×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Quando partire Messico  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013

Il Messico è una terra tanto affascinante quanto varia. È possibile spaziare da un mare tropicale da cartolina a straordinari siti archeologici che narrano la storia di questi luoghi.
Aztechi e Maya, due delle civiltà più importante dal mondo latinoamericano, scelsero questo territorio lasciando inequivocabile tracce del loro maestoso passato come Palenque, Chichén Itzá e Tulum.
Ma in Messico è ben presente anche la storia coloniale spagnola che ha lasciato in eredità città come San Cristobal de Las Casas e Cuernavaca.
Sottolineare che qui si trovano spiagge famose - sia nel lato dell’Oceano Pacifico come Puerto Vallarta, Acapulco, Bahia Tortugas e Cabo San Lucas, che in quello che è bagnato dall’Oceano Atlantico come Cancun e le varie località di Playa del Carmen – potrebbe risultare superfluo.
Il Messico accoglie ogni turista in modo da soddisfare qualsiasi sua aspettativa, sia che questa è orientata verso l’assoluto relax che, invece, sia improntata all’esplorazione.
Allegria, musiche, sapori, profumi e odori devono essere considerati come dei valori imprescindibili che ogni visitatore non ha difficoltà a scoprire poco a poco.

Quando andare in Messico: periodo migliore per visitarlo e consigli utili

A chi si domanda quale sia il periodo migliore per visitare il Messico, si può genericamente rispondere che è quella che va da dicembre ad aprile perché è il periodo meno piovoso dove le temperature non sono ancora eccessivamente alte.
Le piogge colpiscono il Messico nei mesi di settembre e ottobre dove sono alquanto copiose sia nelle regioni centrali e meridionali soprattutto in ambedue le zone costiere (orientale e occidentale).
Diverso è il clima durante l’estate. Infatti da giugno fino a settembre, le precipitazioni sono essenzialmente degli piovaschi anche intensi pomeridiani ma, almeno, sono brevi.
Occorre considerare il fatto che il Paese occupa un vasto territorio che si dipana dalle foreste dello Yucatan e del Chiapas fino agli Stati Uniti e questo denota che il clima può cambiare anche radicalmente a seconda della regione.
Questo complica un poco la vita del turista che si trova alle prese di non avere certezze alcune a proposito del clima che, varia non solamente per via della latitudine ma anche a seconda dell’altitudine che passa dai tremila metri dell’altopiano centrale e meridionale agli oltre cinquemila delle cime più elevate.
Trovare città ubicate in altura non è poi così raro se si pensa già a Città del Messico dove l’area urbana va dai 2.200 ai 2.600 metri di quota!
Vediamo di ricapitolare sommariamente quale sono i periodi migliori per un soggiorno in Messico.
Città del Messico: come abbiamo visto, questa metropoli è caratterizzata dalla sua altitudine che ne condiziona il clima. L’estate non è mai caldissima e le notti sono gradevoli in ogni periodo dell’anno e le piogge alquanto frequenti.
Possono esserci in inverno delle giornate particolarmente rigide ancor di più evidenziate da un vento che soffia sempre.
Le minime variano da una media di 6° di gennaio e febbraio, ai 13° di luglio e agosto. La temperatura diurna va dai 20° ai 23° in inverno ai 26°, 27° di aprile maggio. Questo fa risultare le mezze stagioni, come il periodo migliore per soggiornare nella Capitale.
Yucatan e Riviera Maya: questa parte di coste, ubicate nella zona meridionale, il clima è sempre caldo-umido e in estate le temperature sono elevate. Lo Yucatan presenta un clima tropicale con la stagione delle piogge che va da giugno ad ottobre e una stagione calda che va da marzo a maggio dove le temperature superano i 40°. La stagione secca è quella del periodo novembre – febbraio.
La zona dove il clima risulta comunque sopportabile anche durante il periodo caldo è quella orientale che sta adagiata sul Mar dei Caraibi (ossia la zona di Cancun e della Riviera Maya dove ci sono Playa del Carmen, Playacar e Tulum) perché gode dei venti. Il periodo ideale per viaggiare in questa zona, soprattutto se al soggiorno balneare si ha l’intenzione di effettuare escursioni alla scoperta dei resti archeologici, è quella che da novembre arriva ad aprile perché è la stagione secca dove il caldo non supera i 32°.
Da evitare il periodo che da agosto arriva ad ottobre perché influenzato da possibili uragani di passaggio.
Il clima nel nord del Paese – ossia quella parte di territorio confinante con gli Stati Uniti – presenta temperature diurne medie di 40° in estate e 27° in inverno.
Le piogge sono rare, tuttavia i mesi dove queste possono verificarsi sono quelli di giugno, luglio e agosto e possono essere anche di significativa intensità. Il periodo migliore per soggiornare in questa parte del Messico è quello dell’autunno e della primavera dove non ci sono temperature elevate e le precipitazioni rare.
Differente la storia per chi è indirizzato verso il territorio di Baja California e del Golfo della California in generale in quanto questo, è caratterizzato da un clima gradevole in ogni stagione dell’anno.
La parte nord è praticamente simile come clima a quello della vicina California dove l’escursione termica notte – giorno è alquanto ridotta anche nelle stagioni estreme (estate, inverno).
Nella parte meridionale, la temperatura sale durante l’estate anche perché le precipitazioni non essendo presenti, non rinfrescano più l’aria.
Le piogge si manifestano tra agosto e settembre nella parte più meridionale, dove si trovano Cabo San Lucas, La Paz, Mazatlán; mentre a Mexicali, San Felipe e Tijuana la precipitazioni si intensificano tra novembre e marzo.

ContentInfoPageDetail-GetPartialView = 0,0040038
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPageList-GetPartialView = 0,0030026

Le guide più popolari

3
NATURA E SPORT
3
NEI DINTORNI
2
SPIAGGE
2
ITINERARI ED ESCURSIONI
2
LOCALI E VITA NOTTURNA
2
ALTRE ATTRAZIONI
2
NEI DINTORNI
1
PARCHI E GIARDINI
1
TOUR E VISITE GUIDATE
1
COME MUOVERSI
1
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
1
NEI DINTORNI
1
VIE PIAZZE E QUARTIERI
1
SPIAGGE
GuideListAggregateByDestination-GetPartialView = 0,244234
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,217208

Cerca offerte in Messico

HotelSearch-GetPartialView = 0,0040043
AdvValica-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,018017
JoinUs-GetPartialView = 0,0020022
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009