×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Cracovia: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0010008
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tra le città più antiche della Polonia ed ex capitale, Cracovia è una delle località più sorprendenti d’Europa. Ricca di storia, arte e cultura, è il primo sito del Vecchio Continente ad essere stato inserito nella lista dei patrimoni Unesco oltre che il primo centro abitato al mondo ad essere considerato patrimonio dell'umanità fin dal 1978.

Dove si trova Cracovia: geografia, territorio e storia

Cracovia sorge nella parte meridionale della Polonia, vicino al confine con la Repubblica Slovacca. È situata sulle sponde del fiume Vistola, alle pendici della collina di Wavel racchiusa tra i monti Carpazi. Ad un'altitudine media di 200 metri s.l.m., tra altopiani e piccoli rilievi, Cracovia nella Piccola Polonia, è circondata da cinque riserve naturali protette ad alto valore ecologico. La parte nord della città ricade nell’area di Jurassic Bielany-Tyniec refuge mentre quella a sud nel 'corridoio' ecologico della Vistola.

Le origini di Cracovia sono antichissime, con i primi insediamenti che risalgono all'Età del Ferro. I primi documenti storici risalgono, invece, all'VIII secolo, sotto il regno di Boemia. Durante le lotte fra i principi Piasti per l’egemonia in Polonia, Cracovia fu oggetto di contese fino al XIII secolo quando divenne capitale dei re di Polonia. Grande sviluppo ebbe nel secolo successivo ma decadde nel Settecento a causa delle guerre tra Carlo XII di Svezia e i russi. Passata all’Austria nel 1795, fu dichiarata città libera dal Congresso di Vienna. Nel 1939 fu occupata dai tedeschi che deportarono nei campi di sterminio gli ebrei della città e fu liberata dai russi solo nel 1945.

Cracovia

Come si vive a Cracovia: clima, qualità della vita e consigli utili

Cracovia gode di un clima relativamente temperato. In estate non fa mai troppo caldo con temperature piacevoli che non sfiorano i 30 gradi mentre in inverno non ci sono picchi negativi eccessivi. È raro che la colonnina di mercurio segni troppi punti sotto lo zero. Per via della sua posizione sulla città soffia spesso un vento caldo, l'halny - un foehn, che fa aumentare rapidamente la temperatura anche in inverno.

Il turismo e l’industria costituiscono i pilastri dell’economia cittadina. Cracovia, importante snodo ferroviario, si distingue da sempre nel Paese per la sua fiorente industria non solo meccanica ed elettrotecnica, ma anche chimica, tessile, dell'abbigliamento, di stampo grafico ed editoriale. Grande impulso è arrivato nel 1998 grazie alla creazione di una zona speciale che ha saputo attrarre investimenti e far sviluppare le nuove tecnologie.

Le particolarità di Cracovia passano anche attraverso la sua gastronomia, un mix di trazioni e culture diverse, dalla cucina slava a quella ebraica, passando per quella tedesca, francese, turca e armena. I piatti da gustare sono tanti e diversi nei ristoranti disseminati per tutta la città: le zuppe sono preparate in diverse varianti, il paprykarz è, invece, un paté a base di pesce, riso, cipolla, pomodoro e spezie, il famoso goulash, lo stufato con carne di maiale, cipolla, patate e peperoni, e poi i formaggi. Il tutto accompagnato rigorosamente da buoni superalcolici come la vodka, vera specialità del posto. Sosta consigliata in uno dei tanti bar di latte della città, i bar mleczny, una vera istituzione a Cracovia creati dalle autorità comuniste per dare cibo economico a tutti i cittadini. Da allora sono diventato uno dei simboli della gastronomia locale dove acquistare dei piatti tradizionali da porta via a prezzi economici.

Le soluzioni dove alloggiare sono diverse, per ogni categoria e tasche diverse. Perfetto il centro storico che ospita tanti hotel in posizione ideale per visitare tutta la città a piedi. Per soluzioni più economiche ci sono anche gli ostelli e gli appartamenti.

cracovia_centro

Come arrivare e come muoversi a Cracovia

Partendo dall'Italia si può arrivare a Cracovia con soluzioni diverse. In aereo, si può partire dalle principali città del Bel Paese come Trapani, Roma, Pisa, Bologna, Milano, Napoli, Bari, Cagliari e Palermo con voli diretti delle principali compagnie low cost. L’aeroporto di Cracovia, il secondo più importante della Polonia dopo quello di Varsavia, dista 11 chilometri dal centro città a cui si può arrivare con il servizio di transfert oppure in treno o in autobus con linee che partono con frequenza che oscilla tra i 20 ed i 60 minuti direttamente dallo scalo.

Si può arrivare a Cracovia anche in treno ma non ci sono soluzioni dirette. È necessario fare scalo in diverse città europee, come Bruxelles, Praga, Vienna o Budapest. Soluzione non di certo tra le migliori ma possibile per chi ha paura di volare o non può guidare. Chi ama invece stare al volante può raggiungere Cracovia anche in auto con una distanza media di 1.700 chilometri da Napoli e 1.300 da Milano.

Muoversi poi in città non è affatto difficile. Cracovia è una città piccola e la si può percorrere anche a piedi. Non manca però un efficiente trasporto pubblico che si divide tra tram e autobus che permettono di raggiungere i principali punti d'interesse.

cracovia_di_sera

Cosa visitare a Cracovia: attrazioni, eventi e idee di viaggio

La città è a misura d’uomo e non richiede tantissimi giorni per essere visitata. Cracovia offre tantissimo sia a livello storico-culturale che a livello di svago e di aree naturali. Inoltre, è visitata anche da coloro che vogliono commemorare gli orrori della Seconda Guerra Mondiale.

Cracovia ha una miriade di buoni motivi per essere visitata. Una storia appassionata e ricca oltre che tantissimi luoghi d’interesse artistico e culturale. La città polacca si divide storicamente in alcuni nuclei cittadini, tutti molto belli e da vedere. Primo tra tutti la Città Vecchia, il sito medievale quasi intatto testimone di tutte le vicende storiche che trova il suo fulcro nella Piazza del Mercato, la più grande piazza medievale d'Europa, un vero e proprio quadrato enorme “recintato” da antichi e illustri palazzi risalenti tra il XVII e XVII secolo.

Tra questi la torre civica del Municipio, il grande Mercato dei tessuti, la Basilica di Santa Maria, la Porta di San Floriano, il Barbacane e il giardino del Planty che sorge sulla vecchia cinta muraria. Altro nucleo di Cracovia è la collina di Wawel che per lungo tempo ha ospitata la residenza dei re di Polonia. Qui si trovano la chiesa dei Ss. Felice e Adaucto, il Castello, la Cattedrale, considerata la più bella dell'Europa centrale. Il quartiere di Kazimierz, invece, è stato il cuore della comunità ebraica fino allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale e alla deportazione di massa. Ma qui da sempre convivono, in un clima di grande tolleranza, cristiani ed ebraici, moschee e cattedrali.

Il simbolo di Cracovia è senz'altro Smok, un dragone fatto in metallo che secondo una leggenda terrorizzava la collina del Wavel in quanto divorava ogni anno sette bambini e sette bambine. Dal Castello del Wavel si può accedere alla caverna, dimora del drago, per poi uscire sulla riva del fiume Vistola, dove sorge la statua.

Cracovia è contraddistinta da meravigliosi edifici religiosi. Fra tutti spicca la già citata Cattedrale di Wavel, costruita tra il 1320 ed il 1364 e situata nell’affascinante Centro Storico. Un altro edificio religioso che merita di essere visto è la Vecchia Sinagoga a Kazimierz, costruita nel 1389 e situata nel quartiere omonimo. La Sinagoga rappresenta un fantastico esempio di architettura giudaica.

Nella città ci sono molti Musei; tra questi il Museo Nazionale, un’istituzione che presenta la caratteristica di essere divisa in diverse sezioni,  ognuna delle quali ospitata da un differenze palazzo storico. L’altro museo che vale la pena visitare è il MOCAK, il Museo d’Arte Contemporanea.

Tra gli altri punti di interesse non si può non nominare il campo di concentramento di Auschwitz Birkenau: rimarrete un po’ scossi, ma pieni di commozione. Non perdete l'occasione di visitare il Cimitero Ebraico, alle porte del quartiere Kazimierz.

collegium_maius

Cosa fare a Cracovia: eventi, ricorrenze e divertimenti

Cracovia è una città relativamente piccola e con un centro storico pedonalizzato. Ci si muove perciò tranquillamente a piedi o in bici. Ottima soluzione per visitare la città e fare compere. Via Florianska è la strada dello shopping per eccellenza di Cracovia. La zona è ricca di negozi, quelli delle catene commerciali internazionali e quelli tipici locali. Tanti negozi si trovano anche nella Città Vecchia. Per gli amanti dei mercatini, quello di Hala Targowa è il più importante della città, sempre affollato e con qualsiasi tipo di merce.

I locali in città non mancano e sono tutti a portata di mano, concentrati nel centro storico, attorno al quartiere ebraico, quello universitario e Nowa Huta. Per strada, inoltre, si possono trovare baracchini che vendono il Bwarzanek, una sorta di grande pretzel con semi di papavero o di sesamo. Tra le zone del centro storico si possono assaggiare ottimi Pierogi, ravioloni di pasta sottile farcita, e il famoso Bigos. A chiusura di ogni pasto è tradizione ricevere bicchierini di ottima vodka Zubrowka.

Per chi ama le passeggiate all’aria aperta, il posto migliore è il Parco di Ojców che custodisce al suo interno ben 400 grotte, alcune delle quali sono visitabili. Il Parco Nazionale dei Tatra a Zakopane, inoltre, è il luogo ideale per gli amanti del trekking e delle escursioni tra sentieri turistici e bellissime grotte, soprattutto la Grotta del Gelo e la Grotta del Ghiaccio.

Molto interessante e suggestivo è il tour di Papa Wojtyla a Cracovia. Anche se non si è religiosi, la sua presenza si sente viva in ogni angolo. Wojtyla fu vescovo della città per circa 15 anni. Da fare un giro tra il quartiere Debniki, l’antica Università Jagellonica, il Rynek fino al quartiere di Nowa Huta, i luoghi nei quali il pontefice visse.

Il cuore pulsante degli eventi, invece, è senza dubbio il quartiere ebraico. Proprio in questo quartiere, infatti, si svolge il Festival della Cultura Ebraica con concerti, seminari, lezioni ed esposizioni. Tra i mesi di maggio e di settembre un sacco di manifestazioni e delle iniziative cittadine. Feste religiose, eventi tradizionali, folkloristici e culturali tra i quali: il Wianki-Festa delle Corone e dei Fiori, il Summer Jazz Festival e l’evento sportivo della Maratona di Cracovia.

Leggi anche: 10 cosa da vedere a Cracovia

Prefisso:
0(+48) 12
Fuso Orario:
UTC+1
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0010009

Valutazione generale

88
Ottimo
65
Buona
13
Media

Chi c'è stato

Tutti
51
Famiglie
14
Turisti maturi
13
Coppie
8
Giovani e single
6

Indicatori

Sicurezza
Accessibilità
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Attrattive
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Cracovia

Conosci Cracovia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Lorenzo Russo
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Inaspettatamente ospitale, divertente e ricca di suggestioni. Da consigliare. Il costo della vita è molto basso, come tutta la Polonia, forse tra i Paesi con il costo più basso in Europa. Già con 400€ al mese, facendo vari sacrifici, si... vedi tutto riesce a vivere. Con 700/800€ ci si può permettere una vita dignitosa. Gli studenti polacchi sono soliti dividere la propria stanza con un compagno per risparmiare sull’affitto. I prezzi vanno da 200€ al mese per una camera singola in un appartamento condiviso nella periferia della città, e intorno ai 250/350€ (bollette incluse) per una camera doppia vicinissima al centro. Più dettagliatamente questi sono in generale i prezzi: Affitto: 250/350€ stanza doppia vicino al centro Tram/bus: abbonamento mensile per tutte le linee a 23€ circa Palestra: 26€ al mese circa Drink al pub: Cocktail da 2€ a 3€, Birra 1,25€, Vodka 1,25€. Ristorante in centro: da 8€ a 15€ fate un pasto completo. Sono davvero economici e di alta qualità. Parrucchiere: da 5€ a 15€ (quelli in centro) per taglio maschile. Consiglio di portare i soldi € in contanti e cambiarli al “Bonarka”, un centro commerciale a 30 minuti dal centro. Hanno i migliori cambi valuta, quando c’ero io circa un mese fa erano così: Bonarka: 1€ > 4,1 zloty Carta di credito: col prelievo dal bancomat 1€ > 3,8 zloty, e in più ci sono da pagare 5€ di tasse per il prelievo.
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : La maggior parte dei monumenti e luoghi d’interesse della città sono raccolti nelle tre zone più antiche di Cracovia: La Città Vecchia ( Stare Miasto ) è circondata dal bellissimo giardino del Planty. Il suo nucleo principale è la Piazza del... vedi tutto Mercato sulla quale si affacciano meravigliosi edifici storici tra cui la Torre Civica del Municipio, la Chiesa di Santa Maria ed il Mercato dei Tessuti. Nella zona della collina di Wavel si raccolgono invece la Chiesa dei Santissimi Felice ed Adaucto, il Castello, la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo ed infine la Cattedrale con le principali tombe dei re medievali. Il terzo quartiere storico è quello di Kazimierz, centro della comunità ebraica fino alla Seconda Guerra Mondiale. Consigliamo inoltre di visitare l’Università Jagellonica di Cracovia, una delle più antiche dell’Europa Orientale, ed i bellissimi musei cittadini, tra i quali il Museo Nazionale ed il Museo dell’Aviazione Polacca.
Donatella
Voto complessivo 10
Guida generale : Città veramente straordinaria per la sua ospitalità, per i luoghi da visitare e per la serenità che trasmette nonostante i dolori subiti durante la guerra! Assolutamente da visitare il Castello di Wawel, Piazza degli Eroi del ghetto, il quartiere ebraico... vedi tutto di Kazimierz che, magicamente, si trasforma da tranquillo quartiere durante il giorno, a luogo di grande movida durante la sera, pieno di splendidi locali che emanano aria di festa! Nello stesso quartiere da visitare la vecchia Sinagoga. Da visitare le miniere di sale di Wieliczka e, naturalmente, il Campo di Concentramento di Auschwitz, per il quale consiglio di affidarsi ad agenzie presenti in città per la prenotazione dell'ingresso e dell'accompagnamento sul posto! Sarà sicuramente una vacanza che vi lascerà un segno, per i luoghi e per la sua cordialità!
Mauro Scartazza
Livello 19     3 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : E' città Universitaria, ricca quindi di pub, birrerie, ristoranti e discoteche. Bello andarci durante il periodo scolastico perché è molto vivace e frequentata da tanta gente. Bellissimi alcuni luoghi quali la centralissima Piazza del mercato (vivace, attorniata da splendidi palazzi... vedi tutto e dalla Basilica di Santa Maria, all'interno della è d'obbligo effettuare una visita), il castello di Wawel (poco fuori dal centro), il quartiere ebraico. Due piccole chicche da non perdere: il museo Nazionale, dove tra alcune opere di interesse minore è possibile ammirare la Dama con ermellino di Leonardo da Vinci, e la "chiamata a raccolta" contro l'invasione dei Tartari effettuata da un trombettiere da una delle torri della Basilica, e interrotta all'improvviso a ricordare l'uccisione del trombettiere per mezzo di una freccia da parte degli invasori.
Da non perdere Piazza del mercato , La collina del castello Wawel
lidia bruno
Livello 14     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : E' una bellissima città, dal centro medievale meglio conservato d'Europa.Ricca di storia anche recente (secolo scorso, sta rapidamente rinnovandosi restaurando palazzi e monumenti. Il popolo polacco è molto devoto come dimostra anche la notevole quantità di chiese, fra le quali... vedi tutto da non perdere è la Basilica di Santa Maria con la sua pala che viene aperta alle 12.00 e chiusa alle 18. Notevoli i musei alcuni dei quali nuovissimi e interattivi. Nei dintorni da visitare assolutamente sono i famigerati campi di Auschwitz e di Birkenau, ad Auschwitz c'è il museo dei campi più ricco. Altra escursione da non perdere le miniere di salgemma di Wieliczka. Molto interessante il quartiere di Nowa Huta con la chiesa di Arca Pana fortemente voluta da Papa Wojtila. La popolazione è giovane, cordiale e accogliente e il costo della vita è ancora concorrenziale.
Da non perdere la piazza del mercato , Kazimierz , Auschwitz
Debora Sailis
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Cracovia è stata una delle città che più mi hanno stupito ... Mi aspettavo una cittadina carina per un weekend ed invece si è rivelata un vero gioiello ... E la cosa migliore è che è piaciuta molto anche alle... vedi tutto mie tasche ... Sono andata con la mia famiglia e abbiamo speso 22€ a notte al Freedom hotel , per una tripla con bagno in camera e colazione inclusa... A pranzo abbiamo mangiato in una delle tipiche latterie spendendo circa 5€ a testa , ma mangiando i tipici e buonissimi Pierogi, una zuppa e persino la carne ! Poi la città è veramente imprendibile , peccato per la forte nebbia che non permetteva di vedere le torri di S.Maria. Il Wawel con la cattedrale è bellissimo e all'interno è custodito il famoso dipinto di Leonardo , La dama con l ermellino. Essendo la città natale di Giovanni Paolo II si respira una religiosità profonda , da non perdere il museo a lui dedicato, appena sotto il Wawel , poco visitato ma davvero suggestivo . Una visita merita anche il quartiere ebraico e per finire il centro commerciale ! Tutto davvero magnifico , città super consigliata
laura
Voto complessivo 9
Guida generale : centro storico favoloso,curato e ben conservato.da visitare il wawel:il castello, la chiesa, il palazzo al cui interno si trova la celebre e bellissima opera d'arte di leonardo da vinci "la dama con l'ermellino". piazza del mercato sfarzosa e dai bei... vedi tutto locali e ristoranti. buona la cucina.degne di visita,inoltre le innumerevoli sinagoghe,i ghetti,la celebre fabbrica di schindler e i cortili e le strade in cui sono stati ambientati vari films storici.da visitare,poco lontano dalla città, le miniere di sale di wieliczka,i siti di auschwitz e birkenau, i luoghi cari a papa woitjla, la casa natale,il teatro,il santuario della divina misericordia ed il santuario,già in costruzione,a giovanni paolo ii beato e santo.
Da non perdere Le Miniere di sale di Wieliczka , Piazza del mercato , Dama con l'ermellino (Leonardo)
Simone Salvatici
Voto complessivo 8
Guida generale : Bellissima Cracovia. Una destinazione non troppo costosa che offre bellezze incomparabili. Le miniere di salgemma di Wieliczka sono a circa una decina di km a sud est della città. In via Pawia vicino alla stazione ci sono i minibus che... vedi tutto vi lasciano all' entrata della miniera. Particolarmente emozionante all'interno è la Cappella di Santa Cunegonda, patrona dei minatori. Da non perdere a Cracovia la Cattedrale del Wawel costruita in stile gotico che si trova su una piccola collina che domina a 25 metri il fiume Vistola (Wisla). Da vedere poi la Grande Piazza del Mercato (Rynek Glowny), che all'interno presenta la spettacolare Chiesa di Santa Maria e il Museo dei Tessuti. Suggestivo anche l'antico quartiere ebraico Kazimierz, dove si trovano ristoranti tipici a buon prezzo.
Da non perdere Miniera di sale di Wieliczka , Piazza del mercato , Kazimierz
Roberta
Voto complessivo 9
Guida generale : Sono stata a Cracovia a gennaio 2012, bellissima città anche economica; E' importante visitare il Campo di concentramento di Auschwitz e di Birkenau, sono posti dove bisogna andare almeno una volta nella vita, lì dentro si lascia un pezzo di... vedi tutto cuore; è bene visitare entrambi i campi con una guida. Molto bella inoltre e vale la pena di andarla a vedere è la Miniera di sale di Wieliczka, con guide che parlano correttamente l'italiano e molto disponibili, prezzo del biglietto per niente alto. Quello che stupisce è che qualsiasi cosa è fatta di sale ed all'interno della miniera si trova una bellissima chiesa, tutto interamente di sale dai lampadari alle sculture. Cracovia merita davvero di essere visitata.
Fabio Fontana
Livello 31     4 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Non a caso capitale culturale della Polonia, è ricchissima di cose da vedere. Sede di una prestigiosa università è piena di giovani e conseguentemente anche di ritrovi per tutti i gusti dove socializzare. In quanto città a forte vocazione turistica... vedi tutto non è certamente economica, come invece il resto della Polonia, ma si trovano comunque ottime sistemazioni per dormire e mangiare (i piatti locali sono sostanziosi e deliziosi) a prezzi ragionevoli: evitate rigorosamente i locali per turisti e puntate ai numerosissimi chioschi/latterie/ristorantini dove vanno gli abitanti del luogo. Nella vicinanze visita d'obbligo alla miniera di sale di Wieliczka (vale da sola il viaggio in Polonia) ed ai tristementi noti campi di Aushwitz e Birkenau.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010008

Destinazioni vicine a Cracovia

DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Cracovia

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Mete romantiche
Studenti
Enogastronomia
Mete per la famiglia
Verde e natura
Shopping
Giovani e single
Pellegrinaggi
Avventura
Cicloturismo
Montagna
Sport
Terme e Benessere
Sole e Mare
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010008
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Cracovia

Temporale
22 °
Min 2049° Max 2867°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008