×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Vasto  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Vasto

Superfice:
71 km2
Altitudine:
144 m
Abitanti:
40652 [2014-01-31]
Introduzione

In provincia di Chieti, si specchia nelle acque del mar Adriatico, con alle spalle gli Appennini: ecco Vasto, ‘appoggiato’ morbidamente su una collina che domina il ‘Golfo lunato’, con la spiaggia di Vasto Marina fino a Santa Maria della Penna e alla costa rocciosa di Punta Aderci, solo per citare alcuni dei suoi punti di meraviglie.

Vasto è un paese dai caratteristici vicoli in cui passeggiare senza fretta, godendosi l’atmosfera rilassante, soffermandosi qua e là in botteghe e negozi che propongono oggetti di artigianato e prodotti alimentari da lode.

Il centro storico incanta anche per via dei palazzi storici che si affacciano qua e là, Palazzo d’Avalos, che era l’antica residenza dei marchesi della città, il Castello Caldoresco, la Torre di Bassano. E, quindi, sostare golosamente in uno dei tanti ristoranti che si affacciano sul mare, continuando a godere di panorami strepitosi.

Il litorale di Vasto è stato per più volte premiato con la Bandiera Blu, un riconoscimento a quelle località in cui la balneazione è ottima e il turismo viene ‘esercitato’ in modo del tutto sostenibile. E, grazie alla posizione tra monti e mare, il suo clima risulta piacevole in ogni mese dell’anno, scendendo raramente sotto i 5 gradi in inverno e non raggiungendo mai elevatissime temperature in estate e soprattutto in agosto.

L’estate è decisamente la stagione più gettonata per via in particolare delle sue stupende spiagge ma la visita è super, sempre. La natura qui, in particolar modo a ridosso del mare, è protagonista.

Vasto, l’antica Histon (tela, in greco), nome che secondo la leggenda le diede l’eroe greco Diomede, uno dei primi ad incantarsi davanti alle sue bellezze (e che forse fu ispirato dalla somiglianza con Monte Istone a Corfù), inizia la sua ‘attività’ come centro urbano per via dell’arrivo di genti dalla Dalmazia, seguite da Etruschi, Siracusani, Sanniti, Oschi, che già cominciano una certa attività di commercio via mare. Ma sono i Frentani, nel V secolo avanti Cristo, a potenziarne la sua attitudine marinara, implementando la zona del porto di Punta Penna.

Attorno al 91-88 avanti Cristo diventa Municipio romano e il suo nome è trasformato in Histonium: si costruiscono ville i cui resti ancora si intravedono. Lì dove poi sarà costruita la Chiesa di San Pietro, ad esempio, c’era il Campidoglio. Vandali, Ostrogoti, Bizantini, Longobardi che la rendono parte del loro Ducato di Benevento, fino a che, nell’802, il condottiero Guast d’Aymone, ne fa un borgo fortificato, dal nome di Guasto.

Quindi, qualche secolo dopo, il potere passa ad alcune famiglie spagnole, i Caldora (che costruiscono il Castello Caldoresca) e soprattutto i d’Avalos: è il periodo in cui Vasto è arricchita di architetture preziose, come il Palazzo d’Avalos (distrutto dai turchi e poi ricostruito in stile rinascimentale), di decori e fasti, tanto da essere considerata la ‘Atene degli Abruzzi’. Vasto diventa italiana nel 1861 e per un certo tempo, durante il fascismo, fu chiamata ‘Istorio’, nome simile al suo originale Histonium di latina memoria. Ma nel 1944 ritorna ad essere la bella Vasto.

Il turismo, in particolare quello balneare, è la risorsa economica volano dell’economia. Di una certa rilevanza l’artigianato del vetro e della ceramica, l’agricoltura (con produzione di cereali, ortaggi, vite e olivo) e l’attività zootecnica, con conseguente industria alimentare di trasformazione.

Da non perdere quando si viene qui, tra la gran mole di appuntamenti ed eventi concentrati soprattutto nel periodo estivo: il Vasto Film festival, il Premio Vasto, le Musiche in Cortile. E ancora la manifestazione Brodetto e Contorni, goloso omaggio ai gusti vastesi. A luglio c’è la Notte Bianca, ad agosto la Notte rosa. Ed è proprio in questo mese, nella sua quarta settimana, che si tiene l’evento degli eventi: il Toson d’oro, oggetto a forma di ariete con le corna ritorte in giù e con il corpo appeso ad un pendaglio che rappresenta l’effetto del fulmine che si scaglia contro l’animale, e simbolo di ricchezza, grandezza, libertà. Si tratta della rievocazione, in costume, di un avvenimento storico del 1723 con ‘La consegna dell’onorificenza cavalleresca del Toson d’Oro’ ad alcuni personaggi del tempo che fu, tutto incentrato alla florida epoca dei d’Avalos.

A settembre in genere c’è ‘VastoExpo’, la Fiera biennale dell’Artigianato, Alimentazione, Industria, Commercio. Il 29 di questo mese la festa del patrono, San Michele Arcangelo, le cui celebrazioni durano diversi giorni, con la statua del santo portata in processione per il paese fino alla chiesa di Santa Maria Maggiore.

Il pesce è il re della cucina vastese, con tanti principi e principesse di alto lignaggio gastronomico, carni, formaggi tra cui il pecorino, verdure, il cui gusto è esalto dall’olio extravergine d’oliva DOP delle colline vastesi e da un buon sorso dei vini tipici, Montepulciano e Trebbiano.

Tra i primi piatti, da ricordare la pasta alla chitarra condita con varie salse, i perciatelli al nero di seppia, le sagne con i fagioli, la zuppa di cipolle, la pasta e patate. E naturalmente, l’imperatore di Vasto, il brodetto di pesce alla vastese, armonia di sapori tra mare e terra, tipica pietanza dei contadini di qui che sono anche pescatori. Oggi, le varianti sono tante, ma ci sono regole precise: tegame di coccio, pomodoro, disposizione dei pesci (vari a seconda del pescato) uno alla volta secondo la durezza, peperoncino. Poi ci vuole una tecnica tutta particolare, quella di far roteare il tegame afferrandolo per i manici per mescolare il brodetto senza usare forchetta e cucchiaio. E come si mangia? Intingendo nel sugo delle gustose fette di pane casareccio. Alimento gustosissimo, poi, il salume Ventricina del Vastese: sale, peperone trito dolce o piccante, finocchietto con carne pregiata del maiale, tagliata tutta a punta di coltello.

E tra i dolci di Vasto, ampia la scelta, dai cagionetti alla cicerchiata, dalle chiacchiere ai pepatelli, dai bocconotti alle zeppole fritte di San Giuseppe, passando per la squisita pizza di mosto cotto, con un generoso uso di miele.

A dicembre si ricorda un gemellaggio importante, quello con la città australiana di Perth: Vasto infatti è sempre stata terra di migrazione, commoventi iniziative per i vastesi nel mondo, sempre molto legati alla loro zona di provenienza. Ma Vasto è gemellata anche con altre località, decisamente più vicine, come Ischia cui è legata dalla famiglia d’Avalos.

Un litorale lunghissimo attorno a un golfo a forma di falce così perfetta che sembra essere stata disegnata… a tavolino, spiagge dorate, monumenti di un antico passato, natura ancora incontaminata, balcone privilegiato su uno dei panorami più belli del centro sud d’Italia. Così è Vasto, dalla vocazione turistica soddisfatta da strutture, alberghi, stabilimenti per ogni gusto e ogni tasca. Con quella sua vicinissima riserva di Punta Aderci che è un vero inno alla sostenibilità ambientale.

Prefisso:
0873
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
vastesi
Patrono:
San Michele Arcangelo
Giorno Festivo:
29 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

25
Buona
19
Ottimo
18
Media
4
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
15
Famiglie
11
Coppie
6
Giovani e single
5
Turisti maturi
3

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
shopping
attività
Attrattive
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0156262

Recensioni Vasto

Conosci Vasto? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Lidia
Voto complessivo 7
Guida generale : Bella cittadina tranquilla ideale per le vacanze in famiglia. Il mare è ancora pulito e ce nè per tutti i gusti: lunghe spiagge sabbiose con le concessioni di ombrelloni con relativi servizi annessi, belle spiagge libere composte di sabbia bianca... vedi tutto e fine facili da raggiungere e ideali per le famiglie, la costa Vastese dispone anche di spiagge sassose dall'acqua cristallina e meno frequentate oppure piccoli specchi di mare racchiusi tra gli scogli per chi preferisce zone più tranquille. I locali sul lungomare sono numerosi e d'estate i divertimenti e gli eventi non mancano, nei mesi invernali è invece più tranquilla... Numerose sono le gite fuori porta possibili in quanto la città è ben collegata con i paesi limitrofi ed è facile raggiungere anche posti di montagna in poco più di un'ora in macchina, nonchè le isole Tremiti con un'ora di aliscafo (gli imbarchi sono dalla vicina Termoli)
Maria Tresca
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Vasto è una cittadina carina sul mar adriatico, la parte antica è ricca di reperti che richiamano le sue antiche origini il panorama sul golfo è apprezzabile da una passeggiata che percorre il vecchio borgo dove potrete trovare numerosi locali... vedi tutto dove assaggiare un ottimo brodetto alla vastese, un piatto di pesce e un salume tipico del vastese la ventricina. un posto ottimo per le famiglie che cercano relax e mare adatto anche ai bambiniche trovano diversi posti dove divertirsi tra parchi verdi e tranquille spiagge, molto bella e da visitare la splendida riserva di Punta Aderci dove meravigliose calette faranno da set alle vostre vacanze e il mare cristallino vi cullerà durante le vostre immersioni e accompagnerà le vostre escursioni in barca lungo la costa (vengono organizzate ogni anno!). Non vi svelerò di più andate e vedrete!
simone
Voto complessivo 5
Guida generale : Molto carino il centro storico, e molto suggestivi i giardini di Avalos e la vista sul Golfo, soprattutto di sera. Per quanto riguarda il mare, è pulito ma nulla di particolare; la riserva naturale di Punta Aderci è bella, ma... vedi tutto senz'altro non strabiliante. Invece è a dir poco desolante la parte moderna di Vasto paese e tutta Vasto Marina. Anche le strutture alberghiere sono piuttosto brutte, più che altro perché inserite in un contesto decisamente malandato e architettonicamente pessimo. Insomma, a mio avviso è un posto da vedere soltanto se si è di passaggio, ma da non progettare come vera e propria vacanza, visti anche i prezzi decisamente alti, in relazione alla zona in cui ci si trova. Gli stessi prezzi (o anche minori), possono trovarsi in posti di mare con la M maiuscola, tipo Sicilia e Puglia.
Horace Walpole
Voto complessivo 7
Guida generale : C'è solo, Vasto, da vedere, con gli splendidi scorci panoramici che la natura ci ha donato! Se farete una passeggiata partendo dalla chiesa della Madonna delle Grazie fino alla chiesa di San Michele, patrono di Vasto, passando per la loggia... vedi tutto Ampling e proseguendo verso la villa comunale,attraversatela interamente sul viale delle rimembraze e sarete arrivati alla chiesa del patrono con vista stupenda sulla splendida costa adriatica,di oltre 15 km di spiaggia verso sud ed altrettanti di scogliera verso il porto a nord di vasto.
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : L'edificio più importante di Vasto è la Cattedrale, che anche se ricostruita nel XIX secolo, riporta sempre i lineamenti duecenteschi, visibili del portale. Altro edificio importante è Palazzo d’Avalos che ospita il museo civico che espone materiale archeologico del luogo.... vedi tutto Da non perdere è il castello, che venne costruito nel XV secolo e che ancora oggi domina parte dell'abitatao con la sua possente mole.Tra gli altri edifici di culto di Vasto ricordiamo la Chiesa di santa Maria Maggiore, costruita nell’anno 1000 e caratterizzata da una torre campanaria trecentesca. L’interno è decorato da preziose tele attribuite ai maestri veneziani del Cinquecento Tiziano e Veronese.
emanuele
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Vasto d'estate è ricca di appuntamenti e sicuramente non ci si puo annoiare. Sono 12 anni che vivo qui, prima stavo a Torino, vi garantisco che chi ci vive non ha piu bisogno di cercare altre vacanze in altri posti... vedi tutto d'Italia. Ho viaggiato parecchio facendo il cameriere stagionale e vi garantisco che è meravigliosa d estate. I residenti al mare ci vanno soprattutto a giugno e a settembre perche meno affollata. Per chi si lamenta dei prezzi, ha ragione fino ad un certo punto, è normale che non puo competere con la zona romagnola che è ricchissima di infrastrutture ma se andate con qualcuno del posto cambierete idea, ci sono alberghi che ti spennano e altri che mangi da favola ma vi garantisco che il pesce in Emilia non sanno manco cos'è in rapporto a Vasto.
Da non perdere Golfo d’Oro
Voto complessivo 2
Guida generale : Vivendoci da 25 anni posso tranquillamente affermare che per un turista può essere consigliata solo per una breve permanenza(max 3-4 giorni). Il paese oltre ad un meraviglioso panorama sul golfo non offre molto. I prezzi dei locali sono alti per... vedi tutto il servizio offerto. Vasto marina non offre molto ai turisti. Il mare, un tempo attrattiva del posto oggi è sporco, lo scorso anno (2011) è stata vietata la balneazione sull'intero litorale. Ripeto, se il soggiorno si limita a 3-4 giorni va bene ma oltre no.
Antonio
Voto complessivo 3
Guida generale : Se cercate un posto per pensionati, bambini e famiglie con poco da offrire allora siete nel posto giusto... Vasto potrebbe essere la vostra meta ideale. Se invece volete un luogo turistico dove sappiano cosa significa fare turismo allora cercate altrove,... vedi tutto il luogo non è male se vi capita di passare un giorno di sosta va più che bene, poi scappate via!! Mare inquinato con bandiera blu solo per un piccolissimo tratto di costa ma lo scopri quando già ci sei purtroppo... Assolutamente da evitare.
Florinda Carminati
Livello 31     6 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Sicuramente un posto dove andare è la riserva naturale di Punta Aderci, spiaggia lunghissima e mare basso x un bel po' ideale x i bambini, al tramonto spettacolare. I trabocchi sparsi qua è la sono una bella attrattiva e su... vedi tutto alcuni ci si può fermarsi a mangiare. Ad Agosto ci sono molti intrattenimenti e il cinefestival di Vasto merita di essere menzionato. Anche la rievocazione storica è degna di nota. Cibo ottimo un po' dovunque.
Da non perdere Punta Aderci , Trabocchi
Sara
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Vasto è una città bellissima. In estate non c'è quel caldo afoso che c'è in alcune altre città.Vasto si affaccia sul mare. Si respira un aria fresca e profumata. Le colline di Vasto sono a dir poco strabilianti. Gli agriturismi... vedi tutto di Vasto sono altrettanto belli, in modo particolare l'Agriturismo che mi ha accolta, l'Agriturismo la Collina.Dove mi sono trovata molto bene.Come ultima cosa vi voglio parlare della Sirenetta, l'oggetto più rappresentativo di Vasto. Vi consiglio di mio cuore di venire a far visita a Vasto.
Da non perdere Aqualand Vasto , Golfo d’Oro
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156267
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,0156263
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0781311
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Vasto

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Mete per la famiglia
Verde e natura
Mete romantiche
Sport
Montagna
Giovani e single
Cicloturismo
Studenti
Pellegrinaggi
Shopping
Avventura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312533
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156249
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0