×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Nairobi : cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Nairobi, capitale del Kenya, è anche detto la “città bianca”, centro d’affari molto importante nel quale convergono ricchezze che sono state molto determinanti per il suo sviluppo sia di tipo turistico, commerciale, industriale e culturale.

Oggi è una città molto interessante da visitare, estremamente vivace e multietnica. Nairobi è caratterizzata dalla presenza di europei, di africani Kikuyu e di altre tribù, di pakistani, di indiani e di arabi. Una delle caratteristiche principali sono i numerosi templi di diverse religioni che si sviluppano a poca distanza gli uni dagli altri, simbolo di pacifica convivenza tra i credenti: la chiesa luterana, quella cristiana, il tempio ebraico, le moschee sunnite e sciite e i templi indù.

Uno dei simboli in particolare dell’intera capitale è il Kenyatta Conference Centre, centro di conferenze anche di livello mondiale. Il centro di Nairobi è caratterizzato da un centro di tipo amministrativo, dove ha sede il Parlamento Kenyota, la Cattedrale della Sacra Famiglia, il municipio, il tribunale e la già citata Kenyatta.

Nel quartiere Upper Hill e nel Westland situate entrambe a poca distanza dal centro hanno sede la Citibank e la sede della Coca Cola. Il più importante edificio di questa zona è la Rahimtulla Tower dove ha sede la compagnia britannica PriceWatherhouseCoopers.

La zona ovest della città è caratterizzata da un’area residenziale e la zona orientale da quartieri di livello medio-basso come Kariokor, Embakasa e Huruma. L’intero territorio è caratterizzato da aree verdi, parchi, giardini e molti spazi per godere dell’aria pulita.

Il parco più famoso è l’Uhruru Park e il Central Park nel quale si può vedere il monumento a Jomo Kenyatta, primo presidente del Kenya indipendente. Nell’area sviluppata tutta intorno alla città di Nairobi sorgono le slum o le baraccopoli; la più grande in assoluto è quella di Kibera e quella più povera è Mitumba, con un tasso di criminalità e pericolosità molto alto.

La maggior parte dei turisti trova alloggio nel centro della città, il luogo ideale per visitare al meglio la capitale, da dove sono facilmente raggiungibili il National Museum, lo Snake Museum e il National Archives con dipinti e mostre di artigianato locale.

Per gli amanti dello shopping anche Nairobi possiede un mercato molto vivace e attive aree commerciali, i sobborghi anche sono ricchi di attività. Si possono fare diversi acquisti di tutti i tipi adatti a tutte le esigenze e le tasche e non mancano diversi mercatini nei quali comprare oggetti dell’artigianato locale e souvenir.

Da non perdere inoltre i mercatini masai, dove comprare collane, gioielli, vesiti, utensili da cucina, coltelli, archi e lance da caccia. Per gli amanti del divertimento a Nairobi non ci annoia mai, ci sono eventi culturali, concerti e molti festival.

Per coloro che vogliono divertirsi fino a tarda notte in pub, locali e ristoranti ci si può dirigere verso il quartiere del Westland per sentire gia in lontananza la musica dei dj con locali anche di livello internazionale. I migliori sono il Bacchus Lounge, il Club Tribeka, l’Havana Bar e il Galileo Lounge.

Mangiare a Nairobi è una bellissima esperienza da fare ci sono molti bur e pub nel Westland dove poter degustare dell’ottima cucina locale africana. Alcuni ristoranti si trovano anche nel centro della città a prezzi anche economici per il cibo internazionale si può anche mangiare nei Resort e negli hotel.

Per coloro che vogliono assaporare qualcosa di particolare si consiglia il Carnivore dove si può mangiare carne di cammello, coccodrillo e struzzo. Per gli amanti dello sport è presente il Nairobi City Stadium, il principale stadio della capitale dove si allena e gioca le partite la squadra calcistica locale.

Per muoversi a Nairobi oltre che visitare i vari quartieri e distretti a piedi, viene molto utilizzato come mezzo pubblico locale il treno. Gli autobus chiamato matatus non offrono il servizio notturno ma durante il giorno sono molto puntuali ed efficienti. Non si consiglia il noleggio di auto privata in quanto il traffico è intenso e la città è estremamente caotica.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,015625

Attività

Attrattive

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



3 risultati filtrati per:
Rank 1# di 3
Rank 2# di 3
1 Voto
Rank 3# di 3
AttractionList-GetPartialView = 0,157533
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Nairobi
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0