×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

San Marco dei Cavoti a Benevento  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 10# di 45
Numero votazioni 2
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni San Marco dei Cavoti

Scrivi una recensione su San Marco dei Cavoti
Livello 40     3 Trofeo   
Voto complessivo
Centro di interesse, Benevento è una città ricca di storia, la cui origine risale all'età sannitica, periodo che ha lasciato alla cittadina numerosi monumenti a testimonianza di gloriosi eventi. Oltre che dai sanniti, la città è stata ha subito l’influenza... vedi tutto dei romani e dei longobardi. Entrambi hanno lasciato un’eredità storica ed artistica alla città tanto che è da molti conosciuta come “Museo a cielo aperto”. Il passaggio dei romani è testimoniato dall'importante Via Appia, ma anche e soprattutto dal monumento più famoso di Benevento, l'Arco di Traiano. La dominazione romana, ha lasciato come eredità alla città di Benevento anche il magnifico Teatro Romano, che poteva ospitare 10.000 spettatori. Nel periodo Longobardo, invece, fu costruita la bellissima Chiesa di Santa Sofia con il suo incantevole chiostro. Con la dominazione Longobarda, la città fu identificata come la città delle Streghe (La leggenda delle streghe di Benevento, diffusasi in Europa a partire dal XIII secolo, è una delle ragioni principali della fama della città campana. La credenza popolare secondo cui Benevento sarebbe il luogo di raduno delle streghe italiane è piuttosto ricca di risvolti, e ne rimane vago il confine tra realtà e immaginazione). Il Ducato Longobardo che durò circa 5 secoli lasciò il posto al dominio pontificio che, pur con qualche interruzione, si protrasse per quasi otto secoli. Con l’Unità d’Italia, Benevento fu liberata dal dominio Pontificio e dichiarata Provincia d’Italia. Grazie alla sua collocazione sulla Via Appia, che collegava Roma a Brindisi, divenne ben presto un nodo importante nei traffici commerciali tra Roma e l'Oriente. A testimoniare tale importanza strategica è il Ponte Leproso costruito, appunto, sul percorso della Via Appia. Lungo la strada del regio tratturo l’itinerario da Benevento ci porta a S. Marco dei Cavoti; i luoghi sono accumunati sicuramente dall’arte antica della produzione del Torrone. Si passa dalla millenaria e gelosissima ricetta della famiglia Alberti (Benevento) a quella scrupolosa ed altrettanto gustosissima inventata da colui che a San Marco dei Cavoti è conosciuto come il papà del torrone: Innocenzo Borrillo. San Marco dei Cavoti sorge a 695 m s.l.m. Il suo territorio è costellato da torrenti, piccoli corsi d’acqua e fonti. Il tratturo Pescasseroli – Candela percorre il suo territorio a sud a valle in località “toppo Santa Barbara ”tra valle Oscura e Vaccareccia; La chiesa di Santa Barbara (presente in questa località) è stata ricostruita sui ruderi dell’antica cappella risalente al XII secolo e dal toppo domina tutta la vallata circostante.. Ad oggi il centro riveste particolare importanza grazie alla produzione dolciaria, con sei laboratori artigianali, che fanno di San Marco "il paese del torrone"; inoltre il paese è famoso perche e un luogo in cui da circa un secolo viene allevato il cavallo Avelignese, di origine altoatesina, per il quale è stato istituito uno dei pochi nuclei di selezione di razza pura esistente nel Mezzogiorno. Tra i beni culturali presenti nel comune di San Marco ricordiamo il Museo degli Orologi che raccoglie la collezione del maestro Ricci; il palazzo Ielardi; la Torre dei Provenzali; la Chiesa di Santa Barbara in agro di San Marco e la Taverna del Principe in prossimità del tratturo. Da San Marco dei Cavoti possiamo poi spostarci in uno dei centri più antichi della provincia di Benevento: Reino. La sua lunga storia lo rende ricco di tradizioni, che ancora oggi vengono vissute con interesse e partecipazione anche dai più giovani. Il Comune di Reino, ha delle caratteristiche e degli elementi unici nella sua specie, circondato da verdi colline, è situato in una valle a ridosso del torrente “Reinello” anch’esso è attraversato dal Regio Tratturo “Pescasseroli-Candela”. Da Reino imbocchiamo una strada panoramica che ci riconduce attraverso magici scenari al centro di Benevento. Proseguendo da Benevento per San Marco dei Cavoti si incontra la famosa cittadina di Pietrelcina conosciutissima perché città natale di S. Pio ma anche per il suo borgo antico che si abbarbica su di un costone roccioso, impettito sulla valle sottostante, denominato Morgione nel dialetto pietrelcinese. Questo antico agglomerato è caratterizzato sue stradine strette che salgono e scendono in modo tortuoso, dalle piccole case e dalle piccole corti che ne fanno un monumento dal fascino straordinario. Anche Pesco sannita che si trova lungo il percorso è un caratteristico paese sannita posizionato su un colle roccioso alla destra del fiume Tammaro, che conserva ancora intatto il centro storico, di aspetto tipicamente medievale, con strade e viuzze che si intersecano tra di loro e sulle quale si addossano, l’una all’altra le varie abitazioni. Distanza da percorrere: 71 km Tempo di percorrenza: 1h30
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Benevento? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Benevento
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0