×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

Villa Guardia: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,003003
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Info su Villa Guardia

Superfice:
7 km2
Altitudine:
350 m
Abitanti:
7977 [2013-12-31]
Introduzione

Villa Guardia è un comune di circa 6.890 abitanti che si trova in Lombardia, in provincia di Como.
Posto in una zona ricca di bellezze naturali, Villa Guardia sorge ad oltre 350 m.s.l.m.
Le origini del borgo sono molto antiche ma non si hanno dati certi sulla sua fondazione.
L'economia di Villa Guardia è legata principalmente all'agricoltura ed all'allevamento.
I santi Cosma e Damiano, festeggiati il 25 settembre, sono i patroni di Villa Guardia.

Prefisso:
031
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
villaguardiesi
Patrono:
santi Cosma e Damiano
Giorno Festivo:
26 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,003003

Valutazione generale

4
Media
1
Ottimo

Chi c'è stato

Tutti
2
Famiglie
1

Indicatori

Trasporti
Sicurezza
Accessibilità
attività
convenienza
Alloggio
Intrattenimento
Accoglienza
mangiare e bere
Attrattive
shopping
Servizi ai turisti
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0070069
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0020017

Recensioni Villa Guardia

Conosci Villa Guardia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Vittorio Arnaboldi
Livello 18     3 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Il comune di Villa Guardia ha una storia molto recente: la sua data di nascita risale infatti al 15 aprile 1928 quando il Governo, nell'ambito della riorganizzazione dell'amministrazione statale, decretò l'accorpamento dei comuni di Maccio e di Civello. Decreto a... vedi tutto parte, le origini dei due nuclei storici, oltre che delle frazioni minori, si perdono nel tempo, senza comunque una data di fondazione precisa. Non si ha notizia di documenti precedenti l'anno Mille; è solo con la guerra tra Como e Milano che si incominciano ad avere notizie più precise. Nel 1260, Lotterio Rusca costruisce a Civello un castello che diventerà successivamente una base importante per la sua famiglia impegnata nella lotta per la supremazia nella città di Como. Il castello fu parzialmente distrutto nel 1527 dagli spagnoli. Oggi rimane solo la torre inserita in abitazioni del centro storico. Un'altra famiglia che ha segnato le sorti di Civello è quella dei Mugiasca, approdata in località Mosino agli inizi del Quattrocento. Per poter ottenere il denaro necessario per pagare la propria chiesa, i residenti di Civello e delle frazioni circostanti rinunciarono alla propria libertà, ottenuta poco più di un secolo prima, a favore dei Mugiasca che divennero così feudatari di Civello. Villa Guardia non è stata teatro di avvenimenti storici rilevanti, ma è il caso di ricordare che alcuni suoi cittadini hanno contribuito con il sacrificio della propria vita, alla Grande Storia, a cominciare dai caduti nella prima stagione delle lotte per l'indipendenza della Patria. I loro nomi sono: Monti Claudio, Cattaneo Carlo, Arrighi G. Battista, da Civello, caduti nel 1848. Rezzonico Agostino, Pedretti Angelo, Gini Angelo, da Maccio, caduti nel 1859. Accanto a loro, ricordiamo i numerosi caduti della Grande Guerra, due partigiani morti durante la Guerra di liberazione (Giovanni Negrini e Giusppe Frangi), nonché i caduti e i dispersi della Seconda Guerra Mondiale.
Da non perdere santuario , parco comunale , Torre dei rusca
milena
Voto complessivo 9
Guida generale : Pratica.... vivibile..... tranquilla. Manca qualche iniziativa x i giovani. Buona attività sportiva ha una pro loco molto attiva. Nota dolente il traffico sulla varesina che resta, anche per motivi logistici, una piccola "spina nel fianco".
Da non perdere parco comunale , santuario , sentieri boschivi
milena cappelletti
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 6
Guida generale : Paese tranquillo, funzionale... con buoni servizi e tanto verde intorno per passeggiate. Una buona Pro Loco e varie altre associazioni che lo movimentano un po' nelle sere d'estate.
Da non perdere Torre dei rusca , parco comunale
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0205423
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0717111
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0080068
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetPartialView = 0,0080082
AdvValica-GetPartialView = 0,0010012

Tipi di vacanza

Cicloturismo
Sport
Verde e natura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020022

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0150141
JoinUs-GetPartialView = 0,0020012
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0130119
AdvValica-GetPartialView = 0,0010022
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020022
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008