×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Riserva naturale Le Cesine a Lecce  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 27# di 96
Numero votazioni 2

Descrizione

La Riserva naturale Le Cesine, ubicata nel territorio comunale di Vernole in provincia di Lecce, è una testimonianza della vasta zona paludosa e boscosa che caratterizzava un tempo il litorale tra Brindisi e Otranto.

Essendo una delle principali rotte migratorie, le Cesine ospita un gran numero di uccelli acquatici che fanno la felicità dei fotografi o dei birdwatcher.

Nell’oasi si trovano due stagni Salapi e Pantano Grande, separati dal mare da dune sabbiose mentre l’estensione totale della Riserva Naturale è di 380 ettari.

L’Oasi, gestita dal WWF, è visitabile tutto l’anno e le visite guidate si tengono ogni domenica e i giorni festivi. D’estate, ulteriori visite guidate tematiche sono organizzate.

Per maggiori informazioni sul calendario delle visite previste, potete visitare direttamente il sito ufficiale.

Informazioni
Tra le città di Brindisi e Otranto anticamente dominavano le paludi: poi l’attività dell’uomo portò ad ampi lavori di bonifica e alla creazione di terreni coltivabili: la riserva naturale dello stato Le Cesine (Lecce) è quello che resta di com’era originariamente tutta quella zona.
La riserva si estende attualmente su quasi 400 ettari di terreno compresi 6 km di spiaggia di sabbia: i sentieri che la attraversano sono cinque, tutti di livello molto facile. Sui sentieri si trovano vari capanni e punti di osservazione per contemplare gli uccelli e i tanti animali presenti. Sono possibili visite guidate e campi estivi per bambini e scolaresche, compresi esperimenti di apicoltura con personale qualificato (per informazioni tel. 0831/989986 0831/989885 349/0705933).

Territorio e vegetazione
La pianta più preziosa presente nella riserva è sicuramente la quercia spinosa di cui a Le Cesine esistono alcuni dei pochi esemplari presenti in Europa; bellissime le orchidee che alla fioritura rendono davvero speciale la visita alla riserva. Gli animali che si incontrano sono soprattutto uccelli, moltissimi i gabbiani ma anche cicogne, gru, cavalieri d’Italia.

Dov'e', come raggiungerla
In Puglia, nel Comune di Vernole (Lecce), lungo il litorale Adriatico, è raggiungibile seguendo la nuova SS 611 “LIFE” in direzione Otranto a partire da S. Cataldo (lungo la strada seguire le indicazioni per l’Oasi).

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Riserva naturale Le Cesine

Scrivi una recensione su Riserva naturale Le Cesine
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Lecce? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Lecce
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0