (il più freddo dell'anno) è di 10.1 °C, mentre quella del mese di agosto (il più caldo) è di 20 °C.

La prima presenza umana attestata nell'area di Vigo risale addirittura al Neolitico, come ben dimostrato da incisioni rupestri e tumuli funerari ritrovati e databili al III ed al II millennio avanti Cristo. La zona venne poi occupata stabilmente già durante l'Età del Bronzo e fino al I secolo dopo Cristo risultava essere la più popolata di tutta la Galizia, grazie alla presenza di diversi villaggi di agricoltori, cacciatori, pescatori.

Anche in epoca romana la città di "Vicus" (termine latino che significa "villaggio") era piuttosto attiva commercialmente, soprattutto grazie ad un'intensa attività portuaria. Durante il Medioevo tutta la Galizia passò sotto il controllo forte della Chiesa e Vigo dipese per molti anni dal "Mosterio cisterciense de Arelon". Le prime difficoltà sarebbero iniziate durante il XIII secolo, quando il vicino porto atlantico di Baiona ottenne la concessione reale di commerciare per mare: la diretta conseguenza della diminuzione delle vendite fu una concentrazione sulla produzione e la conservazione del pesce, con particolare attenzione alle sardine.

Nel 1587 la città vide drasticamente calare il proprio numero di abitanti, sia a causa degli attacchi dei pirati che di una forte epidemia di peste. Nel 1702 fu invece protagonista di un episodio ricordato come la "Batalla de Rande", durante la quale una flotta anglo-olandese derubò le navi spagnole rubando preziosissimi tesori di provenienza americana.

Dopo avere resistito alle truppe napoleoniche nel 1808, Vigo avrebbe ripreso un percorso di espansione e crescita sia economica che fisica: a fine Ottocento contava circa 15.000 abitanti e nel 1910 già 30.000. Il forte dinamismo locale era però destinato a venire nuovamente interrotto in maniera brutale, prima dalla durissima guerra civile degli anni 1936-1939, quindi dalla successiva Guerra Mondiale e dal periodo di governo franchista.

Oggi l'economia di Vigo è basata soprattutto sull'industria automobilistica francese, con gli stabilimenti PSA Peugeot Citrën che danno lavoro diretto ad oltre 8.000 persone. Si mantengono altrettanto importanti i cantieri navali attivi sin dai tempi di cui sopra, le industrie metalmeccaniche e quelle alimentari con particolare attenzione, come già detto, all'attività di lavorazione e conservazione del pesce (che si collegano direttamente all'attività portuale).

Dal punto di vista sportivo la città è rappresentata soprattutto dal Real Club Celta de Vigo (più comunemente chiamato Celta Vigo), squadra di calcio fondata nel 1923 che nell'ultimo periodo ha militato abbastanza stabilmente nella Primera Divisiòn spagnola.

Nonostante una posizione piuttosto defilata (dista quasi 600 chilometri dalla capitale Madrid), Vigo è facilmente raggiungibile sia da ogni parte della Spagna che da chi arriva dall'estero. Dal punto di vista stradale la città è servita dalle autostrade A6 ed A52, oltre che dalla A55 che arriva fino al confine con il Portogallo e permette di scendere fino a Porto.

Il porto di Vigo oltre che commerciale è anche turistico e di conseguenza la città può venire facilmente raggiunta via mare tramite crociera, mentre la stazione ferroviaria è servita sia da mezzi delle ferrovie portoghesi che della rete nazionale spagnola. Vigo ha infine un proprio aeroporto internazionale di nome Vigo-Peinador, distante circa 9 chilometri dal centro della città e servito da diverse compagnie aeree tra cui Air France e la nostra Alitalia.

Prefisso:
0(+34) 986
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Vigu�s/sa
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0180166

Valutazione generale

2
Ottimo
2
Buona
1
Media

Chi c'è stato

Famiglie
1
Tutti
1
Coppie
1

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
shopping
Servizi ai turisti
attività
Intrattenimento
Attrattive
Alloggio
convenienza
Trasporti
Sicurezza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0170167
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Vigo

Conosci Vigo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Italo Péndola
Livello 16     1 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Vigo è un città che conta con una lunga storia in quanto le sue radici affondano ai tempi dei Celti, che hanno lesciato vestigia nel Monte del Castro, polmone verde della città. Anticamente c'era anche una Fortezza, che oggi è... vedi tutto diventato un bellissimo parco da cui contemplare la città. A Vigo consiglio anche di visitare il Parco e Museo Quiñones de León,con i suoi giardini in stile inglese e francese. Vigo poi mostra tutta la sua tradizione culinaria nella zona del porto,La Piedra, ormai diventato luogo di Lounge bar e cafeterias, ma anche la zona migliore per degustare delle fresche ostriche, vongole o cannolicchi della zona con un bel bicchiere di Albariño! Per lo shopping, la zona pedonale della Rúa Príncipe. Da Vigo tra l'altro partono in alta stagione ad ogni ora traghetti che vi portano nel Parco Nazionale delle Isole Atlantiche, più note come Islas Cíes.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0300286

Destinazioni vicine a Vigo

Leiria, Porto
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0130141
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0110089
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Vigo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0130124
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0050051

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Shopping
Sole e Mare
Verde e natura
Studenti
Sport
Avventura
Mete per la famiglia
Montagna
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0050043
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0250239
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013

Meteo Vigo

Sereno
24 °
Min 23° Max 2821°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0200192
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008