×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020026
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Verbania: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0040038
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Info su Verbania

Superfice:
37 km2
Altitudine:
197 m
Abitanti:
30313 [2012-11-30]
Introduzione

Verbania ha tratto le sue fortuna per prima cosa dalla sua felicissima posizione geografica sulle rive del lago Maggiore, nel tratto del golfo Borromeo dove sfocia il fiume Toce, in un promontorio a forma di triangolo rovesciato.

Verbania è stata formata dall’unione dei comuni di Intra e di Pallanza, e quest’ultimo a sua volta è il risultato della fusione di Trobaso, Zoverallo, Cavandone, Suna e Unchio. Ancora oggi le frazioni sono quelle di Antoliva, Biganzolo, Cavandone, Fondotoce, Intra, Pallanza, Possaccio, Renco, Suna, Torchiedo, Trobaso, Unchio e Zoverallo.

Verbania è circondata dai monti, come il Monte Rosso, il Monte Zeda, il Pizzo Marona, con numerosi parchi (il Parco Nazionale della Val Grande, la riserva naturale speciale di Fondotoce). L’altitudine di Verbania, vista la presenza di diversi nuclei, va dai 197 metri (in prossimità delle rive del lago Maggiore) fino ai 693 metri della cima del Monte Rosso.

Il clima di Verbania ha inverni freddi ed estati abbastanza calde ma la presenza del lago mitiga gli estremi; in particolare, Verbania vanta un’aria eccezionalmente pura, anche grazie a una storica attenzione alle emissioni di CO2.

Anche se la storia di Verbania in sé è relativamente recente, essendo frutto di un aggregazione operata nel 1939, i comuni che la compongono hanno un’origine molto più antica, tanto che queste zone vennero abitate prima dai Leponzi, contemporanei degli Etruschi, e poi dai Romani. Intra (che deriva il suo nome dall’essere situata tra due fiumi, il San Giovanni e il San Bernardino) nell’alto Medioevo fu di proprietà dei conti di Biandrate e poi del vescovo di Novara; poi passò ai Visconti, ai Borromeo – i proprietari anche delle omonime splendide isole che ancora oggi rappresentano forse la primaria attrazione del lago Maggiore – i quali mantennero la loro proprietà anche durante il periodo dei governi della Spagna e dei Savoia. Pallanza, invece, era una corte regia, che appartenne poi alla famiglia dei Da Castello, fedele a Federico Barbarossa; quando Intra venne infeudata ai Borromeo, grazie alla sua ricchezza Pallanza riscattò la sua giurisdizione, restando soggetta soltanto al maggior magistrato milanese. Qui arrivarono poi due ordini religiosi, i Francescani di San Bernardino e i Cappuccini. Per entrambe le località, comunque, grande rilievo turistico hanno avuto la costruzione di grandi hotel nell’ottocento, come il Grand Hotel, oggi Majestic, del 1870, seguiti dall’Hotel Eden e poi Métropol, oggi Europalace, San Gottardo e Bellevue.

Verbania ha storicamente avuto una certa importanza dal punto di vista dell’industria chimica; qui si trovava uno stabilimento della società Rhodiatoce per la produzione del nylon 6,6; la società divenne poi Montefibre e poi Taban, di proprietà del gruppo Montedison. Lo stabilimento, che occupava una buona parte dei cittadini di Verbania, venne chiuso nel 1983 per la crisi del settore chimico, così come l’importante cartiera a Possaccio. Da tempo Verbania prospera invece sulle attività del terziario e in particolare sul turismo, che attira parecchie migliaia di abitanti ogni anno.

Tra gli eventi di Verbania, particolare interesse hanno quelli a carattere floreale, come la Mostra della Camelia di fine marzo, la Settimana del Tulipano a fine aprile, la mostra mercato di piante succulente rare Cactus Folies a metà luglio, la Mostra permanente delle Dahlie da luglio a ottobre a Villa Taranto, Orchidee sul lago a metà settembre a Villa Giulia, Verbania è anche una città attiva nella promozione dell’editoria specializzata, come per il Festival della letteratura di montagna Lago Maggiore Letteraltura, a fine giugno, Il Paese dei narratori l’ultimo week-end di agosto, il Salone del libro sul giardino a fine settembre e agli inizi di ottobre; da ricordare anche a Cavandone il Festival di musica antica e popolare Difogliedilegnodipietra, a luglio e a Pallanza il Palio Remiero del 14 agosto, gara di galeoni in notturna con tanto di spettacolo pirotecnico finale.

Presso Verbania, così come in molti centri del lago Maggiore, la cucina e la gastronomia si basano sia sui prodotti del lago che su quelli delle valli vicine. In particolare, hanno una grande importanza i molti formaggi d’alpeggio, come l’Ossolano d’Alpe, il celeberrimo Bettelmatt – uno dei formaggi più rari e pregiati d’Italia, prodotto soltanto in 7 alpeggi delle Valli Antigorio e Formazza – e la Toma del Mottarone, senza dimenticare il Gorgonzola. Pregiato anche il miele, in particolare di castagno, robinia, tiglio, rododendro, di melata, millefiori di montagna, gli insaccati come la mortadella Ossolana, il Prosciutto e il violino di capra della Valle Vigezzo, il lardo alle erbe di Macugnaga, la carne secca, il Salam della Duja, il Fidighin Pat, il riso (con la nota Paniscia), i vini come il Ghemme Docg e il Nebbiolo Doc, il Prunent, il Neuv Bruschett, il Cà d’Matè, l’Ossolanum, il Tarlap, il Baloss, i vini di Angera, i dolci tipici della zona come il Crescenzin, le Fugascine, le Margheritine di Stresa.

Tra le ricette, un piatto tipico sono gli Gnocc a la Verbanese, in cui all’impasto per gli gnocchi vengono aggiunti anche erbette, uova e parmigiano, il tutto da condire poi con burro e salvia. Per quanto riguarda il pesce è soprattutto il pesce persico, in particolare nel risotto, a rappresentare il prodotto più tipico e rinomato, e poi gli agoni, detti “Misurtit”, tenuti sotto sale ed essiccati al sole per essere poi mangiati con la polenta o in salsa verde.

Una curiosità: tra le persone che hanno legato la propria storia a Verbania, in particolare a Selasca, c’è anche un celebre matematico tedesco, Bernhard Riemann, l’auto della celebre Ipotesi sui numeri primi; morì qui durante un viaggio per curare la sua tubercolosi acuta, e una lapide ancora lo ricorda nel piccolo cimitero.

Prefisso:
0323
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
verbanesi
Patrono:
San Vittore il Moro
Giorno Festivo:
08 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,006006

Valutazione generale

20
Media
15
Buona
2
Ottimo
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
10
Famiglie
7
Turisti maturi
7
Coppie
6

Indicatori

Sicurezza
Trasporti
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080073
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0020017

Recensioni Verbania

Conosci Verbania? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Arrivando a Verbania possiamo ammirare il Lungolago con numerose testimonianze architettoniche di Pallanza medievale, mentre da Kursaal, nel parco di fronte all’isola di San Giovanni, osserviamo il palazzo Borromeo, residenza estiva di Arturo... vedi tutto Toscanini. Tra le chiese ricordiamo: San Remigio, immersa nel parco omonimo, che conserva al suo interno affreschi del ‘500; e la chiesa di Madonna di Campagna, costruita nel XVI secolo su un edificio romanico di cui conserva il campanile. In via Cavour osserviamo Palazzo Dugnani, settecentesco ma di origine cinquecentesca, che ospita il Museo Storico e Artistico del Verbano e del Paesaggio, con reperti archeologici, oggetti folcloristici, sculture e dipinti. Una visita è d’obbligo al Parco di Villa Taranto in Via Vittorio Emanale, la cui fama si deve soprattutto ai suoi giardini, caratterizzati dalla presenza di oltre tremila esemplari di piante provenienti da ogni parte del mondo, terrazze e specchi d'acqua. Considerata un punto di riferimento per i botanici contemporanei, è addirittura considerata un "museo di rarità". Si consiglia di visitarla in primavera, quando la maggior parte delle piante è nel pieno della fioritura.
Dario Zino
Livello 1     0 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 6
Guida generale : Abito a Verbania. Città monotona e con poche attrazioni serali. Vivamente sconsigliata ad un turismo giovane, più appropriata per comitive e famiglie. Verbania è piccola, in 3/4 giorni (forse anche meno) si possono vedere gran parte delle principali "attrazioni" e visitare... vedi tutto i comuni principali che la compongono. Il lungolago non è ben gestito (ho visto passeggiate migliori). Molti ristoranti che si affacciano su di esso hanno prezzi inaccessibili per il servizio offerto. Il paesaggio è in se gradevole e variopinto: lacustre, collinare e montuoso. Alcune periferie di Verbania sono pessime e degradate. ATTRAZIONI GIOVANILI INESISTENTI, vita serale piatta e monotona: alla sera la "movida" si raduna nei soliti 4/5 locali di Intra e sul lungolago di Suna. Curioso il fatto che non ci siano discoteche!!! C'è un solo cinema con tre sale. Nessun parco divertimenti nelle vicinanze. Tre piccole piscine (due vasche per piscina, solo una di esse con un misero scivolo). La stazione dei treni, piccola e scomoda, si trova a diversi km dal centro, in zona Fondotoce. Città monotona, ma comunque sicura. Sarà che ci vivo e quindi non l'apprezzo, ma generalmente la sconsiglio!
Davide
Voto complessivo 1
Guida generale : Cosa dire di Verbania? La conosco molto bene dato che ci abitavano i miei zii. Una città noiosa abitata prevalentemente da vecchi, senza nulla da offrire ad un ragazzo teenager ed anche ventenne. Peggiorata negli ultimi anni. Il paesaggio in... vedi tutto compenso e molto bello (per fortuna perché altrimenti ci sarebbe da spararsi :D) ma poco valorizzato. Per quanto riguarda la sicurezza beh e un posto molto tranquillo anche perché nessun criminale o ladro è attratto da una città vuota e monotona senza nulla di offrire. Rapporto qualità-prezzo dei pub locali decisamente scarso. Voto complessivo: 1.
Maria
Voto complessivo 7
Guida generale : Da turisti, soprattutto in primavera ed estate offre molte attrazioni, sia la città, sia i dintorni con mete sia sul lago che sulle montagne circostanti. Puoi passeggiare sul lungolago, e per le vie storiche con i negozi-ci sono le spiagge... vedi tutto del lago in estate con le aree balneabili, corsi di vela, possibilita' di affittare barche, ville da visitare, il giro delle isole, piste ciclabili. Sui monti circostanti numerose mete per le passeggiate estive, ma anche per gli amati dello sci in inverno. Tante tipologie per pernottare, dagli alberghi , ai campeggi, alle case vacanza, non mancano ristoranti tipici ed etnici... per tutti i gusti. Unica pecca i trasporti pubblici, ti muovi bene in bicicletta o in auto e non c'è traffico
Da non perdere Isole Borromee , Chiesa Madonna di Campagna , Lungo lago
Gianfranco Cerutti
Livello 23     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Situata sul Lago Maggiore, vicina alle montagne, tra cui il Monte Rosa, offre moltissime possibilità di escursioni. E' un posto estremamente tranquillo, senza particolari attrazioni artificiale, ma con lo spettacolo della natura in tutte le sue forme. Si possono visitare... vedi tutto le famose Isole, si possono facilmente raggiungere i vicini laghi di Mergozzo e d'Orta. Verbania può essere punto di partenza per passeggiate in montagna con vista meravigliosa sulle valli e sui piccoli laghi alpini, piccole gemme incastonate tra le vette. Ottima per gli appassionati di pesca di qualsiasi tipo offre oltre ai grandi laghi ricchi di ciprinidi, fiumi e torrenti ricchi di trote.
morgana mocellini
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Chi ha vissuto a Verbania, sul Lago Maggiore, per lungo tempo o una stagione o anche solo un pomeriggio d'estate, ha certo visitato il giardino di Villa Taranto. La notorietà di cui gode in tutto il mondo non dispensa infatti... vedi tutto i più frettolosi dal trascorrervi un paio d'ore. L'aspetto odierno del giardino di Villa Taranto non è un frutto spontaneo, ma il risultato, plasmato nel tempo di una laboriosa elaborazione intrapresa dal Capitano Mc Eacharn nel 1931. Entrare nei giardini di Villa Taranto è come compiere un viaggio attraverso paesi lontani. Da non perdere le isole borromee, ciascuna possiede un suo fascin. Le tre Isole Borromee sono un’attrazione assoluta nel lago. La prima è Isola Madre, con il giardino botanico. Poi l’Isola dei Pescatori, con il suggestivo il villaggio con le sue case tipiche, i suoi ateliers e le sue bancarelle. Per chiudere con Isola Bella, che offre un’interessante visita del palazzo Borromeo. Non dimenticate il Parco con pavoni, molti ristoranti con terrazze e specialità di lago.
Franco
Voto complessivo 7
Guida generale : Io ci vivo, sarò di parte ma i paesaggi sono fantastici. Capillare presenza di hotel, bar e ristoranti per tutti i gusti. Gita in battello per le isole Borromee e giardini di Villa Taranto il top. Dati alla mano, tutta... vedi tutto la zona ha un forte appeal turistico. ps: non è vero che è noiosa... solo che in una piccola cittadina di provincia, come tantissime altre in Italia, non si può pretendere la "movida" di Torino o Milano che hanno 1 milione di abitanti in più!
Federica
Voto complessivo 7
Guida generale : Sono ben 7 anni che vado in vacanza a Suna. Verbania è ideale per una vacanza familiare, senza molte aspettative se non quella di trovare molte spiagge libere lungo il lago, correre, usare la bici e passeggiare. Molti locali dove... vedi tutto mangiare e bere, oltre a splendidi panorami rilassanti. Purtroppo ci sono pochi parcheggi bianchi e troppi a pagamento! Quest'anno ho trovato peggiorati i mercatini lungo il lago: basta collanine, braccialetti e chincaglieria varia! Ma, soprattutto, almeno un cinema ci vorrebbe a Pallanza!
Maria Luisa Gambirasio
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Il paesaggio è stupendo, rilassante, fiori e piante fanno da cornice al lago e rendono lo scenario unico per chi vuole un intervallo di riposo lontano dal frastuono delle città. Non perdete il giro sul lago in battello o sui motoscafi. Periodo... vedi tutto migliore per visitarlo è durante la primavera con la fioritura delle camelie o l'autunno con le foglie che assumono tutti i colori più spettacolari.
Da non perdere gita in barca , Giardini di Villa Taranto , Mercato del sabato a Intra
Cristina Nascetti
Livello 57     7 Trofeo   
Guida generale : Villa Taranto, una villa che accoglie diverse varietà di piante. appena entrati vi troverete immersi in un verde fantastico, accompagnato dai diversi colori che offrono le floricolture diverse a secondo del periodo dell'anno della vostra visita. Ad Agosto c'è il... vedi tutto labirinto delle Dalie da colori sgargianti. Oltre a questa sono da visitare le Isole Borromee, attrazione da non perdere.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0280273

Destinazioni vicine a Verbania

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0564887
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070068
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
HotelSearch-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Tipi di vacanza

Montagna
Mete romantiche
Mete per la famiglia
Arte e cultura
Enogastronomia
Verde e natura
Sport
Avventura
Cicloturismo
Terme e Benessere
Giovani e single
Shopping
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0220222
JoinUs-GetPartialView = 0,0010004
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0150141
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0