×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0

Villalago: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156267

Villalago è un piccolo centro in provincia dell’Aquila, posto nel cuore della Valle del Sagittario, arroccato sul monte Argoneta chiamato così per i suoi cinque laghi.

 

Le origini del borgo sono molto antiche e il primo nucleo abitato sorse a partire dall’anno 1000 quando il paese viene citato come Villa de Lacu in seguito nel tardo medioevo fu feudo di varie famiglie faudali.

 

L'economia di Villalago è legata principalmente all'agricoltura ed all'allevamento.

 

Il centro storico è molto caratteristico appartiene all'"associazione dei borghi più belli d'Italia" sorge in cima alle aspre gole del Sagittario a 930 metri s.l.m. in un paesaggio suggestivo e panoramico. Il territorio è immerso in un patrimonio naturalistico inestimabile caratterizzato da boschi di cerri, faggi e dove sorgono i suoi laghi tra i più importanti e rinomati quello di Scanno. Si possono fare diverse escursioni itinerari per una vacanza all'insegna del benessere e del relax per godere un contatto con la natura a 360 gradi.

 

Nel paese vengono organizzate, durante tutto l'anno, diverse feste e manifestazioni oltre a quelle in onore del patrono San Domenico, nel mese di agosto si può assistere ad una serie di sagre, concerti, esibizioni e mostre molto divertenti ed  interessanti.

Prefisso:
0864
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Villalaghesi
Patrono:
Domenico di Sora
Giorno Festivo:
22 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

3
Media
1
Ottimo

Chi c'è stato

Nessun dato disponibile

Indicatori

Sicurezza
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Villalago

Conosci Villalago? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Benito Capobianco
Voto complessivo 4
Guida generale : All'interno del Parco Nazionale d'Abruzzo , a pochi chilometri dall'uscita autostradale di Cocullo e dopo aver percorso la suggestiva strada che si inerpica dolcemente da Anversa degli Abruzzi lungo le bellissime Gole del Sagittario , si arriva prima al Lago... vedi tutto di San Domenico, sulle cui sponde è ubicato l'omonimo eremo e subito dopo, un paio di km oltre il bivio di Villalago, al Lago di Scanno: specchio lacustre che in realtà è per due terzi appartenente al comune di Villalago e per un terzo a quello di Scanno. Questo meraviglioso lago di montagna, a quasi 1000 metri di altezza sul livello del mare, è circondato dai monti che, in determinate ore della giornata, si specchiano all'interno dell'acqua, conferendo al lago stesso un'immagine di straordinaria bellezza. In qualsiasi periodo dell'anno (dalla primavera all'inverno inoltrato), questo luogo riserva piacevoli sorprese. Nella stagione calda è possibile, per esempio, passeggiare sulla circumlacuale che lungo i suoi 5 km, più della metà serviti da "pista pedonabile , permette di osservare da vicino la bellezza del lago, e con buona probabilità la caratteristica fauna locale: Cervi, Cerbiatti, Volpi, Ricci, Istrici. Sempre nella stagione estiva, è possibile affittare barche o pedalò per navigare lungo la costa o pescare. Il lago è infatti ricco di fauna ittica, tipica delle acque dolci lacustri: trote, coregoni, carpe, scardole, cavedani, lucci e persino black bass e persici reali. Per chi lo desidera è anche possibile nuotare e rinfrescarsi nelle acque limpide e cristalline del lago, a ridosso delle varie spiaggette (anche attrezzate) , ubicate sulle sue rive. È altresì possibile giocare a tennis su campi sintetici o in terra battuta, fare escursioni a piedi, a cavallo o in mountain bike (noleggiabili in loco) su percorsi di facile o media difficoltà, perfettamente segnalati. Da non perdere assolutamente il "Percorso del Cuore" che permette di raggiungere, in circa mezz'ora di facile escursione ed al fresco delle chiome del folto bosco, un punto di osservazione dal quale è possibile vedere il lago di Scanno a forma di cuore. Non mancano poi bar o ristoranti, a ridosso delle rive, ove rifocillarsi con caffè, panini e bevande fresche o degustare i prodotti tipici del luogo: pesce, cinghiale, arrosticini e carne di pecora, funghi, salumi e formaggi. In inverno il paesaggio cambia aspetto, ma è sempre incantevole da vedere, con la candida neve che imbianca i terreni intorno al lago che, quando le temperature sono piuttosto rigide, ghiaccia quasi completamente, e la piccola, ma suggestiva chiesa della Madonna del Lago, con i suoi caratteristici archi a ridosso della circumlacuale. Tutto questo passeggiando e respirando l'aria tersa e frizzantina che solo un posto incontaminato come questo riesce a regalare. Insomma.... un luogo incantevole da visitare in qualunque stagione dell'anno che lascerà un ricordo indelebile nelle menti di coloro che, anche per un solo giorno, avranno avuto il piacere di riconciliare, tra questi monti e il meraviglioso lago incastonato tra essi, il corpo con lo spirito.
Da non perdere Passeggiata Lungo il lago , Il Sentiero del Cuore , Gita in pedlò
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Oltre al caratteristico centro storico, caratterizzato da stretti vicoli che si inerpicano lungo il monte Argoneta, a Villalago possiamo ammirare: la Chiesa Parrocchiale, dedicata alla Madonna di Loreto, che fu edificata a partire dal XIV secolo e che ancora oggi conserva... vedi tutto parte delle strutture originarie; la Chiesa della Madonna Addolorata, edificata nel 1650 circa, in cui si conserva una veneratissima immagine devozionale della Vergine; l’Eremo di san Domenico, posto in un luogo di impagabile bellezza, sulle rive di un lago; il Vecchio Municipio, oggi sede del Museo Civico, in cui sono esposti oggetti legati alla vita ed alla storia di ViIlallago; le innumerevoli bellezze naturalistiche, che è possibile ammirare grazie a piacevoli passeggiate nella natura incontaminata.
Lucio
Voto complessivo 3
Guida generale : Relax totale. Immerso nella natura, eremo visitabile gratuitamente: molto carino!!
Piera Celletti
Livello 23     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Considerato uno dei borghi più" belli d"Italia. Piccolo paese arroccato su un Monte. Guardando in basso si può" ammirare il fiume Sagittario che forma i vari laghi.
Da non perdere Il prodotto del borgo Tra i dolci, i mostaccioli con mandorle, mosto e cioccolata ricoperti di glassa. , Visita delle 5 chiese
Fabrizio Cucco
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Bellissimo paesaggio, bella gente e ottima cucina. Iniziative culturali fantastiche. Si mangia dell'ottimo cibo nei ristorantini in legno immersi tra le montagne. Tutto crea un'atmosfera unica per un weekend di coppia. Da provare assolutamente le ciambelle salate, i cazzillitti coi... vedi tutto fagioli e le pacchiarozze abbruzzesi magari accompagnati da un buon vino Alto Tirino.
Da non perdere Il Torrione, con il belvedere sulla Valle del Sagittario , Il Museo dell'Arte Contadina , La Torre della Libertà
BARBARA
Livello 19     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Paese molto affascinante, sia di inverno che d'estate. In estate richiama quantità notevoli di turisti e la pro-loco organizza moltissimi eventi per intrattenere la popolazione. Da non perdere i festeggiamenti in onore del patrono, San Domenico e quelli in onore... vedi tutto della Madonna Addolorata, che si svolgono rispetivamente in Agosto e Settembre.
DOMENICO LI CAUSI
Voto complessivo 2
Guida generale : Per una vacanza tutta relax e fuori dal caos cittadino.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312524
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0781307
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Villalago

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Montagna
Verde e natura
Enogastronomia
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Sport
Avventura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156267
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Villalago

Poco nuvoloso
15 °
Min 9° Max 1734°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156275
AdvValica-GetPartialView = 0